Nexus 5 vs Galaxy S4 chi vince

By | Aprile 7, 2017

Andiamo a confrontare due top di gamma Android, il Nexus 5 prodotto da LG e supportato direttamente da Google, e il Samsung Galaxy S4, due telefoni che da sempre rappresentano il meglio per chi vuole uno smartphone con il robottino verde.


Materiali, design ed ergonomia

  • Il Nexus 5 è molto leggero in mano, si presenta compatto e ben bilanciato, è in policarbonato gommato sul retro la colorazione nera, mentre il bianco è lucido sulla cornice,caratteristica che gli garantisce un ottimo grip in mano, in generale comunque un design piacevole. È largo 69,17 millimetri, alto 137,84 e spesso 8, 59 mm, per un peso di 130 grammi.
  • Il Galaxy S4 ha linee morbide e arrotondate, è in policarbonato ed ha la scocca rimovibile in modo da poter sostituire la batteria, comunque in mano si presenta ben solido, pesa 130 gr, è alto 136.6 x 69.8 di larghezza x 7.9 millimetri di spessore.

Entrambi sono in policarbonato e non hanno un design molto “vistoso”, comunque preferiamo la compattezza del Nexus e anche il suo maggiore grip in mano.

Vincitore: Nexus 5

Hardware

  • Il Nexus 5 ha una CPU della Qualcomm, lo Snapdragon 800 da 2,26 GHz con GPU Adreno 330 da 450 MHz, 2 GB di RAM e un display da 4,95 pollici Full HD IPS, con una risoluzione da 1920 x 1080 pixel, quindi sono 445 ppi, Gorilla Glass 3, che restituisce colori fedeli e naturali ma che forse si poteva settare con una luminosità leggermente superiore (comunque niente di grave). Per quanto riguarda il problema dello schermo che tende a schiarire in alcuni casi con un angolo di visione eccessivo, il problema c’è ma comunque nell’uso quotidiano è pressoché ininfluente, perché nessuno guarderà mai il display in questo condizioni così estreme. Non mancano le reti LTE e il chip NFC, mentre per la memoria interna sono disponibili due tagli, da 16 o 32 GB, anche se come al solito manca dello slot di espansione tramite scheda di memoria esterna microSD. Non manca del LED di notifica, posto in basso sotto al display, utile in molte situazioni.
  • Il Galaxy S4 monta 2 GB di RAM e un processore quad core Snapdragon 600 da 1,9 Ghz, con un display Super AMOLED Full HD da 4,99 pollici con una risoluzione di 1920 x 1080p pixel per pollice e 441 ppianche lui Gorilla Glass. Supporta le reti LTE ed ha il chip NFC, per la memoria interna troviamo tagli da 16, 32 o 64 GB espandibili tramite scheda di memoria esterna micro SD.

Come processore è nettamente favorito il Nexus, ma lo schermo ci è parso migliore sul Galaxy, senza considerare la memoria interna superiore con la possibilità di espansione su quest’ultimo.

Vincitore: pareggio

Software

  • Il 5 ha il nuovo Android 4.4 KitKat che porta diversi miglioramenti, uno su tutti la migliore integrazione con la ricerca e con Google Now. Per il resto il sistema operativo è senza personalizzazioni, cioè così come lo rilascia Google e non poteva essere altrimenti, lasciando all’utente l’onore di modellarlo sulle sue esigenze. Risulta sempre fluido e scattante, ha un Play Store sconfinato e per gli aggiornamenti sarà il primo smartphone Android a riceverli in assoluto, quindi siamo al top.
  • Sul Galaxy S4 abbiamo Android molto personalizzato del produttore, e come ben sappiamo stavolta la sua proverbiale ottimizzazione è mancata, perché lag e impuntamenti sono presenti purtroppo. Niente di così grave però non è il solito Samsung che ci saremmo aspettati, speriamo in aggiornamenti futuri per risolvere la situazione; l’interfaccia grafica è la solita con icone che avrebbero bisogno di un rinnovamento grafico. Per il resto lo smartphone è infarcito di funzionalità e regolazioni, anche troppo per i nostri gusti.

Preferiamo di gran lunga la semplicità e la migliore ottimizzazione del Nexus.

Vincitore: Nexus 5

Multimedialità, fotocamera e video

  • Nexus 5 ha una fotocamera da 8 megapixel con flash LED, autofocus e stabilizzatore ottico OIS, con un apertura focale di f/2.53, la camera frontale invece è da 1,3 megapixel. Le foto e i video sono buone, ma si ci aspettava si più, soprattutto nei video per via dello stabilizzatore, il passo avanti comunque rispetto al predecessore c’è stato.
  • Il sensore fotografico del Galaxy S4 è da 13 megapixel con flash LED e un’apertura focale di f/2.2 e una fotocamera anteriore da 2,1 megapixel, che scatta foto buone e anche i video sono di pari livello. Il passo avanti rispetto al vecchio S3 c’è stato e anche ben tangibile.

Le foto non sono male su nessuno dei due, certo sul mercato c’è qualche concorrente che fa meglio, e ci saremmo aspettati di più dallo stabilizzatore ottico del Nexus.

Vincitore: pareggio

Navigazione web

  • Nexus 5 va bene nel browsing web, è rapido e veloce, non va mai in difficoltà e non ci sono problemi neanche mettendolo alla frusta, anche aprendo più pagine, vengono gestite senza alcun problema.
  • Purtroppo per il Galaxy S4 ci sono gli stessi problemi che si sono palesati per il software, anche per la navigazione web, anzi, in questo caso si fanno ancora più evidenti, perché per il browsing web non c’è scampo, o il software è ben ottimizzato oppure i problemi si palesano subito, e in questo caso si vedono lag e impuntamenti che su questo terminale non ci dovrebbero essere.

Nella navigazione web prevale il Googlefonino, è più fluido e piacevole da utilizzare.

Vincitore: Nexus 5

Batteria e autonomia

  • Il Nexus 5 ha una batteria da 2.300 mAh che gli garantisce un’autonomia discreta, nel senso che si riesce ad arrivare a fine giornata con un uso intenso in modo stentato, Google dichiara un’autonomia di 300 ore in standby, 17 di conversazione sotto rete LTE e 8,5 ore di utilizzo di internet sotto rete Wi-Fi.
  • La batteria è da 2.600 mAh per il Galaxy S4 con un autonomia più che buona, visto che facilmente arriva a fine giornata anche un uso molto intenso, Samsung dichiara un’autonomia in navigazione internet sotto rete 3G ed LTE di 8 ore, sotto Wi-Fi di 10 ore, 11 ore di riproduzione video, riproduzione musicale di 62 ore e 370 ore di standby.

Per l’autonomia il Galaxy fa molto meglio, assicurandoci una giornata di utilizzo anche intensamente.

Vincitore: Galaxy S4

Chi vince e quale scegliere

Sia il Nexus 5 che il Galaxy S4 non eccellono in tutto, hanno i loro punti di forza e di debolezza, il primo ha poca memoria interna e un’autonomia non eccelsa, ma è meglio ottimizzato, il secondo avrebbe bisogno di qualche aggiustamento software ma ha una durata della batteria e un display migliore, per noi finisce in parità.

Vincitore finale: pareggio

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.