Perché il mio smartphone si scarica velocemente e … come risolvere

By | Maggio 10, 2019

La ragione che lo smartphone si scarica velocemente risiede sempre in un cattivo utilizzo sia del telefono che della batteria. Le batterie per smartphone sono progettate per esaurirsi. Maggiore è la capacità della batteria, più tempo dovrebbe impiegare per scaricarsi completamente. Ciò consente quindi di massimizzare l’utilizzo del dispositivo. Ma per alcuni motivi, anche i dispositivi dotati di batterie ad alta capacità possono scaricarsi rapidamente. E quando la batteria dello smartphone si scarica velocemente, è un grande guaio.

Perché il mio smartphone si scarica velocemente

Ci sono in realtà un sacco di fattori che possono far scaricare rapidamente la batteria. Per semplificare le cose, ecco una lista dei principali responsabili da prendere in considerazione quando si scarica velocemente la batteria dello smartphone.

App incompatibili: si tratta di app inadeguate, per lo più app scaricabili gratuitamente. La maggior parte di queste app non sono efficienti dal punto di vista energetico rispetto alle app premium (a pagamento). Avere queste app in esecuzione in background può consumare la batteria del telefono.

Aggiornamenti difettosi: le app e gli aggiornamenti software potrebbero contenere errori che possono influire su determinate funzioni e servizi del dispositivo dopo l’installazione. Gli aggiornamenti difettosi spesso richiedono correzioni o ripristino del sistema come rimedio.

Impostazioni di visualizzazione: uno schermo molto luminoso può consumare rapidamente la batteria rispetto ad una luminosità media. Ci vuole molta energia per accendere lo schermo fino alla luminosità desiderata. Quindi più si attenua lo schermo, più lentamente si scarica la batteria del telefono.

Schede SD danneggiate: i settori danneggiati sulla scheda SD possono scaricare la batteria più velocemente. La rimozione della scheda SD quando non vi serve può essere considerato un rimedio a questo problema.


Problemi di rete / connettività: quando il dispositivo non è in grado di trovare un buon segnale o non ha alcun servizio o copertura di rete, lavorerà di più per cercare di ristabilire il segnale o una connessione con l’antenna per mantenere il dispositivo connesso.

Batteria difettosa: può essere la peggiore tra le possibili cause. Potresti dover prendere in considerazione l’idea di sostituire la batteria. L’articolo qui sotto potrebbe aiutarti.

La batteria si scarica troppo velocemente? Problemi e soluzioni

Perché il mio smartphone si scarica velocemente e … come risolvere

Come spiegato in precedenza, le app fatte male possono essere l’innesco. Per escluderle dalle indiziate, controllare l’utilizzo della batteria e approfondire i dettagli.

Per fare ciò, accedere a Impostazioni> Dispositivo> Batteria o Impostazioni> Alimentazione> Menu Utilizzo batteria (in altre varianti) quindi visualizzare l’elenco di tutte le app insieme alla quantità di energia che stanno utilizzando. Se vedi qualcosa di insolito come vedere alcune app consumare una quantità sproporzionata di energia, prendi in considerazione la possibilità di rimuovere quell’app.

Le app consumano la batteria quando vengono aperte o meno. Qualsiasi app che non è più in uso dovrebbe essere rimossa dal tuo dispositivo in modo da ridurre il consumo di energia da parte delle app.

  • Per farlo, vai su Impostazioni> App> Tutte, nel menu, quindi tocca su ciascuna app e premi Disinstalla per rimuoverla insieme a tutti i dati che ha creato.

Assicurati di eliminare le app indesiderate che mostrano costantemente gli annunci perché questi annunci possono consumare molta energia. Qui sotto trovi un’aiuto.

Come eliminare pubblicità che si apre da sola

I componenti aggiuntivi come i widget nella schermata Home possono anch’essi utilizzare la batteria del dispositivo. Diverse app per Android come app meteo, app di notizie e social network vengono fornite con widget posizionati nella schermata Home per aggiornamenti in tempo reale. A causa della loro costante sincronizzazione e delle loro animazioni, questi widget possono far scaricare la batteria più velocemente. Se non sono necessari … evitali!

Notifiche non necessarie è meglio disattivarle.

  • Per farlo, vai su Impostazioni> App> quindi rimuovi il segno di spunta dalla casella Mostra notifiche per un’app. In Android 7.0, vai su Impostazioni> Dispositivo> Notifiche> regola manualmente le notifiche per ogni app.

Puoi anche selezionare l’opzione per non mostrare mai le notifiche o mostrarle silenziose senza svegliare lo schermo, vibrare o eseguire il ping.

Il GPS, il Bluetooth e il Wi-Fi consumano la batteria quando sono abilitati, in quanto costringono il dispositivo a rimanere connesso al server, alle mappe o ad altri dispositivi a cui sono connessi (Bluetooth). Quando non ti servono, disattivali!

Di nuovo, più lo schermo è luminoso, maggiore è la potenza che richiede e consuma. Quindi, impostandolo ad un livello più basso può aiutare a preservare la batteria.

La calibrazione della batteria prevede principalmente la scarica completa e la ricarica della batteria del telefono. Si consiglia di calibrare la batteria una volta ogni 3 mesi per aiutarla a mantenere la sua capacità di carica. Quindi, se non lo hai già fatto, leggi l’articolo qui sotto.

Come calibrare la batteria di qualsiasi telefono Android

I dispositivi Android hanno una funzione che aiuta a massimizzare la durata della batteria e ad estendere la potenza fino agli ultimi minuti.

Se abilitata, altre funzionalità come animazioni dello schermo, sincronizzazione dello sfondo e servizi di localizzazione vengono disabilitate, riducendo così il carico di lavoro del telefono.

In alternativa, puoi configurare manualmente le opzioni di risparmio energetico andando su Impostazioni> Alimentazionequindi imposta le configurazioni di alimentazione necessarie in base alle tue preferenze.

È possibile impostare in modo da non risparmiare la potenza della CPU, la luminosità dello schermo o il feedback delle vibrazioni e selezionare se disattivare o meno la connessione dati quando il telefono è inattivo.

Author: Morgana

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.