Home  »  Notizie tecnologiche   »   PinePhone, lo smartphone con Linux, costerà $149

PinePhone, lo smartphone con Linux, costerà $149

By | Febbraio 2, 2019

Annunciato più di un anno fa, sembra che finalmente PinePhone, lo smartphone con Linux, diventerà realtà. I primi kit di sviluppo inizieranno a essere distribuiti nel primo trimestre di quest’anno (ovvero prima di aprile), ed è stato confermato che il telefono sarà messo in vendita alla fine del 2019.



Huawei Y6 Pro 2019, nuovo cellulare entry-level con finiture in pelle

PinePhone è uno smartphone con Linux creato dalla società Pine64, dedita alla produzione di dispositivi basati su Pine64, in concorrenza con Raspberry Pi. Avrai a disposizione un tablet, un laptop, una console retro e altre cose.

PinePhone è interessante perché è uno dei pochi smartphone che utilizzeranno Linux, anziché Android. È vero che Android è basato su Linux, ma sono sistemi diversi. 

Questo pone un problema, ed è che sebbene sia possibile utilizzare programmi Linux che sono solitamente disponibili solo su un computer o su una scheda di computer, è necessario progettare da zero o adattare le tipiche applicazioni di un dispositivo mobile. 

Meizu Zero, il primo telefono senza pulsanti fisici, porta USB e altoparlanti

Ecco perché i kit di sviluppo sono necessari per gli sviluppatori, come quello mostrato nell’immagine, basato sulla scheda Pine64.

Il Vivo APEX 2019 è ufficiale: senza porte, pulsanti o fotocamera frontale

E quale sarà l’hardware del PinePhone, il cellulare con Linux?

Verrà montato uno schermo IPS con risoluzione 1440 x 720 pixel, alimentato da un processore quad-core ARM Cortex-A53 A64 di Allwinner.

Con 2 GB di memoria RAM LPDDR3, 32 GB di spazio di archiviazione e connessione 4G LTE Cat 4.

PinePhone, lo smartphone con Linux, ha due fotocamere: una posteriore da 5 megapixel e una anteriore da 2 megapixel.

Ovviamente non poteva non avere connessione WiFi 802.11n e Bluetooth 4.0. Include anche l’uscita cuffie e diversi sensori, come il giroscopio e il sensore di luminosità.

Una delle cose più interessanti di PinePhone è che avrà pulsanti fisici per disattivare WiFi, fotocamere e microfono, e per preservare la privacy.


PinePhone, il cellulare con Linux, sarà in vendita nel 2019, al prezzo di $149 più o meno 130€.

È ovvio che non è uno smartphone per tutti, ma può essere interessante per gli sviluppatori o per chi cerca un cellulare privato e sicuro.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.