Quali sono i migliori smartphone Android

By | Novembre 14, 2019
migliori smartphone Android

Quali sono i migliori smartphone Android da acquistare nel 2019? Hai intenzione di acquistare uno smartphone Android nel 2019? Scopri la nostra guida per conoscere i migliori smartphone Android disponibili nel 2019. In questo post parleremo dei migliori telefoni Android. Con le nuove ammiraglie di Samsung da poco rilasciate, oltre a nuove opzioni di alta qualità per chi ha un budget limitato, scegliere lo smartphone giusto non è mai stato cosi difficile. Ma siamo qui per aiutarvi a scegliere il miglior smartphone Android.


I vari produttori stanno combattendo una battaglia senza pietà sul mercato degli smartphone Android, che sta diventando sempre più competitivo. I migliori sul mercato non sono limitati a Samsung, Huawei, LG o Sony. Oggi comprando uno smartphone di fascia media (vedi Xiaomi Mi A3), è possibile avere prestazioni e opzioni che prima si trovavano solo su un dispositivo top di gamma. Quali sono i migliori smartphone Android del 2019?

Cambiare telefono è una corsa ad ostacoli con tutte le scelte sul mercato. Tutti i marchi, tutte le dimensioni, tutti i prezzi, sono tutti criteri che rendono complicata la scelta al momento dell’acquisto. Con il nostro confronto tra i migliori smartphone Android, sicuramente farai la scelta giusta, in base alle tue esigenze. Scopri la nostra guida all’acquisto.

Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+: un potente strumento quotidiano

Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+

Attualmente, difficile fare meglio di Note e Note 10+, gli ultimi mostri rilasciati su Android. Come al solito con i suoi flagship, Samsung offre smartphone con il miglior schermo sul mercato, il know-how del produttore sudcoreano è nuovamente confermato. Un altro elemento ricercato dagli utenti, la fotocamera offre anche una qualità eccellente e resiste a ciò che Huawei offre con il suo P30 Pro.

Più costoso, il Note 10+ è anche più potente. Ha un sensore di profondità aggiuntivo per le foto, uno schermo da 6,8 pollici (contro 6,3 per il Note 10) con una migliore definizione, un SoC Exynos 9825 migliore di Exynos 9820 del modello standard e 12 GB di RAM. La batteria è più potente (4300 mAh contro 3800 mAh) e una ricarica rapida (45 W) più efficiente.

  

Samsung Galaxy S10 / S10 +: la parte superiore della parte superiore

Samsung Galaxy S10 / S10+

L’ultima aggiunta alla gamma S di Samsung, l’S10 è senza dubbio uno degli smartphone premium più avanzati nel 2019. Disponibile in due varianti, S10 e S10 +, come nel caso del modello precedente, il Galaxy S10 e S10 + ora sfoggiano uno schermo Infinity-O con un buco, come quello che Honor offre con il suo View 20. Still no notch, che delizierà gli allergici a questa moda lanciata da Apple con il suo iPhone X.

Sotto il cofano, c’è uno dei migliori processori del momento inciso a 7nm, ovvero il Samsung Exynos 9820 supportato da 6 o 8 GB o 12 GB di RAM a seconda della versione. Un’altra nuova funzionalità: un lettore di impronte digitali ad ultrasuoni sotto lo schermo. Come sempre, Samsung ha migliorato anche la fotocamera, classica.

  

OnePlus 7 Pro: l’accessibilità di fascia alta

OnePlus 7 Pro

Se vuoi ottenere il meglio da OnePlus oggi, OnePlus 7 Pro è lo smartphone che fa per te. Questo smartphone presenta un pannello AMOLED QHD + (3120 x 1440 pixel – 516 ppi) di 6,67 pollici (rapporto dimensioni schermo dell’88,6%). Troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 855 (45% più veloce, 20% in meno di energia) abbinato a 6 o 8 GB di RAM, 128 o 256 GB di memoria UFS 3.0 ad alta velocità, che gli offrono prestazioni eccezionali. Il suo schermo senza bordi è il migliore sul mercato secondo DisplayMate con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz per un rendering particolarmente fluido.

 

Google Pixel 3 / Pixel 3 XL: Android Stock, aggiornato all’inizio …

Google Pixel 3 / Pixel 3 XL

Questi smartphone sono progettati da Google, da cui dipende lo sviluppo di Android. Quindi, necessariamente, con un pixel, abbiamo diritto agli aggiornamenti reattivi e all’accesso alle ultime funzionalità di Android prima di chiunque altro. I Pixel 3 sono anche molto talentuosi nella fotografia: Google dimostra che possono fare altrettanto, o meglio di un doppio sensore, grazie a un semplice sensore da 12 megapixel e un sacco di intelligenza artificiale. Sapendo che per “alimentare” la sua rete neurale, Google ha tutti i dati di cui ha bisogno. Il risultato è uno smartphone che è in grado di competere con i migliori sensori foto del momento, incluso quello della Note 9.

 

Huawei P30 / P30 Pro: la fascia alta di Huawei

Huawei P30 e P30 Pro

L’ultimo smartphone rilasciato da Huawei, il P30 è equipaggiato con Soc Kirin 980, supportato da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. La P30 ha una fotocamera posteriore con triplo sensore da 40 mp, 16 mp e 8mp e una fotocamera frontale da 32mp. Incorpora una batteria di 3650 mAh, garantendo un’ottima autonomia. Huawei P30 ha un OLED FHD + da 6,1 pollici e un rapporto 19,5: 9.

Il P30 Pro gli offre una batteria da 4200 mAh che secondo Huawei offre un’autonomia di oltre due giorni. Entrambi gli smartphone integrano Kirin Soc 980, 8 GB di RAM e sono disponibili in 128 GB o 256 GB per la memoria interna. Rappresenta la fascia alta di Huawei e si pone come il concorrente diretto del Samsung Galaxy S10. Huawei P30 Pro è dotato di un display OLED da 6,47 pollici con 2440 x 1080 pixel.

Entrambi gli smartphone eseguono Android 9 Pie e sovrappongono EMUI 9.1 di casa. Sono dotati di un lettore di impronte digitali sotto lo schermo, come sul Mate 20 Pro. Sono resistenti all’acqua e alla polvere: il P30 Pro è certificato IP68 mentre il P30 è conforme IP53. Nota anche la presenza di una porta USB-C e una compatibilità Bluetooth 5.0.

  

Huawei Mate 20 / Mate 20 Pro

Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro

Con il suo SoC Kirin 980, un processore da 7nm, il Mate 20 è uno degli smartphone più potenti dell’anno. Il fiore all’occhiello raggiunge anche veri talenti nel campo della fotografia, grazie al suo triplo sensore fotografico posteriore. Il Mate 20 è offerto a 322 €.

Ancora più elegante e innovativo, Mate 20 Pro detiene il titolo di dispositivo più potente dell’anno. Il telefono brilla anche grazie al suo sensore di impronte digitali sotto lo schermo, al suo riconoscimento facciale 3D e al suo enorme schermo AMOLED senza bordi. Molto Premium, è proposto a 529 €.

  

Samsung Galaxy S9 / S9 +: il suo schermo “Infinity” rimane uno dei più impressionanti

Il Galaxy S9 e S9 + sono stati svelati al MWC 2018 e offrono di perfezionare il design dell’S8, mentre si procede alla muscolatura della scheda tecnica e aggiungendo un incredibile sensore fotografico a doppia apertura variabile – il primo nel suo genere su uno smartphone. A differenza del solito, Samsung ha inserito un semplice sensore fotografico nella versione base, riservando il doppio sensore fotografico per il modello Plus, più costoso.

In particolare a seconda della luminosità, questi sensori possono passare da un’apertura f / 2.4 a f / 1.5 per consentire a più luce di raggiungere il sensore. Il Galaxy S9 incorpora un SoC Exynos 9810 abbinato a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna (fino a 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna per l’S9 +). Ha anche un ampio display AMOLED Infinity con rapporto 18,5: 9 di 5,8 pollici per S9 e 6,2 pollici per S9 + con definizione QHD +. Uno schermo simile ma migliorato rispetto all’S8. Inoltre, ha una modalità di ripresa video Super Slow Motion a 960 FPS, emoji 3D e altoparlanti stereo.

  

Sony XZ3: difficile da trovare più elegante

sbloccare il Bootloader su Sony Xperia XZ3

Abbiamo scoperto il Sony XZ3 all’IFA 2018 a Berlino. Annunciato a soli 6 mesi dopo XZ2 e XZ2 Compact, questo smartphone raffinato si pone chiaramente ad un livello più alto. Il suo display OLED migliora il nuovo design più arrotondato e simmetrico introdotto da Sony. I suoi colori come una trappola per la luce sono unici nel settore. Non ti parliamo della sua scheda tecnica tra le migliori e delle caratteristiche ben pensate per la sua sovrapposizione.

 

LG G7 ThinQ: luminoso e intelligente

L’ultima aggiunta di LG, l’LG G7 ThinQ dà il posto d’onore all’intelligenza artificiale. LG V30S ThinQ è molto migliorato, il terminale è dotato di un pulsante fisico dedicato all’Assistente Google e di filtri migliorati per rendere le tue foto meravigliose. Come il P20, il G7 ti aiuterà a scattare le tue foto e ad adattare le sue opzioni e impostazioni in base al soggetto che stai per iniziare!

Luminoso e intelligente, lo smartphone brilla anche grazie al suo schermo MLCD + da 6,1 pollici. Nonostante la sua tacca, lo schermo del G7 è molto piacevole da usare nella vita di tutti i giorni. Apprezziamo anche le sue prestazioni audio, degne della reputazione del marchio. Per quanto riguarda le prestazioni, la bestia non si demerita grazie alla velocità del SoC Qualcomm Snapdragon 845 e 6 GB di RAM. Venduto ad un prezzo iniziale di € 849, l’LG G7 ThinQ si distingue come uno smartphone di fascia alta.

OnePlus 6T: scuote Apple e Samsung

OnePlus 6T
OnePlus 6T non offre molte nuove funzionalità rispetto a OnePlus 6, spetta a te vedere se la differenza di prezzo vale o il nome. Adoriamo il suo design interamente in vetro e il suo ampio display AMOLED con questa tacca minimalista a forma di goccia. In negativo, nessuna certificazione IP68 o slot microSD o jack audio. Gli altoparlanti sono certamente meno efficienti di quelli di fascia più alta più costosi. Per quanto riguarda le foto, possiamo comunque parlare di un vero vantaggio in avanti soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione. Come sempre il rapporto qualità-prezzo è molto buono.

 

Xiaomi Mi Mix 3: senza bordi su 4 lati e sempre geniale

Xiaomi Mi Mix 3

Seguire l’evoluzione dello Xiaomi Mi Mix è sempre un piacere: il Mi Mix 3 va senza confini su tutti e tre i lati per fare spazio a un bellissimo smartphone senza tacche. I suoi sensori fotografici, già abbastanza buoni sul 2S, sono ora alloggiati in un cassetto meccanico. Un nuovo trucco intelligente per un marchio che era già previsto.

Particolarmente completo, grazie all’aggiunta del QI di ricarica wireless e alla contabilità con tutte le frequenze 4G, lo smartphone delude alla scomparsa del jack. Venduto ad un prezzo iniziale di € 419, lo Xiaomi Mi Mix 3 si distingue come un eccellente dispositivo di fascia alta.

 

Xiaomi Mi 9: le migliori specifiche a questo prezzo?

Xiaomi Mi 9

Come i suoi predecessori, lo Xiaomi Mi 9 offre prestazioni vicine alla fascia alta ma a un prezzo molto più basso rispetto alla concorrenza. Schermo AMOLED con risoluzione 6,39 pollici 1080 x 2280 pixel, rapporto 19: 9 con protezione avanzata Gorilla Glass 6, Snapdragon 855, memoria interna da 128 o 256 GB di spazio di archiviazione a seconda della versione, RAM in tre varianti: 6/8/12 GB LPDDR4X.

La batteria da 3.300 mAh, compatibile con la ricarica wireless Turbo Power a 20 W che garantisce una ricarica completa in un tempo record di 1:45 ma anche la ricarica rapida cablata in 27 W che consente una ricarica completa dallo 0 al 100% in una solo ora. Uno smartphone con una scheda tecnica davvero accattivante in vista del prezzo. Un’ottima alternativa per chi vuole permettersi uno smartphone con gli ultimi componenti e le nuove funzionalità senza spendere troppo, circa 270 €.

 

Honor View 20: uno degli smartphone più potenti sul mercato

All’interno della bestia, c’è il potente SoC Kirin 980, lo stesso processore che equipaggia Mate 20, 6 o 8 GB di RAM, una batteria da 4000 mAh con ricarica rapida e un sensore fotografico da 48 MP progettato da Sony. Lato e potenza, il View 20 è una vera bomba.

Tra le sue risorse principali, notiamo il suo bellissimo design, il suo buco dello schermo, un vero successo, ma anche le sue prestazioni. Per un prezzo contenuto, hai anche uno smartphone che offre un’eccellente autonomia grazie al suo sistema di ricarica rapida molto potente. A livello di interfaccia, l’interfaccia utente magic basata su Android 9.0 è molto intuitiva. Lo smartphone realizza ottime foto in buone condizioni e anche uno zoom 2x, ritratti e selfie!

 

Xiaomi Mi 9T: un’eccellente gamma media

Xiaomi Mi 9T

Questo smartphone sfoggia uno schermo AMOLED da 6,39 pollici con definizione FHD + e formato 19,5: 9 senza buco o tacca grazie alla fotocamera frontale pop-up Vivo Nex. E’ alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 730 accoppiato a 6 GB di RAM.

La parte fotografica è fornita da un sensore Sony IMX582 da 48 MP accoppiato a un sensore grandangolare da 13 MP con un campo visivo di 124,8 gradi e un teleobiettivo di 8 MP. Infine, la ricarica rapida da 18 W compatibile con batteria da 4000 mAh garantisce un’eccellente durata della batteria.

 

Samsung Galaxy A8 2018: il suo prezzo diventa finalmente interessante

Samsung Galaxy A80

Il Samsung Galaxy A8 (2018) è stato probabilmente lo smartphone più atteso del marchio dopo i suoi modelli di fascia alta. Il coreano ha fatto una vera mossa da fascia alta. Tuttavia, il suo prezzo di partenza di 369 € era piuttosto alto rispetto alla sua scheda tecnica, ma ora è di circa 320 €.

 

Motorola Moto E5 Plus

Motorola Moto E5 Plus

Il Motorola Moto E5 si distingue per l’enorme LCD IPS da 6 pollici, il SoC Snapdragon 425 a 1,4 GHz, tutti supportati da 3 GB di RAM per la variante da 32 GB e 2 GB di RAM per la variante da 16 GB. Sul retro abbiamo un singolo sensore anteriore da 12 megapixel e 5 megapixel, il tutto alimentato da una batteria da 5000 mAh che può alimentare il telefono fino a 36 ore in condizioni di utilizzo normale, secondo Motorola.

 

Samsung Galaxy A50

Samsung Galaxy A50

Il Samsung Galaxy A50 offre una funzionalità introdotta sul Galaxy S10: il sensore di impronta sotto lo schermo. È inoltre dotato di un SoC Exynos 9610 supportato da 4 o 6 GB di RAM con capacità di archiviazione di 64 o 128 GB (espandibile fino a 512 GB tramite microSD). La fotocamera ha anche un triplo sensore fotografico (25 MP f / 1.7 + 5 MP f / 2.2 + 8 MP f / 2.4). Il sensore frontale per quanto riguarda è un modulo da 25 MP. (F / 2.0).

Infine, lo schermo Infinity-U Super AMOLED del Galaxy A50 ha una diagonale di 6,4 pollici per una definizione FHD + (2340 x 1080 pixel). Per finire, lo smartphone offre una batteria da 4000 mAh, una capacità più che confortevole.

 

Xiaomi Mi A3

Il Mi A3 è dotato di un SoC 665 Snapdragon abbinato a 4 GB di RAM con due opzioni di archiviazione: 64 e 128 GB espandibili grazie alla presenza di una porta microSD. L’autonomia è una delle grandi risorse dello Xiaomi Mi A3 che è dotato di una grande batteria da 4030 mAh. Lo smartphone offre una ricarica rapida fino a 18 W tramite USB Type-C. Per la parte fotografica, è dotato di un triplo sensore con un obiettivo principale di 48 MP, un obiettivo grandangolare da 8 MP e un sensore di profondità di 2 MP.

 

Approfondisci l’argomento:

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.