Perché Google Home lampeggia arancione, blu, bianco, rosso e multicolore?

By | Novembre 19, 2019
Google Home lampeggia

Conosciamo tutti le tre varianti di Google Home come Google Home, Google Home Mini e Google Home Max. Sebbene tutti questi tipi di Google Home abbiano quattro punti luce a LED nella parte superiore, ma non tutti sono a conoscenza della funzione svolta dal dispositivo.


Qui in questo blog, capiremo i diversi significati quando Google Home lampeggia in arancione, blu, bianco, rosso o multicolore. Leggendo questa guida, capirai chiaramente la combinazione dei quattro punti luminosi visualizzata sulla parte alta dei tuoi dispositivi Google Home.

Google Home lampeggia in arancione, blu, bianco, rosso o multicolore: perché è importante saperlo?

Potresti aver verificato il layout di Google Home in cui Google Home ha un solo pulsante fisico che attiva o disattiva il microfono. Tuttavia, questo pulsante può essere utilizzato anche per ripristinare i dati di fabbrica di Google Home. Il pannello a sfioramento laterale superiore di Google Home svolge un ruolo chiave nella configurazione e nell’utilizzo di Google Home.  

Inoltre, le luci a LED (e i loro colori) indicano la modalità di lavoro / lo stato del dispositivo e i problemi esistenti con esso. Quindi, se possiedi una Google Home, dovresti capire perché Google Home lampeggia in arancione, blu, bianco, rosso o multicolore.

Queste luci a LED significano diversamente quando configuri Google Home o quando lo usi con Google Assistant. Con l’aiuto di questa guida, sarai in grado di comprendere il significato delle luci a LED di Google Home in fase di configurazione, in modalità standby o in modalità Assistente Google.

Tieni presente che questa guida è applicabile solo a Google Home, non a Google Home Mini e Google Home Max.

In che modo Google Home lampeggia in arancione, blu, bianco, rosso o multicolore in diverse modalità?

Luci LED di Google Home in modalità Standby

1. Avvio: mentre Google Home si avvia, le luci LED multicolori iniziano a girare e lampeggiano.

2. Ripristino dati di fabbrica: tieni premuto il pulsante del microfono per ripristinare il tuo dispositivo Google Home. Successivamente, inizia il ripristino dei dati di fabbrica (FDR) e le luci a LED diventano di colore arancione. Durante il procedimento, contemporaneamente inizia anche il conto alla rovescia delle luci a LED.

3. Suoneria di allarme: quando suona la sveglia, vedrai le luci bianche accendersi lentamente allo stesso tempo. Inoltre, è possibile dare il comando “Stop” o toccare il pannello a sfioramento per interrompere l’allarme del dispositivo.

4. Squillo del timer: quando il timer inizia a squillare, i LED bianchi si accendono al rallentatore. Allo stesso modo, è possibile impartire il comando o utilizzare il pannello di controllo per interrompere il suono del timer per il dispositivo.

Stato delle luci a LED su Google Home

1. In attesa di un input vocale: quando Google Home sente la parola chiave “OK Google” o “Hey Google”, le luci a LED a quattro colori iniziano a girare in senso orario e pulsano allo stesso tempo. Ciò significa che Google Assistant è in attesa del tuo prossimo comando.

2. Trovare una risposta (pensando): una volta che l’Assistente Google ha ricevuto il tuo input vocale, inizia a pensare e le luci a LED a quattro colori continueranno a girare in senso orario. Tuttavia, smettono di pulsare durante questo periodo.

3. Dare risposta: quando Google Home inizia a rispondere al comando vocale (tramite altoparlante), le luci a LED a 4 colori smettono di girare e iniziano a pulsare continuamente fino a quando l’audio non scompare. In questo stato, Google Home sta rispondendo. Mentre se Google Home riproduce musica o podcast, non viene considerato come una risposta, quindi nessuna luce LED si illumina quando Google Home riproduce musica.

4. Il microfono è disattivato (Google Home non è in ascolto): una volta disattivato il microfono (utilizzando il pulsante sul retro di Google Home), Google Home non ascolta alcun comando. Potrebbe essere necessario disattivare l’audio del microfono di Google Home considerando i fattori di privacy.

Stato delle luci a LED su Google Home Mini e Max

1. Pronto per la configurazione: la prima volta che accendi Google Home, i 4 LED bianchi lampeggiano lentamente indicando che è pronto per la configurazione.

2. Verifica dispositivo: quando avvii la configurazione dell’app Google Home sul tuo dispositivo mobile, verifica la presenza di dispositivi disponibili nelle vicinanze. Quando selezioni il dispositivo Google Home, le 4 luci a LED cambiano da bianco a blu e continuano a pulsare lentamente.

3. Connessione WiF: mentre colleghi Google Home al wifi, le 4 luci a LED tornano bianche. Tuttavia, smettono di pulsare e iniziano a girare in senso orario.

4. Download: quando Google Home scarica un nuovo firmware, tutte le luci a LED diventano bianche.

5. Installazione: infine, quando si installa il firmware scaricato, le 6 spie LED bianche iniziano a girare in senso orario.

Spero di averti fatto capire perché Google Home lampeggia in arancione, blu, bianco, rosso o luci multicolori.

Approfondimenti:

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.