Perché ricevo chiamate quando la funzione Non disturbare è attiva

By | Dicembre 28, 2020
Perché ricevo chiamate quando la funzione Non disturbare è attiva

A nessuno piace essere interrotto da chiamate o messaggi mentre partecipa a una riunione, guarda un film, partecipa a un evento o mentre dorme. Le persone utilizzano principalmente la funzione “Non disturbare” sul proprio telefono per evitare tali spiacevoli sorprese. Ma poiché gli utenti hanno richiesto la modalità DND (Do Not Disturb) personalizzata, aziende come Google e Apple hanno aggiunto più modi per personalizzare le impostazioni Non disturbare sul dispositivo.


Ciò significa che puoi consentire a determinati chiamanti di ignorare le impostazioni DND e fare un’eccezione in alcune occasioni in cui un chiamante può contattarti. Il problema con questa opzione è che se sono state impostate delle eccezioni, quando si abilita la modalità “Non disturbare”, il sistema ricorda quelle impostazioni e continua a utilizzarle ogni volta che si attiva la modalità DND sul dispositivo.

Ad esempio, se hai personalizzato le impostazioni DND sul dispositivo per consentire ai membri della tua famiglia di ignorare il DND per chiamare o inviare messaggi in caso di emergenza, il sistema utilizzerà le stesse impostazioni fino a quando non apporti modifiche al menu Non disturbare.


A causa di tali eccezioni, potresti ricevere chiamate quando la funzione Non disturbare è abilitata sul tuo dispositivo. In questo post ti guideremo su come disabilitare tali impostazioni su iPhone e Android e su come personalizzare DND in base alle tue preferenze ogni volta che utilizzi il servizio sul telefono.

Per iPhone

Abilita sempre il silenzio dalle impostazioni

Le impostazioni predefinite Non disturbare sull’iPhone potrebbero essere il motivo per cui ricevi le chiamate nonostante l’aver abilitato l’opzione DND. Per impostazione predefinita, iOS silenzia le chiamate e i messaggi in arrivo solo quando l’iPhone è bloccato. Ciò significa che se stai utilizzando attivamente l’iPhone con DND abilitato, riceverai chiamate e messaggi dagli utenti.

Per fortuna, Apple ti offre di modificare tali impostazioni dal menu DND. Apri l’app Impostazioni sull’iPhone e vai al menu Non disturbare. Dal menu Silenzio, seleziona Sempre.


Dopodiché, l’iPhone bloccherà i chiamanti anche quando utilizzi il dispositivo.

Non consentire chiamate da nessuno

Apple ti consente di selezionare determinati contatti come preferiti per un facile accesso dall’app Telefono. Puoi anche accedere a questi contatti toccando a lungo l’icona dell’app Telefono. Questi contatti preferiti vengono automaticamente esclusi dalla funzione Non disturbare. Significa che chiunque dal tuo elenco di contatti preferiti può chiamarti o inviarti messaggi quando la funzione Non disturbare è attiva.

È necessario modificare le impostazioni DND dal menu Impostazioni iPhone. Apri l’app Impostazioni su iPhone e vai al menu Non disturbare. Scorri verso il basso fino al menu Telefono e seleziona Nessuno dall’opzione Consenti chiamate da. Ora, nessuno, inclusi i contatti preferiti, può chiamarti quando DND è attivato.

Disabilita chiamate ripetute


Quando abiliti la modalità Non disturbare sull’iPhone, silenzierà tutti i contatti che ti chiamano. Ma, se la stessa persona cerca di chiamarti tre minuti dopo, la chiamata ignorerà la modalità DND sul dispositivo e suonerà il tuo iPhone.

Per evitare ciò, è necessario disabilitare le impostazioni di chiamata ripetuta. Apri il menu Non disturbare dalle impostazioni dell’iPhone e scorri verso il basso fino al menu Chiamate ripetute e disabilita l’opzione.

Per Android

Su Android, ogni produttore applica la propria skin su Stock Android, che cambia anche il menu Non disturbare. Per quanto riguarda questo post, ci atterremo alla versione di Google di Non disturbare su Stock Android e ai dispositivi Pixel che eseguono l’ultima versione del sistema operativo Android.

Disabilita le eccezioni dal menu Non disturbare


Comprendiamo prima le eccezioni predefinite della funzione Non disturbare su Android. Google consente ai contatti speciali e ai chiamanti ripetuti (entro 15 minuti) di ignorare le impostazioni Non disturbare su Android. Puoi modificare le eccezioni dal menu Non disturbare.

Esistono due modi per accedere al menu Non disturbare su Android. Puoi abbassare la barra delle notifiche e premere a lungo l’icona Non disturbare per accedere al menu o aprire l’app Impostazioni sul dispositivo e accedere a Suono> Non disturbare.

Dal menu Non disturbare, vai su Chiamate e qui vedrai le impostazioni dell’eccezione. I contatti speciali di Google sono simili ai preferiti di iOS. Per impostazione predefinita, i contatti speciali possono chiamarti anche quando DND è attivo.


Tocca il menu Consenti chiamate e seleziona l’opzione “Non consentire chiamate”. Mi piace il modo in cui Google ti consente di aggiungere / rimuovere i contatti speciali dal menu DND stesso. Vai al menu Contatti speciali e puoi rimuovere quelli esistenti o aggiungerne di nuovi.

Dovresti anche disattivare l’opzione “Consenti chiamate ripetute” per disabilitare gli stessi chiamanti per governare la funzione DND sul tuo telefono Android. Fine!

Se non utilizzata correttamente, la modalità Non disturbare può lasciare in imbarazzo in determinate situazioni. E, naturalmente, non lo vorrai. Usa le impostazioni sopra menzionate e apporta le modifiche necessarie al menu Non disturbare su iPhone o Android.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!