Potenza bruta per tutti con i nuovi Qualcomm Snapdragon 665, 730 e 730G

By | Aprile 10, 2019

Potenza bruta per tutti, con i nuovi Qualcomm Snapdragon 665, 730 e 730G. Dalla conferenza Qualcomm AI Day che si è svolta ieri, la società specializzata nello sviluppo di semiconduttori ha annunciato nuove piattaforme mobili rivolte ai telefoni di fascia media e di fascia alta, con cui intende offrire ai produttori una maggiore varietà di chip con cui dare vita ai loro telefoni in questo 2019.

Qualcomm Snapdragon 8cx 5G, il primo processore con 5G e 7 nm per PC

Sono i nuovi Qualcomm Snapdragon 665 e 730, due piattaforme rispettivamente da 11 e 8 nanometri, che vengono rilasciati per dare vita a dispositivi di fascia media premium e high-end, almeno così pretende l’azienda. Inoltre, il primo processore mobile creato dalla società può essere usato come un cervello, e viene rilasciato per quei dispositivi focalizzati sul giocolo Snapdragon 730G.

Qualcomm Snapdragon 665, 730 e 730G, tutte le informazioni

Qualcomm Snapdragon 665 Qualcomm Snapdragon 730 Qualcomm Snapdragon 730G
produzione 11 nanometri 8 nanometri 8 nanometri
core 8x Qualcomm Kryo 260 CPU 8x Qualcomm Kryo 470 CPU 8x Qualcomm Kryo 470 CPU
frequenza Fino a 2,0 GHz Fino a 2,2 GHz Fino a 2,2 GHz
Architettura della CPU 64 bit 64 bit 64 bit
GPU GPU Qualcomm Adreno 610 GPU Qualcomm Adreno 618 GPU Qualcomm Adreno 618
ISP Processore di segnale d’immagine Qualcomm Spectra 165, 2x processore di segnale d’immagine (ISP), 14-bit, Qualcomm Clear Sight Processore di segnale d’immagine Qualcomm Spectra 350, 2x processore di segnale d’immagine (ISP), 14-bit Processore di segnale d’immagine Qualcomm Spectra 350, 2x processore di segnale d’immagine (ISP), 14-bit
fotocamere Supporta fino a tre telecamere o una videocamera fino a 48 MP Supporta fino a tre telecamere o una videocamera fino a 192 MP Supporta fino a tre telecamere o una videocamera fino a 192 MP
modem Qualcomm Snapdragon X12 LTE Qualcomm Snapdragon X15 LTE Qualcomm Snapdragon X15 LTE
Carica veloce Qualcomm Quick Charge 3.0 Qualcomm Quick Charge 4+ Qualcomm Quick Charge 4+
audio Tecnologia audio Qualcomm Aqstic Tecnologia
Qualcomm TrueWireless Stereo Plus Tecnologia
Qualcomm Broadcast Audio Tecnologia audio
Qualcomm aptX
Tecnologia audio Qualcomm Aqstic Tecnologia
Qualcomm TrueWireless Stereo Plus Tecnologia
Qualcomm Broadcast Audio Tecnologia audio
Qualcomm aptX
Tecnologia audio Qualcomm Aqstic Tecnologia
Qualcomm TrueWireless Stereo Plus Tecnologia
Qualcomm Broadcast Audio Tecnologia audio
Qualcomm aptX

Il primo dei nuovi modelli presentati è lo Snapdragon 665. Questo chip arriva, come suggerisce il nome, come il successore del precedente Snapdragon 660, che ha offerto ottimi risultati nella fascia media più avanzata dell’ultimo anno e mezzo. Si tratta di una piattaforma basata su 11 nanometri con otto core, che supporta un triplo sistema fotografico – tele, super grandangolare, oltre a consentire di acquisire video con risoluzione 4K a una velocità massima di 30 FPS.

ARM, ARM64 o x86, come sapere che tipo di processore ha il tuo telefono

Questo processore anche essere montato su quei dispositivi che hanno la capacità di essere sbloccati con il volto, e introduce la terza generazione di intelligenza artificiale per il rilevamento di oggetti e scene o la generazione dell’effetto bokeh con una sola fotocamera.

Da parte sua, lo Snapdragon 730 arriva, nonostante faccia parte della famiglia 700, con il focus sull’high-end, perché adotta caratteristiche fino ad ora esclusive per la serie di processori premium della gamma 800 di Qualcomm. In questo caso ci troviamo di fronte a una piattaforma basata su 8 nanometri, in grado di acquisire contenuti HDR 4K grazie all’ISP Computer Vision, oltre a supportare tre fotocamere, modalità ritratto e rilevamento profondità a 60 FPS.

A differenza dello Snapdragon 665, questo modello integra la quarta generazione di intelligenza artificiale sviluppato dalla società, il che significa una velocità di elaborazione doppia di quella dei modelli precedenti di questa serie. È anche il primo della sua categoria ad avere core con tecnologia Kryo 470 e la GPU che lo accompagna è la Adreno 618 compatibile con Vulkan 1.1.

Snapdragon 855, questo è il nuovo processore Qualcomm con 5G e NPU

Forse il più sorprendente di tutti i lanci fatti ieri da Qualcomm è quello di Snapdragon 730G.


Con questo processore, Qualcomm introduce una nuova nomenclatura nella sua serie di processori mobili, e lo merita perché è il primo chip principalmente destinato all’uso nei dispositivi mobili focalizzato sui giochi.

Per questo, Qualcomm ha sfruttato l’esperienza della divisione Elite Gaming e, nonostante la condivisione delle specifiche con Snapdragon 730, questo processore promette prestazioni grafiche superiori del 15%, oltre a miglioramenti nella fotografia, come la possibilità di acquisire video dalla videocamera super slow a 960 FPS.

I tre nuovi processori annunciati oggi da Qualcomm saranno disponibili per i produttori entro la metà del 2019, quindi non ci vorrà molto tempo per vedere i primi smartphone alimentati da questi processori.

Aggregati anche tu ai tanti Fatti di Smartphone sulla pagina Facebook

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.