Perché l’Assistente Google non funziona sul mio telefono

By | Novembre 18, 2019
Assistente Google

Assistente Google è uno strumento utile che ti consente di interagire con il tuo telefono tramite comandi vocali. È anche un assistente virtuale funzionale in grado di avviare app, trovare informazioni ed eseguire molte altre attività. Se hai scoperto che l’Assistente Google non funziona sul tuo telefono, potresti avere un problema di compatibilità, impostazioni, dati che non funzionano con la tua app Google o uno qualsiasi di molti altri problemi.


Come sapere se Assistente Google è compatibile con il tuo telefono

Quando è apparso per la prima volta Assistente Google, funzionava solo su un numero limitato di telefoni. Da allora la compatibilità è aumentata, ma il telefono deve ancora soddisfare alcune specifiche minime. Se il tuo telefono non soddisfa questi requisiti, non può eseguire Assistente Google.

  • Android 5.0 o versioni successive
  • App Google versione 6.13 o successiva
  • Google Play Services installato
  • Almeno 1,0 GB di memoria
  • Impostare su una lingua compatibile

Assistente Google funziona con molte lingue, tra cui cinese (tradizionale), danese, olandese, inglese, francese, tedesco, hindi, indonesiano, italiano, giapponese, coreano, norvegese, polacco, portoghese (Brasile), russo, spagnolo, svedese, Thai e turco. Tuttavia, il riconoscimento vocale funziona meglio con l’inglese.

Se Assistente Google è compatibile con il tuo telefono e non funziona, prova i seguenti passaggi per la risoluzione dei problemi:

  1. Assicurati che Assistente Google sia abilitato. Assistente Google è attivo per impostazione predefinita su alcuni dispositivi, ma ci sono casi in cui devi prima attivarlo.

    Se il tuo telefono richiede di abilitare Assistente Google prima di utilizzarlo, inizia aprendo l’app Google, quindi tocca l’ icona del menu (tre linee verticali) o Altro. Quindi vai su Impostazioni > Assistente Google > Attiva. Se non vedi queste opzioni, Assistente Google non è installato o è attivo per impostazione predefinita sul tuo dispositivo.

    Alcuni dispositivi Android richiedono di scaricare l’app Assistente Google, anziché includerla con l’app Google. In tal caso, scarica l’app Assistente Google direttamente dal Google Play Store.

  2. Assicurati che il rilevamento “OK Google” sia attivato.

    Apri l’app Google, quindi seleziona Altro > Impostazioni > Voce > Corrispondenza vocale. Quindi assicurati che Access with Voice Match e Unlock with Voice Match siano attivati.

  3. Assicurati che il microfono funzioni. L’Assistente Google non funzionerà se non ti sente. Esegui un’ispezione visiva del microfono e assicurati che non sia bloccato da sporco.

    La pulizia di un microfono è simile alla pulizia di una porta di ricarica e puoi usare cose come aria compressa e stuzzicadenti per rimuovere accuratamente polvere, sporco e altri materiali.

  4. Prova a utilizzare Assistente Google in un’area tranquilla. Se i comandi “Ok Google” e “Hey Google” non funzionano e ti trovi in ​​una zona rumorosa, spostati in uno spazio silenzioso e riprova. Assistente Google è abbastanza bravo a distinguere la tua voce dalla folla, ma un rumore di fondo eccessivo può impedirne il corretto funzionamento.

  5. Controlla la tua connettività. Assistente Google non funziona esclusivamente sul tuo telefono. L’app trasmette i tuoi comandi vocali ai server di Google, che svolgono il lavoro pesante. Assicurati di essere in grado di accedere a Internet e controlla se altre app che richiedono connettività dati funzionano. Prova a passare a una rete Wi-Fi, se disponibile.

    Connessione dati non funziona su Android: 7 soluzioni che puoi provare

  6. Riavvia il telefono. In alcuni casi, potrebbe esserci un problema con l’Assistente Google o l’app Google che può essere risolto con un semplice riavvio.

  7. Fare questo tipo di ricerca può rivelare se c’è un problema generale con l’Assistente Google nel suo insieme o un nuovo bug con l’Assistente Google relativo al tuo telefono o alla versione di Android che usi.

    Se non vedi persone che si lamentano in nessuno di questi posti, allora il problema è probabilmente solo tuo.

  8. Disabilita Bixby, se il tuo telefono è abilitato, in quanto può interferire con l’Assistente Google. Lo stesso vale se hai Alexa sul tuo telefono. Assicurati che Assistente Google sia l’unico assistente virtuale attivo sul tuo telefono e controlla se funziona.

  9. Aggiorna Google Play Services se non disponi della versione più recente.

    Assistente Google richiede Google Play Services, quindi rimanere indietro con gli aggiornamenti può farlo smettere di funzionare.

  10. Se sul tuo telefono è installato Android 4.4 o versioni precedenti, Assistente Google non è disponibile. Aggiorna a una versione più recente o aggiorna il telefono se non riesci più ad aggiornare il sistema operativo.

    Sebbene Assistente Google sia compatibile con Android 5.0 e versioni successive, potrebbero esserci dei conflitti con l’hardware del telefono, la versione di Android che hai installato e Assistente Google.

    Se non stai utilizzando la versione più recente di Android disponibile per il tuo telefono, aggiornala completamente e quindi controlla se Assistente Google funziona.

  11. Assistente Google è in grado di capirti solo se ha un buon modello vocale. Se non è stato impostato correttamente in primo luogo, o se il modello vocale è danneggiato, non funzionerà correttamente.

    Ecco come configurare il modello vocale:

    Apri l’app Google, quindi vai su Altro > Impostazioni > Voce > Corrispondenza vocale > Rielabora modello vocale. Quindi tocca Altro e pronuncia chiaramente le frasi indicate nel microfono del telefono.

  12. Se l’Assistente Google continua a non funzionare e hai recentemente aggiornato l’app Google subito prima dell’inizio del problema, questo potrebbe essere il problema.

Cosa fare quando l’assistente Google smette di funzionare dopo un aggiornamento

Google a volte interrompe la funzionalità di Assistente Google quando aggiorna l’app Google ed è anche possibile che i dati dell’app sul telefono sono stati danneggiati. Quando ciò accade, l’opzione migliore è cancellare i dati archiviati localmente e, se possibile, tornare a una versione precedente dell’app.

In alcuni casi, la disinstallazione degli aggiornamenti delle app di Google e la reinstallazione dell’aggiornamento risolveranno il problema. In altri casi, dovrai disinstallare l’aggiornamento e quindi attendere che Google attui una correzione che funzioni con il tuo hardware specifico.

Ecco come cancellare la cache dell’app Google e disinstallare gli aggiornamenti:

  1. Vai su Impostazioni > App > Google.

    Invece di App, potresti vedere App e Notifiche o un’altra opzione simile.

  2. Tocca Archiviazione.

  3. Tocca Cancella memoria e Cancella cache.

  4. Tornare alla schermata precedente e toccare il menu three (tre punti verticali) o Altro , se disponibile sul telefono.

  5. Tocca Disinstalla aggiornamenti, quindi tocca OK.

    Questa opzione non è disponibile in tutte le versioni di Android. Se non lo vedi, non sarai in grado di provare questa correzione.

  6. Riavvia il telefono e verifica se Assistente Google funziona.

  7. Se l’Assistente Google continua a non funzionare, prova ad aggiornare l’app Google. Se a quel punto non funziona ancora, dovrai attendere che Google rilasci una correzione.

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.