Come migliorare le prestazioni del tuo telefono Android

By | 22 Novembre, 2019

I modi migliori per rendere più efficiente un dispositivo Android. Il tuo dispositivo Android è come un computer. Man mano che si riempie di app, foto, video e file, inizia a diventare lento, la batteria si scarica più velocemente e diventa più difficile trovare ciò di cui hai bisogno.


Per prenderti cura del tuo dispositivo, riavvialo di tanto in tanto, esegui il backup, cancella file di grandi dimensioni e app inutilizzate, organizza quelli che hai e assicurati che sia sempre aggiornato con le ultime patch di sicurezza. Ecco nove consigli per rendere il tuo Android veloce e duraturo.

Le istruzioni in questo articolo dovrebbero applicarsi indipendentemente da chi ha creato il tuo telefono Android: Samsung, Google, Huawei, Xiaomi, ecc. Hai bisogno di ulteriore aiuto con il tuo Android? Dai un’occhiata al nostro elenco di utili suggerimenti Android.

1. Aggiorna il sistema operativo Android

Aggiorna il sistema operativo Android all’ultima versione per accedere alle funzionalità più recenti e alle patch di sicurezza più aggiornate. A seconda del dispositivo, dell’operatore e del sistema operativo corrente, il processo sarà leggermente diverso, ma il più delle volte è molto semplice.

2. Esegui il root del tuo smartphone

Esegui il root del tuo smartphone e installa una ROM personalizzata per aggiornare il tuo telefono. Se hai un dispositivo vecchio, potresti non essere in grado di aggiornarlo con l’ultimo sistema operativo o potresti aspettare (invano) fino a quando il tuo operatore non rilascerà un aggiornamento, che può essere mesi dopo il suo rilascio.

Uno dei vantaggi del root di un telefono Android è che puoi aggiornare il sistema operativo e accedere a nuove funzionalità senza aspettare il costruttore o l’operatore telefonico. Altri vantaggi includono la possibilità di rimuovere app integrate, accedere a funzioni bloccate dal gestore e altro ancora. Il root dei dispositivi Android a volte è complicato ma potrebbe valerne la pena.

3. Disinstalla il bloatware, le applicazioni preinstallate

La parola Bloatware si riferisce alle app preinstallate fornite dal gestore telefonico o dal produttore del dispositivo. Il Bloatware può essere rimosso solo eseguendo il root di un dispositivo. Se non si desidera eseguire il root, esistono altri modi per disinstallare il bloatware. Ad esempio, disinstallare gli aggiornamenti di queste app per risparmiare spazio di archiviazione o impedire l’aggiornamento automatico di queste app. Inoltre, controlla che nessuna di queste app sia impostata come predefinita.

4. Utilizzare il File Manager integrato

Se hai eseguito l’aggiornamento a Android Marshmallow e successivo, puoi accedere a un file manager integrato. In precedenza, era necessario scaricare un’app di terze parti per gestire i file del dispositivo. Per visualizzare i file, vai alla sezione Memoria e USB delle impostazioni del dispositivo. Lì puoi vedere quanto spazio è rimasto, visualizzare tutte le app installate sul tuo dispositivo e copiare i file sul cloud.

5. Liberare spazio su Android

Come un computer, il tuo smartphone o tablet potrebbe diventare lento se è pieno di troppe cose. Inoltre, più il tuo dispositivo è pieno di robe, più difficile è trovare informazioni o immagini importanti quando ne hai bisogno.

È relativamente facile liberare spazio su un dispositivo Android, anche se non è dotato di uno slot per schede di memoria. Questo è anche un buon momento per eseguire il backup dei dati, quindi puoi trasferirli su un nuovo dispositivo o ripristinarli.

6. Aumenta la durata della batteria

Niente distrugge la produttività come una batteria scarica o quasi morta. Esistono due semplici soluzioni: portare appresso un caricabatterie portatile o aumentare la durata della batteria. Per aumentare la durata della batteria, disattiva Wi-Fi e il Bluetooth quando non li usi, chiudi le app in esecuzione in background e utilizza la modalità di risparmio energetico introdotta in Android Lollipop.

7. Imposta le app predefinite

Se si apre l’app o il browser Web errati quando si fa clic su un collegamento o si visualizza una foto, andare nelle impostazioni del dispositivo e scoprire quali app sono selezionate come predefinite per determinate azioni. Puoi cancellarle tutte e ricominciare da capo o controllarle una per una.

8. Usa un launcher Android

L’interfaccia di Android è generalmente facile da usare ma a volte è modificata dal produttore. Se hai un dispositivo HTC, LG o Samsung, probabilmente esegue una versione modificata di Android. Esistono due modi per gestirlo:

  • Passa a un dispositivo che esegue Android di serie, come Google Nexus o Motorola X Pure Edition o Xiaomi Mi A3 e altri.
  • Scarica un launcher Android per personalizzare la schermata iniziale e gestire le app. I launcher offrono opzioni per personalizzare le combinazioni di colori, organizzare le app e ridimensionare gli elementi sullo schermo.

9. Prendi sul serio la sicurezza

Gli smartphone Android sono soggetti a difetti di sicurezza, quindi è importante essere informati e usare il buon senso. Non fare clic sui collegamenti o aprire gli allegati da mittenti sconosciuti e aggiornare il dispositivo con le ultime patch di sicurezza.

Configura Gestione dispositivi Android per bloccare il dispositivo in remoto, tenere traccia della sua posizione o cancellarlo in caso di smarrimento. Puoi anche crittografare il tuo dispositivo per la massima privacy. Ulteriori informazioni su altri modi per essere intelligenti sulla sicurezza di Android.

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.