Microsoft Authenticator: cos’è, come funziona e come usarlo!

By | Maggio 27, 2019

Microsoft Authenticator è un’app di sicurezza per l’autenticazione a due fattori. È in concorrenza diretta con Google Authenticator, Authy, LastPass Authenticator e molti altri. È possibile eseguire l’app durante l’aggiornamento delle impostazioni dell’account Microsoft o l’attivazione dell’autenticazione a due fattori. In alternativa, potresti voler semplicemente avere un TFA disponibile per i tuoi scopi di sicurezza. Indipendentemente da ciò, parliamo di Microsoft Authenticator e di come funziona. Premi il pulsante in qualsiasi momento per scaricare l’app. Puoi anche trovare la versione per iOS cliccando qui. Qui la versione per Android. L’intera guida funziona sia per le versioni iOS che per quelle Android dell’app.



Che cos’è Microsoft Authenticator?

Microsoft Authenticator è l’app di autenticazione a due fattori di Microsoft. È stata originariamente lanciata in versione beta a giugno 2016. L’app funziona come le altre. Accedi a un account e l’account richiede un codice. Questa app genera quei tipi di codici. È estremamente utile per l’accesso rapido, funziona su più piattaforme ed è più veloce di e-mail o codici di testo.

Puoi anche utilizzare l’app per l’accesso senza password per il tuo account Microsoft. L’app offre anche supporto per più account e supporto per siti Web e servizi non Microsoft.

Come funziona Microsoft Authenticator?



L’app funziona come la maggior parte delle altre app di autenticazione. Genera una stringa di numeri su una base rotante di circa 30 secondi. In altre parole, genera un codice a sei cifre ogni 30 secondi. Accedi semplicemente alla tua app o al tuo servizio come al solito. Alla fine il sito richiede il codice di autenticazione a due fattori. Accedi all’app Microsoft Authenticator per ricevere quei codici.

Funziona in modo leggermente diverso sugli account Microsoft rispetto agli account non Microsoft. In realtà, puoi semplicemente utilizzare i codici in questa app per accedere senza una password per il tuo account Microsoft. Tuttavia, su tutti gli altri tipi di account (Facebook, Google, ecc.), È necessario accedere con il nome utente e la password prima di poter aggiungere il codice.

Microsoft supporta qualsiasi sito Web che utilizza lo standard TOTP (time-based one time password). Pertanto, l’app può generare continuamente codici e li si utilizza secondo necessità. Questo è diverso dallo standard HOTP in cui un codice viene generato specificamente per te una sola volta. I siti che utilizzano questo metodo, come Twitter e molto probabilmente la tua app bancaria, non possono utilizzare Microsoft Authenticator.

Come utilizzare Microsoft Authenticator?

La configurazione dell’app è piuttosto semplice. Andiamo al setup con il tuo account Microsoft. Basta scaricare l’app e aprirla per iniziare il tutorial.

Setup per account Microsoft:

  1. Accedi con le credenziali dell’account Microsoft nell’app Microsoft Authenticator. Questo dovrebbe essere il tuo primo suggerimento quando apri l’app per la prima volta. Basta selezionare “Account personale” o “Account di lavoro o scuola” per accedere al proprio account Microsoft.
  2. Dopo aver effettuato correttamente il login, devi autenticare l’accesso con un codice. Puoi farlo via SMS, email o un altro metodo.
  3. Questo è tutto! Una volta inserito il codice, l’app è collegata al tuo account Microsoft, la utilizzi per l’accesso senza password. La prossima volta che accedi, inserisci il tuo nome utente e inserisci il codice generato dall’app.

Installazione per account non Microsoft:

Questo varia da sito a sito web, ma l’idea generale rimane la stessa. È un processo abbastanza semplice. Puoi preparare l’app Microsoft Authenticator per l’attività toccando il pulsante con i tre punti nell’app Microsoft Authenticator e selezionando l’opzione “Aggiungi account”. Da lì, seleziona l’opzione “Altro account” e preparati a seguire i passaggi seguenti.

  1. Ritorna al sito web dove dovrebbe chiederti se desideri un’autenticazione a due fattori tramite SMS, e-mail o con un’applicazione. Seleziona l’opzione.
  2. Vedrai un codice QR sullo schermo o un codice a sei cifre. Utilizzare l’app Microsoft Authenticator per eseguire la scansione del codice QR.
  3. In alternativa, il sito potrebbe mostrarti un codice da inserire al posto di un codice QR. Non è un problema! Tornare all’app e toccare l’opzione “Oppure immettere codice manualmente” nella parte inferiore della pagina. Assegna un nome al tuo account per capire di quale account si tratta.

Questo è tutto, davvero. L’impostazione dell’account Microsoft è qualcosa che dovresti fare solo una volta. Nel frattempo, puoi aggiungere qualsiasi account online desideri ripetendo i passaggi dell’account non Microsoft su tutti gli altri account.

Da lì, l’utilizzo dell’app è molto semplice. È sufficiente accedere con la propria e-mail o nome utente e password su siti Web non Microsoft e inserire il codice a sei cifre dall’app Microsoft Authenticator quando richiesto. I siti Web Microsoft richiedono semplicemente che tu aggiunga il tuo nome utente e ti chiederà quindi un codice dall’app. Questo è tutto ciò che fa questa app e questo è tutto ciò che è stato progettato per fare!

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.