Mark Zuckerberg ha trovato la soluzione per offrire un Facebook più sicuro ai propri utenti

By | 7 Marzo, 2019

Il nuovo Facebook sarà orientato alla privacy dei messaggi. Fondatore e CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, ha trovato la soluzione per offrire agli utenti una piattaforma più sicura e, quindi, migliorare la loro reputazione e porre fine ai problemi di privacy e trattamento dei dati personali che hanno avuto con la compagnia negli ultimi due anni.


Come impedire a Facebook di spiare i tuoi dati

Attraverso una nota estesa pubblicata su Facebook, Zuckerberg ha fornito dettagli sui piani futuri per il social network: una visione focalizzata sulla privacy, in cui la crittografia end-to-end tra le comunicazioni dei suoi utenti è l’obiettivo principale e il contenuto generato sarà effimero e privato.

Indubbiamente, questa nuova visione del creatore del social network più utilizzato al mondo cambia radicalmente il modus operandi che ha avuto la piattaforma fin dalla sua nascita, in cui è favorita la generazione di contenuti più aperti e pubblici, ma ha portato grandi problemi all’azienda e ha portato Mark Zuckerberg a comparire davanti al Senato degli Stati Uniti e al Parlamento europeo.

Facebook sarà una piattaforma più privata e con servizi di messaggistica interconnessi, effimeri e criptati

Il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, ha confermato i piani che erano stati svelati pochi mesi fa sull’interconnessione di tutte le piattaforme di messaggistica istantanea di sua proprietà: Messenger, WhatsApp e Instagram. Tuttavia, ha chiarito che crittograferà le comunicazioni (seguendo il modello di WhatsApp) e darà una permanenza più effimera a messaggi e pubblicazioni.

Facebook Messenger consente già di eliminare i messaggi inviati

Cioè, un utente di Messenger può inviare messaggi agli utenti di altre applicazioni di messaggistica (WhatsApp e Instagram) e anche inviare SMS, in modo semplice e sicuro – tramite crittografia end-to-end – e avrà la possibilità di impostare un orario determinato e fare in modo che le chat vengano rimosse, (vengano distrutte insieme a tutti i tuoi dati) quindi dopo pochi minuti o secondi, come ad esempio le storie di Instagram.

La verità è che Zuckerberg non ha chiarito da quando questi cambiamenti saranno disponibili, ma ha indicato che non ci vuole molto tempo. Inoltre, ha chiarito che nel corso di quest’anno saranno consultati diversi esperti del settore per esprimere il proprio parere sulle misure da adottare.

Allo stesso modo, ha chiarito di essere consapevole che queste azioni malevoli possono far chiudere a Facebook in diversi paesi, quindi l’azienda è pronta ad aggiornarsi. Sarà anche importante vedere come Facebook adatterà il suo nuovo modello di business a questo nuovo schema, che è esplicitamente focalizzato su reti aperte.

Un altro dettaglio sottolineato dal CEO di Facebook è che la società con sede a Menlo Park (California) non memorizzerà informazioni riservate in quei paesi con restrizioni sulla privacy dei dati personali degli utenti e sulla libertà di espressione.

Per Zuckerberg, eseguire queste azioni significa assumersi la responsabilità di alcuni dei problemi più importanti che riguardano il futuro di Internet. In breve, dobbiamo aspettare per vedere se le azioni sono effettivamente implementate e se, come promesso dal suo fondatore, Facebook comincia a essere più attento con il trattamento dei dati personali dei suoi utenti.

Da oggi puoi attivare la modalità oscura di Facebook Messenger

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.