Notifiche che non arrivano, come risolvere il problema

Come risolvere il problema delle notifiche che non arrivano

I problemi con le notifiche sono abbastanza fastidiosi, abbiamo preparato una lista dei principali problemi e soluzioni per aiutarvi a risolvere. Hai problemi con le notifiche? Vi diciamo come risolverli. Dalle prime versioni di Android, il sistema delle notifiche era uno dei suoi punti di forza. Un sistema semplice e intuitivo che nel corso degli anni è stato imitato dal resto dei sistemi operativi alternativi. Per questi motivi, avere problemi nel ricevere le notifiche potrebbe non essere molto appagante, specialmente se ci manca qualcosa di importante. Vi parleremo dei principali problemi e come trovare le loro soluzioni.


Come risolvere il problema delle notifiche che non arrivano

Attenzione a Doze

Doze è un sistema introdotto dalla versione 6.0 di Android e ci consente di risparmiare la batteria ma in alcuni casi può influire sulle notifiche. Ai suoi tempi ha già dato problemi con WhatsApp, Doze ibernava l’applicazione, facendola smettere di funzionare. Con le notifiche possiamo avere lo stesso problema, non è molto comune ma è una delle prime cose che dovrebbero essere guardate.

Per disabilitare Doze per l’applicazione che ci sta dando problemi, dobbiamo solo andare alle impostazioni del telefono, andare nella scheda batteria, visualizzare le opzioni e selezionare “Ottimizzazione della batteria”. In questo menu vedremo un elenco di tutte le applicazioni installate sul dispositivo, devi solo selezionare quelle in conflitto e disabilitarne l’ottimizzazione.

Abbiamo qualche limite ai processi in background?

Come ben sai, da molto tempo scoraggiamo l’installazione di quelle applicazioni che offrono il miglioramento della gestione della memoria sul tuo telefono. Tra i suoi numerosi svantaggi c’è la possibilità di causare conflitti con le notifiche.


Queste applicazioni possono chiudere completamente i processi delle applicazioni cosi da lasciarci senza notifiche finché non le riapriremo. Pertanto, il consiglio è di eliminare qualsiasi app di questo tipo dal telefono.

Questa limitazione dei processi in background viene attivata anche con il risparmio della batteria a partire da Android Lollipop. Quindi non dovremmo avere paura se con questa modalità attivata smettiamo di ricevere alcune notifiche.

Avete la modalità silenziosa/notifiche prioritarie/solo gli allarmi abilitati?

Sembrerà sciocco, ma potresti non ricevere le notifiche a causa della modalità audio sbagliata. Assicurati che il tuo Android non sia in nessuna di queste modalità, una svista che potrebbe capitare a tutti noi.

  • Fino ad Android 4.4 KitKat: assicurati che, nella barra delle notifiche, non venga visualizzato un altoparlante barrato. Se appare, alzare il volume con i tasti sul dispositivo fino a quando non raggiunge il volume desiderato.
  • A partire da Android 5.0 Lollipop: controlla che non appaia una stella o un simbolo vietato. In questo caso, utilizzando i tasti del volume o il pannello delle impostazioni rapide all’interno delle notifiche, disattivarlo e tornare alla modalità che mostra tutte le notifiche.

Hai messo a tacere l’applicazione stessa?

Alcune applicazioni, in particolare quelle di messaggistica, ci permettono di mettere a tacere i contatti e i gruppi all’interno dell’applicazione stessa: se hai messo a tacere un gruppo o un contatto per errore o non ricordi di averlo silenziato, potresti essere sorpreso di vedere messaggi che non hai visto nelle notifiche.


Tutto dipende dalle applicazioni che usi per comunicare, ma entra e assicurati di non avere messo a tacere i contatti che ti interessano.

Hai attivato la modalità di risparmio energetico?

Se hai poca batteria, si attiva automaticamente la modalità di risparmio energetico per allungare quel poco che ti rimane, e potresti non ricevere i messaggi. la modalità di risparmio energetico ha due cose in comune, limitano l’uso delle connessioni e costringono la chiusura delle applicazioni in background, un terreno fertile perfetto per smettere di ricevere messaggi e farci non avere le notifiche.

La soluzione migliore per alleviare questo problema è quello di entrare nelle applicazioni e disattivare la modalità di risparmio energetico per recuperare il normale funzionamento delle applicazioni.

Le ROM cinesi non amano il multitasking

EMUI, MIUI, YunOS, ZUI … sono solo esempi di livelli di personalizzazione dall’Estremo Oriente che danno mal di testa ai propri utenti con le notifiche in backgroundQuesto di solito è perché hanno una gestione dei processi molto restrittiva che a volte ci costringe a eseguire configurazioni aggiuntive in modo che tutto funzioni perfettamente.


MIUI

Il problema con le notifiche di solito si verifica solo nella versione cinese di questa rom ben nota.

Come negli altri livelli, il problema sorge dopo aver non utilizzato l’applicazione in questione, il sistema semplicemente la chiude e non vi permette più di ricevere notifiche.

Per risolvere nella maggior parte dei casi basta seguire queste istruzioni:

  • Apri l’app “Sicurezza”
  • Seleziona l’opzione “Autorizzazioni”
  • Abilita l’opzione di “Avvio automatico” per tutte le app che vogliamo

Se tutto questo non ha funzionato, è meglio aprire la vista del multitasking e far scorrere l’applicazione in questione verso il basso, in questo modo apparirà un lucchetto accanto ad essa e ciò significherà che il sistema non chiuderà quel processo quando deve liberare la memoria RAM.

Tuttavia, ci sono utenti che segnalano che nonostante tutte queste configurazioni, le notifiche non arrivano ancora.

Per questi casi è meglio fare un un reset del proprio telefono o addirittura l’installazione di una ROM alternativa.

FlymeOS

Per il software del telefono Meizu, i passaggi sono abbastanza simili, dobbiamo andare all’applicazione “Sicurezza” e una volta lì:

  • Entriamo in “Autorizzazioni”
  • Selezioniamo “Applicazioni di avvio automatico”
  • Attiviamo le app che ci danno problemi
  • Ritorniamo al menu principale “Sicurezza”
  • Entriamo in “On”
  • Andiamo a “Gestione in attesa”
  • Attiva le stesse app, altrimenti in 3 minuti di inattività verranno chiuse.

EMUI

Da EMUI 4.0 il problema sembra essere risolto ma poiché ci sono molti utenti che non lo hanno ancora, descriveremo dettagliatamente come risolvere il problema:

  • Apri le impostazioni del telefono
  • Cerca l’opzione “Applicazioni protette”
  • Attiva quelli che ti interessano

Sei riuscito a risolvere il problema delle notifiche che non arrivano sul tuo smartphone? Hai usato qualche altro procedimento?

Come sapere se il tuo telefono ha USB OTG, tutti i passaggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*