Microsoft Edge vs Google Chrome: quale alternativa a Safari è migliore su Mac

By | Febbraio 24, 2021
Microsoft Edge vs Google Chrome

Il browser Safari di Apple ha ricevuto un rinnovamento tanto necessario in termini di estetica e funzioni con l’aggiornamento a Big Sur. Nonostante gli sforzi di Apple, molti utenti optano per alternative a Safari come Firefox, Microsoft Edge e Google Chrome. Se sei confuso con chi scegliere tra i due fratelli Chromium, allora è il momento di scegliere tra Google Chrome e Microsoft Edge.


In questo post, confronteremo Microsoft Edge con il browser Google Chrome su Mac in modo che tu possa capire quale si adatta al tuo utilizzo. Nel confronto parleremo dell’interfaccia, le funzionalità, la sicurezza, la disponibilità multipiattaforma, le estensioni, il motore dei temi e altro ancora. Iniziamo.

Disponibilità multipiattaforma

La disponibilità multipiattaforma conta molto quando si tratta di scegliere il browser che preferisci. Dopotutto, vorresti sincronizzare schede, cronologia, segnalibri e preferiti su tutti i tuoi dispositivi.

Google Chrome è disponibile su iOS, Android, Windows, Mac e Chrome OS. Microsoft Edge è accessibile su iOS, Android, Windows, Mac e persino Linux.

Interfaccia e motori dei temi

Non troverai modifiche importanti all’interfaccia tra Google Chrome e Microsoft Edge. Entrambi sono integrati nella piattaforma Chromium. Tuttavia, scoprirai differenze sfumate nelle funzioni e nelle impostazioni per entrambi i browser.

Il precedente browser Edge basato su EdgeHTML di Microsoft veniva utilizzato per offrire un fantastico tema acrilico su schede e barra dei menu. È tutto finito nella nuova versione.

Il tema è un’area in cui Microsoft Edge brilla sia su Google Chrome che sul browser Safari. Safari supporta solo il tema scuro di macOS. Google Chrome si affida a Chrome Web Store e sviluppatori di terze parti per generare temi creativi.

Microsoft Edge sfrutta entrambi. La società ha recentemente rilasciato una serie di temi ispirati ai giochi Xbox per personalizzare l’aspetto del browser. Gli utenti apprezzeranno sicuramente gli sforzi extra di Microsoft.

Sicurezza

L’open source Chromium viene aggiornato ogni sei-otto mesi con le ultime patch di sicurezza. Di solito Google è veloce nell’implementarli nel browser Chrome.

Microsoft fa lo stesso. Ma la società è andata avanti e ha aggiunto un’opzione di prevenzione del tracciamento nel menu Impostazioni.

Gli utenti possono andare su Impostazioni> Privacy e servizi e attivare l’opzione e impostarla su un approccio bilanciato.

La pratica blocca i tracker dai siti che non hai visitato e arresta persino i tracker dannosi senza influire sui siti.

Microsoft ha rimosso o sostituito più di 50 servizi di Google dal codice Chromium predefinito. Includono il blocco degli annunci, Google Now, Google Cloud Messaging e servizi relativi a Chrome OS. Quindi, se sei qualcuno che cerca di uscire dal mondo di app e servizi di Google, Microsoft Edge potrebbe essere la soluzione migliore senza alcun compromesso.

Caratteristiche

La maggior parte dei browser offre molte funzionalità che vanno oltre il caricamento più veloce delle pagine web. A partire da Google Chrome, il browser offre funzionalità di sincronizzazione, ma è nascosto nel menu Opzioni. Vai a Cronologia> Schede sincronizzate, ed è lì che vedrai le schede Chrome aperte su iPhone o Android. Sì, funziona anche con Android.

Sfortunatamente, Google Chrome non offre alcuna modalità di lettura nativa. La mia funzione preferita di Google Chrome sono le schede di gruppo. È possibile creare più gruppi in base a un argomento specifico e disporre le schede. È davvero utile quando si ricercano più siti Web contemporaneamente con dozzine di schede aperte.

Microsoft Edge soffre di problemi di prestazioni di rendering con molti siti Web quando utilizzava EdgeHTML. Dopo aver spostato Edge nel fork del progetto Chromium, Microsoft ha risolto tutti i problemi di rendering.

Inoltre, Edge Chromium offre un’eccellente modalità di lettura. Tocca l’icona di lettura sulla barra degli indirizzi e rimuovi gli elementi non necessari. Puoi modificare lo stile del carattere, la dimensione del testo, il tema di lettura e altro ancora.

Altre caratteristiche includono le schede Sleeping che ibernano le schede dopo un certo periodo di utilizzo inattivo. Anche Microsoft Edge Collections è un’aggiunta gradita.

Gestione delle password

Google Chrome offre una solida gestione delle password all’interno del browser. Conosciuto come Chrome Password Manager, offre una funzione di compilazione automatica e suggerisce password complesse per cominciare.

Utilizza un account Google per sincronizzare la cronologia, i segnalibri, le password e le impostazioni dell’account tra le piattaforme. Se stai utilizzando un dispositivo Android, sincronizzerà automaticamente i dati poiché il browser viene impostato come predefinito dal sistema operativo.

Microsoft ha un vantaggio. L’azienda offre la gestione delle password sul desktop, ma sui dispositivi mobili è possibile visualizzare le password salvate da un gestore password separato utilizzando l’app Microsoft Authenticator. Di conseguenza, funziona perfettamente con il riempimento automatico su Android e iOS.

Il browser Safari salva le password sul portachiavi iCloud. E non puoi visualizzarle su Android.

Estensioni

Poiché Microsoft Edge è basato sul motore Chromium, funziona perfettamente con tutte le estensioni di Chrome. Quindi puoi mescolare e utilizzare le estensioni tra i browser.

Quale dovresti usare?

Microsoft fa un grande passo rispetto a Google Chrome. Se stai cercando di uscire dall’ecosistema di Google e apprezzare gli sforzi di Microsoft per bloccare i tracker indesiderati, allora scegli Edge. Chrome è un’opzione affidabile per gli utenti Android e gli anni di sviluppo brillano nel prodotto finale.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!