Migliori smartphone Samsung

By | Novembre 14, 2019
Migliori smartphone Samsung

Vuoi acquistare uno dei migliori smartphone Samsung? Va detto che la scelta non manca, anzi sono veramente troppi e per ogni fascia di prezzo. Questa guida ti aiuterà a scegliere il migliore telefono del produttore coreano in base alle tue aspettative, alle tue esigenze, ma soprattutto in base al tuo budget.


Oggi, le persone vogliono il pieno di funzionalità ad un piccolo prezzo e il produttore intende soddisfare questa richiesta. Ma mentre il Galaxy S11 si avvicina passo dopo passo, ti chiedi quale smartphone Samsung scegliere? Non fatevi prendere dal panico: grazie a questa guida, sarete in grado di soddisfare perfettamente le vostre aspettative … ma anche il vostro budget.

Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+

Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+

Attualmente è difficile trovare meglio di Note e Note 10+, gli ultimi mostri rilasciati da Samsung basati su Android. Come al solito con i suoi flagship, Samsung offre smartphone con il miglior schermo sul mercato, il know-how del produttore sudcoreano è nuovamente confermato. Un altro elemento ricercato dagli utenti, la fotocamera, offre anche una qualità eccellente e resiste a ciò che Huawei offre con il suo P30 Pro.

Più costoso, il Note 10+ è anche più potente. Ha un sensore di profondità aggiuntivo per le foto, uno schermo da 6,8 pollici (contro 6,3 per la Note 10) con una migliore definizione, un SoC Exynos 9825 migliore di Exynos 9820 del modello standard e 12 GB di RAM. Anche la batteria è più potente (4300 mAh contro 3800 mAh) e una ricarica rapida (45 W) molto efficiente.

 

Samsung Galaxy A80

Samsung Galaxy A80

Rilasciato a maggio del 2019, il Samsung Galaxy A80 offre una scheda tecnica degna di uno smartphone di fascia alta ad un prezzo contenuto. Disponibile a un prezzo di partenza abbastanza salato di 659€, oggi è calato fino ad arrivare a 451€. Le sue caratteristiche principali nel dettaglio:

  • Processore: Octa-Core Qualcomm Snapdragon 7150 con clock a 2,2 GHz
  • Sistema: Android 9.0 Pie + Samsung One UI Overlay
  • Schermo: Infinity Super AMOLED da 6,7 ​​pollici, con risoluzione Full HD + 1080 x 2400 pixel (393 dpi), HDR, filtro luce blu
  • Memoria RAM: 8 GB
  • APN: triplo sensore rotativo, 48 MP, apertura f / 2.0, sensore ultra grandangolare 8 MP, apertura f / 2.2, modalità ritratto 3D, ottimizzatore scena, autofocus, flash, controllo vocale, tasto fluttuante
  • Memoria: 128 GB
  • Connettività: BT 5.0, GPS, Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac (2.4 / 5 GHz), lettore di impronte digitali sotto lo schermo, NFC, USB-C
  • Batteria: 3700 mAh con ricarica rapida
  • Dimensioni: 165,2 x 76,5 x 9,3 mm per 220 grammi

 

Samsung Galaxy A40

Samsung Galaxy A40

Compatto e conveniente, il Galaxy A40 offre un pannello Super AMOLED da 5,9 pollici con definizione Full HD + (2340 x 1080 pixel), una configurazione di lusso per uno smartphone a questo prezzo. Samsung equipaggia il suo smartphone con un processore Exynos 7885, insieme a 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione (espandibile tramite microSD fino a 512 GB). Il Galaxy A40 ha una batteria di 3100 mAh relativamente confortevole rispetto alle dimensioni dello schermo (5,9 pollici) e ai suoi componenti.

 

Samsung Galaxy S10 / S10+

Samsung Galaxy S10 / S10+

L’ultima aggiunta alla gamma S di Samsung, il Galaxy S10 è senza dubbio uno degli smartphone premium più avanzati nel 2019. Disponibile in due varianti, Galaxy S10 e S10+, come nel caso del modello precedente, i Galaxy S10 e S10+ mostrano uno schermo Infinity-O con un buco, come quello che offre Honor con il suo View 20. Ancora nessuna tacca, che delizierà gli allergici a questa moda lanciata da Apple con il suo iPhone X.

Sotto il cofano, c’è uno dei migliori processori del momento inciso a 7nm, ovvero il Samsung Exynos 9820 supportato da 6 o 8 GB o 12 GB di RAM a seconda della versione. Un’altra nuova funzionalità: un lettore di impronte digitali ad ultrasuoni sotto lo schermo. Come sempre, Samsung ha anche migliorato la fotocamera, un classico.

  

Samsung Galaxy S10e

Samsung Galaxy S10e

Più conveniente rispetto alla normale variante di S10 o S10+, il Samsung Galaxy S10e dispone di caratteristiche tecniche più modeste. Per rimanere vicino ai 500€ non troviamo il sensore di impronte digitali sotto lo schermo poiché si trova sul bordo destro del telefono vicino al pulsante di accensione. Nessun sensore fotografico triplo, ma un doppio modulo sul retro. E’ alimentato da una batteria di 3100 mAh, che gli va un po’ stretta.

Dal punto di vista del design, beneficia ancora di uno schermo Infinity-O, con un singolo foro nel pannello AMOLED, come lo standard S10, con una singola fotocamera. Tuttavia, si tratta di uno schermo non curvo con solo definizione FHD+. C’è una lastra piatta, per la prima volta su uno smartphone Samsung di fascia alta dal Galaxy S7. Non sorprende che la scheda tecnica dell’S10e sia più modesta di quella dei suoi fratelli maggiori. Il dispositivo deve accontentarsi di 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

 

Samsung Galaxy A50

Samsung Galaxy A50

Il Galaxy A50s offre tre sensori fotografici come la versione precedente, ma il sensore principale va da 25 MP a 48 MP. Gli altri due non sono cambiati e sono ancora da 8 e 5 MP. Per i selfie, anche il vecchio sensore da 25 MP è stato aggiornato a 32 MP. Le altre caratteristiche rimangono le stesse. Il Galaxy A50 offre ancora un SoC Exynos 9610 supportato da 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di spazio di archiviazione. Il sensore di impronte digitali si trova sotto il display AMOLED da 6,4″ che è la definizione Full HD+. La batteria stessa ha una capacità di 4000 mAh con una ricarica rapida di 15 W. Ottimo.

 

Samsung Galaxy A10

Samsung Galaxy A10

Lo smartphone è dotato di un display Infinity-V da 6,2 pollici (tacca a forma di goccia da 6,2 pollici) con risoluzione HD+ 1080p e proporzioni 19: 9. È dotato di una batteria da 3400 mAh, che è abbastanza generosa per uno smartphone di questa gamma. Troviamo un SoC Exynos 7884 accoppiato con 2 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione (espandibile fino a 512 GB tramite microSD). Per quanto riguarda le foto, troviamo un sensore da 13 MP con apertura f / 1.9 nella parte posteriore e un modulo di apertura f / 2.0 da 5 MP per i selfie.

 

Samsung Galaxy A9 2018

Samsung Galaxy A9 2018

Samsung ha sorpreso tutti annunciando questo particolare smartphone che si distingue per un elemento principale: il Galaxy A9 2018 è dotato di un sensore fotografico quadruplo. Questo è il primo dispositivo sul mercato a offrire tale funzionalità, sebbene sia un dispositivo di fascia media e non premium. Ad accompagnare il modulo principale, c’è un sensore dedicato alla profondità di campo, un altro grandangolo e un ultimo focalizzato sullo zoom ottico.

A livello di scheda tecnica, troviamo uno schermo Super AMOLED da 6,3 pollici con un rapporto di 18,5: 9 e risoluzione Full HD + 1080 x 2220 pixel, un SoC Snapdragon 660 accoppiato con 6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione, espandibile fino a 512 GB e una batteria da 3720 mAh (ricarica rapida dallo 0 al 50% in 30 minuti). Il tutto condito con Android Oreo in esecuzione.

 

Samsung Galaxy S9 e S9 + 

Samsung Galaxy S9 e S9 +

Presentato da Samsung al MWC 2018, il Galaxy S9 e il Galaxy S9 Plus si distinguono come eccellenti evoluzioni del Galaxy S8 / S8 + rilasciato nel 2017. Troviamo il superbo display senza bordi AMOLED Infinity Display e ottime prestazioni. Design e prestazioni, il Galaxy S9 non ti deluderà rimanendo in linea con ciò che il produttore sudcoreano vuole offrire con i suoi prodotti.

Lo smartphone è tuttavia diverso dal suo predecessore grazie al sensore fotografico ad apertura variabile, gli altoparlanti frontali stereo, all’Intelligent Scan (che combina riconoscimento facciale e scanner dell’iride) e un sensore di impronte digitali trasferito sotto la fotocamera, sensore fotografico. Come l’iPhone X di Apple, lo smartphone beneficia anche di emoji 3D in realtà aumentata.

Durante il nostro test completo del Galaxy S9 Plus (la versione di grande formato del Galaxy S9), abbiamo stressato la batteria … un giorno e mezzo con uso intensivo, il suo doppio sensore fotografico, la modalità automatica Super Slow Motion e il suo favoloso schermo OLED. Ci rammarichiamo della mancanza del doppio sensore fotografico sul modello standard e di un prezzo di partenza piuttosto elevato (859 € e 959 € per la versione Plus), ma ora è possibile acquistarlo ad un prezzo molto più basso.

  

Approfondisci la lettura:

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.