Come migliorare le prestazioni del vostro vecchio iPhone o iPad

By | Febbraio 20, 2018

Come migliorare le prestazioni del vostro vecchio iPhone o iPad, ogni anno, Apple esce con nuovi iPhone e iPad e una nuova versione di iOS. Mentre è una buona idea rimanere aggiornati con il software, pochi possono permettersi di acquistare un nuovo hardware, ogni anno, o anche ogni pochi anni. Se il vostro iPhone o iPad sta mostrando la sua età, provate questi trucchi per spremere un po’ di più le prestazioni.

Anche se Apple si impegna a mantenere che iOS giri bene anche sui vecchi iPhone e iPad, la triste verità è, che alla fine essi non saranno in grado di tenere il passo. In più, come le applicazioni diventano sempre più avanzate, loro non corrono più velocemente. Come fare quando inizia questa caduta senza fine, cosa si può fare?

Come migliorare le prestazioni del vostro vecchio iPhone o iPad

Riavviare il telefono

Hai provato a spegnerlo e riaccenderlo ? Sembra stupido, ma sappiamo tutti che il modo più collaudato per problemi individuali è quello di riavviare il tuo dispositivo. Per fare questo, basta tenere premuto il pulsante di accensione fino a quando lo “Slide per spegnere” appare, spegnere dispositivo e poi riavviarlo.

Questo metodo è stato di solito usato dagli utenti Windows, ma può lavorare bene anche su un iPad o iPhone lento. Fate che una prova prima di andare a modificare le impostazioni.

Riduci Graphics Overhead e disabilita Eye Candy

La grafica è quello che pesa di più sulle prestazioni. Su iPhone e iPad più recenti, tutto sembra scorrere senza soluzione di continuità, ma per un dispositivo che ha una certa età, potreste iniziare a notare alcuni lag. Per migliorare le cose, andare nelle Impostazioni, poi Generali e ancora Accessibilità.

Ci sono due gruppi di impostazioni: aumentare il contrasto e ridurre il moto. In primo luogo, andare nelle scheda aumentare il contrasto e poi ridurre la trasparenza.

Questo rimuove gli effetti di trasparenza che si vedono su alcuni elementi dell’interfaccia utente, come ad esempio il centro di controllo. Invece di vedere un accenno di colore sulle icone, adesso sono diventate grigio e opache. Questo richiede meno potenza di elaborazione per il dispositivo e dovrebbe accelerare un po’ le cose.


L’altro elemento che si può prendere in considerazione è ridurre il moto. Ciò consentirà di ridurre un sacco di animazioni non necessarie, come l’effetto di parallasse sulla schermata iniziale.

Eliminare la applicazioni e liberare spazio

Se la memoria del vostro iPhone è molto piena, l’eliminazione di applicazioni che non state utilizzando può aiutare a migliorare le prestazioni in alcune aree. Inoltre, molte applicazioni utilizzano processi in background che utilizzano risorse preziose, facciamo in modo di disinstallare le applicazioni che non utilizzate.

Andare nelle impostazioni generali e toccare su Memoria & iCloud. Toccare gestione memoria. Ora vedrete tutte le applicazioni e lo spazio che consumano in ordine decrescente.

Per la maggior parte delle applicazioni, basta toccare su di essa e scegliere “Delete App” per disinstallarla. È inoltre possibile eseguire questa operazione dalla schermata iniziale, ma da questo punto di vista vi permette di vedere quanto spazio state liberando.

Alcune applicazioni, come ad esempio l’applicazione Podcast, vi darà la possibilità di eliminare dei dati in essa contenuti.

Inoltre, se si desidera liberare spazio, potreste guardare all’interno di queste applicazioni e fare una pulizia di alcuni video podcast o vecchie foto e video che non desiderate più avere sul vostro dispositivo.

Farla finita con l’aggiornamento delle app in background

Questo è sicuro che consuma risorse preziose sul vostro dispositivo. Fortunatamente, è possibile disattivarle, però sappiate che disabilitando questo servizio significa non ricevere più gli aggiornamenti delle app.

Entrate nelle impostazioni > Generali> Aggiornamento app in background. Hai due scelte qui: è possibile disattivarle tutte insieme, o individualmente.

Potreste provare a disabilitare le singole applicazioni in un primo momento per vedere come questo influenzi le prestazioni. Se non vi aiuta, provate a bloccarle tutte in una volta sola. Questa opzione vi aumenterà anche la durata della batteria, quindi ha sicuramente i suoi vantaggi.

Cancella i tuoi messaggi

E’ improbabile che rallenti il telefono, ma molti utenti hanno scoperto che la memorizzazione di centinaia o migliaia di messaggi di testo può causare un rallentamento del telefono provocata proprio dall’applicazione messaggi. Così, di tanto in tanto, può essere saggio cancellare i messaggi. Sapete come fare.

Disabilita i suggerimenti di Siri

Può essere una bella opzione, ma consuma tante risorse di sistema. Disattivando i suggerimenti di Siri che compaiono quando si esegue una ricerca può contribuire velocizzare un pò le prestazioni del vostro buon vecchio iPhone..

Ancora una volta, nelle impostazioni generali, andare su Ricerca Spotlight. Proprio come con gli aggiornamenti delle app in background, si può scegliere di bloccare i suggerimenti per una applicazione alla volta oppure tutte insieme.

Utilizzare le applicazioni di Apple

Le applicazioni di terze parti spesso offrono più funzionalità rispetto alle applicazioni integrate di Apple, ma possono anche richiedere maggiori risorse che un vecchio iPhone o iPad non può necessariamente avere.

Se le applicazioni di terze parti girano lente. Dal momento che non vengono aggiornate spesso, e dal momento che Apple ha molta cura nello sviluppo delle sue applicazioni è bene eseguire solo quel tipo di applicazioni sul tuo telefono.

Fate attenzione con gli aggiornamenti iOS

Potreste pensare che l’aggiornamento alla versione più recente di iOS potrebbe migliorare le prestazioni, ma questo non corrisponde sempre alla verità. In realtà, a volte è meglio non aggiornare, in particolare su un vecchio dispositivo.

Un vecchio hardware potrebbe essere non abbastanza potente per eseguire l’ultimo e più grande sistema operativo.

Non aggiornate subito, attendete un paio di settimane, e quindi cercate sul web per vedere se gli altri stanno notando peggioramenti nelle prestazioni. Una volta che hai aggiornato, sei bloccato su tale versione, quindi è meglio aspettare e vedere come va l’aggiornamento per gli altri.

Ricomincia da zero

Se nessuna delle soluzioni sopra ha funzionato, a volte è meglio iniziare proprio con una tabula rasa, che significa il ripristino del dispositivo. Per fare questo, aprire le impostazioni generali e scorrere verso il basso su Reset.

Invece di lanciare una bomba nucleare, è possibile provare prima a ripristinare tutte le impostazioni, il che rimuoverà un sacco di dati, come le reti Wi-Fi memorizzate, il Touch ID, le autorizzazioni delle applicazioni e molto altro ancora.

Ma, se questo non funziona, assicuratevi che per i dati importanti venga eseguito il backup, quindi scegliere “Cancella contenuto e impostazioni”. Dovrete impostare il vostro iPhone di nuovo da zero.

 

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.