Non riesci ad eseguire l’aggiornamento da Windows 7 a 10? Ecco cosa fare

By | 13 Gennaio, 2020
Non riesci ad eseguire l'aggiornamento da Windows 7 a 10? Ecco cosa fare

Problemi con l’aggiornamento Windows 10? Ciao 2020, arrivederci, Windows 7. Sorpreso? Non dovresti esserlo. Quando Microsoft ha rilasciato questo sistema operativo, ci ha avvertiti che il ciclo di vita si sarebbe fermato a 10 anni. Wow, quanto è stato veloce questo decennio! E ora il tempo è quasi scaduto. A partire dal 14 gennaio, Microsoft non supporterà più Windows 7.


Mentre Microsoft archivia questo amato sistema operativo per concentrarsi sulla tecnologia più recente, molti utenti di Windows 7 sono tristi, ma la tecnologia sta avanzando più velocemente. Per utilizzare le nuove tecnologie c’è bisogno di un sistema operativo aggiornato e Windows 7 non lo sarà più. Ecco perché dovresti installare Windows 10.

Rimani o vai?

Prima di scegliere di rimanere con Windows 7, devi capire che ci sono conseguenze potenzialmente gravi che derivano da questa scelta.

Uno di questi problemi è che non riceverai più aggiornamenti di sicurezza. Senza aggiornamenti regolari, il tuo computer sarà vulnerabile a qualsiasi numero di minacce esterne, inclusi virus, malware, spyware e ransomware. Inoltre, i tuoi dati sono a rischio.

Per aiutare i clienti aziendali a passare a Windows 10, Microsoft offrirà alle singole aziende e agli abbonati aggiornamenti di sicurezza estesi (ESU) per i prossimi tre anni a un costo che varia e aumenterà ogni anno.

Per chiunque continui a utilizzare Windows 7 dopo la data di fine supporto, Microsoft intende introdurre degli avvisi sullo schermo. Queste notifiche informeranno gli utenti delle conseguenze del mancato aggiornamento a Windows 10.

Se ricevi questo avviso, avrai tre opzioni: Ricordamelo più tardiUlteriori informazioni o Non ricordarmelo più. Cordiali saluti, se non si seleziona una di queste opzioni, continuerete a ricevere le notifiche.

Microsoft ha deciso di ricordarti incessantemente di effettuare l’aggiornamento gratuitamente, ma se non ne hai approfittato, ecco come effettuare il passaggio.

Come eseguire l’aggiornamento a Windows 10

Per coloro che preferiscono non dover eseguire un’installazione pulita, che richiede la rimozione di tutti i file dal PC, è possibile utilizzare lo strumento di creazione multimediale e aggiornare mentre si mantengono le applicazioni, i file e le cartelle nelle posizioni correnti.

Prima di iniziare l’aggiornamento a Windows 10, è necessario assicurarsi che il computer disponga dei seguenti requisiti minimi.

Ora che abbiamo completato il lavoro di preparazione, è tempo di installare Windows 10:

  • Scarica Media Creation Tool
  • Fai clic su Scarica strumento ora e salva il programma di installazione sul tuo computer.
  • Fare doppio clic sul file MediaCreationTool.exe per avviare l’installazione guidata di Windows 10.
  • Fare clic su Accetta per il contratto di licenza.
  • Seleziona Aggiorna subito questo PC.
  • Fai clic su Avanti.
  • Inserire la chiave del prodotto, fare clic su Avanti.
  • Fai clic su Accetta.
  • Seleziona Mantieni file e app personali.
  • Fai clic su Installa.

Una volta installato, dovrai seguire la guida dettagliata sullo schermo per completare la configurazione di Windows 10.

Cosa succede se si desidera installare Windows 10 ma non è possibile?

Hai deciso di passare a Windows 10; tuttavia, il tuo Windows 7 sta facendo storie e non si aggiorna. Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti.

Esegui Risoluzione dei problemi di aggiornamento. Aprire il Pannello di controllo e selezionare Risoluzione dei problemi e Risoluzione dei problemi di aggiornamento per vedere se è disponibile una soluzione. In caso contrario, prova questi metodi:

  • Se si è scelto di non disinstallare il software antivirus prima dell’aggiornamento, disabilitare il firewall e il software antivirus in quanto ciò potrebbe risolvere i problemi di installazione. Tenta di reinstallare Windows 10.
  • Assicurati di installare Windows 10 con l’account amministratore.
  • Rimuovi qualsiasi software non essenziale e hardware esterno se non lo hai fatto prima di installare Windows 10 e prova a reinstallare Windows 10.

Assicurati che il tuo sistema soddisfi i nuovi requisiti di sistema. In caso contrario, le opzioni potrebbero essere limitate alla sostituzione di singoli componenti o all’aggiornamento del dispositivo.

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.