Puoi usare una TV come monitor del computer?

By | Aprile 9, 2020
Puoi usare una TV come monitor del computer

Puoi usare una TV come monitor del computer? Se desideri che il tuo computer abbia uno schermo più grande, è possibile collegarlo a una TV e usarlo come monitor. I televisori più recenti possono essere facilmente collegati ai computer più moderni con un cavo HDMI (High-Definition Multimedia Interface) o un cavo DP (display port). Ecco come è possibile usare una TV come monitor del computer e, se necessario.

Come usare una TV come monitor del computer

Se si desidera usare una TV come monitor del computer, è sufficiente collegarla con un cavo HDMI o DP. Quindi, assicurati che la TV sia sull’ingresso / sorgente corretti e che la risoluzione del tuo computer sia la stessa della TV.

Innanzitutto, controlla che il computer e la TV dispongano entrambi di una porta HDMI o DP. Quindi utilizzare il cavo per collegare il computer alla TV. Quindi, assicurarsi che la TV sia sull’ingresso / sorgente corretti. Puoi farlo facendo clic sul pulsante input / source sul telecomando o sulla TV.

Dopo aver collegato la TV e il computer tramite un cavo HDMI o DP, assicurarsi che la risoluzione del PC corrisponda alla risoluzione della TV. Per fare ciò, vai su Impostazioni sul PC e fai clic su Sistema > Schermo > Impostazioni schermo avanzate > Proprietà adattatore schermo per Schermo 1. Quindi fai clic su Elenca tutte le modalità e seleziona la risoluzione corrispondente alla tua TV.

Se stai usando un laptop e vuoi che la tua TV estenda il tuo monitor, dai un’occhiata alla nostra guida su come configurare due monitor su un PC Windows 10 qui. Se il tuo PC è un modello leggermente più vecchio e hai una scheda madre o una scheda grafica più vecchia, c’è la possibilità che dovrai usare un cavo DVI (Digital Visual Interface). DVI è un connettore più grande, ma utilizza la stessa tecnologia di trasmissione video di HDMI.

I nostri consigli …

[wpmc-amazon search=”cavo dvi” template=”107237″ count=”1″ ]

Devo acquistare un monitor o una TV per il mio computer?

Se si utilizza il computer per attività regolari, è consigliabile utilizzare un monitor anziché una TV. Tuttavia, se si utilizza principalmente il computer per scopi di intrattenimento, è possibile utilizzare una TV come monitor.

Se stai usando il tuo computer per navigare sul Web, leggere e-mail o lavorare, potresti capire che la TV a grande schermo non è l’ideale. Mentre un monitor per computer richiede solo di muovere gli occhi per scansionare un’intera pagina, una TV a grande schermo richiede di muovere molto il collo. Idealmente, il livello degli occhi dovrebbe essere in linea da due a tre pollici sotto il bordo superiore del monitor.

Se si utilizza il PC per lo streaming, i giochi e altri scopi di intrattenimento, potrebbe essere opportuno utilizzare la TV come monitor. Assicurati solo che la tua TV abbia la giusta risoluzione, densità di pixel, ritardo di input, tempo di risposta e frequenza di aggiornamento.

I nostri consigli …

[wpmc-amazon search=”smart tv” template=”107237″ count=”1″ ]

Ecco alcune delle funzionalità che dovresti controllare prima di utilizzare la TV come monitor del tuo computer:

Caratteristiche da considerare prima di cambiare il monitor con un televisore

Risoluzione e densità pixel

Quando si utilizza uno schermo TV più grande, è importante considerare la risoluzione e la densità dei pixel. La risoluzione si riferisce alle dimensioni dello schermo in pixel, mentre la densità dei pixel è il numero di pixel per pollice (ppi).

Una TV da 55 pollici e un monitor per computer da 27 pollici, ad esempio, possono avere la stessa risoluzione. Tuttavia, quando si utilizza un televisore più grande, la qualità dell’immagine potrebbe apparire sfocata. Ciò è particolarmente vero quando si tratta di leggere piccoli testi, che può essere difficile su una TV di grandi dimensioni.

Dovresti anche controllare la densità dei pixel del tuo monitor e della tua TV. Ad esempio, uno schermo per laptop da 15 pollici con una risoluzione di 1080p avrà una densità di pixel di 141ppi, mentre un televisore da 55 pollici con la stessa risoluzione di 1080p avrà una densità di pixel molto inferiore di 40ppi. Più bassa è questa densità di pixel, meno nitido e chiaro sarà il display.

La maggior parte dei televisori non ha un’alta densità di pixel perché di solito sei seduto abbastanza lontano da essere difficile da dire. Mentre i monitor hanno bisogno di una densità di pixel più elevata perché sei seduto molto più vicino a loro. Quindi, mentre si guarda un monitor da 15,6 pollici sembra buono da due piedi di distanza, potrebbe non apparire così bene su un televisore da 55 pollici da una distanza simile.

Input Lag

Il ritardo di input è il termine utilizzato per il ritardo tra il movimento effettuato con il mouse e il tempo impiegato per visualizzare quel movimento sullo schermo. La maggior parte dei nuovi monitor per computer ha un ritardo di input molto basso, mentre i TV no.

Ciò significa che la tua TV potrebbe avere qualche millisecondo di ritardo ogni volta che fai qualcosa. Anche se questo potrebbe non sembrare così significativo, potresti trovare questo ritardo frustrante dopo un po ‘.

Pertanto, quando si utilizza una TV come monitor del computer, si desidera un tempo di ritardo inferiore a 20 millisecondi. Più basso è il tempo di ritardo, migliore sarà la tua ricerca.

Compressione cromatica

Un altro fattore da considerare quando si utilizza un televisore come monitor del computer è la compressione del colore. Questo è quando lo schermo ridurrà la dimensione di un’immagine, con conseguente riduzione della qualità dell’immagine.

La maggior parte dei televisori comprime le immagini più dei monitor, cosa che non si nota quando si guarda un film dal proprio divano. Tuttavia, quando arrivi direttamente dalla tua TV, puoi vedere quanto appare sfocata l’immagine, specialmente quando stai provando a leggere il testo.

Per ottenere l’immagine migliore, devi assicurarti di utilizzare un televisore con un sottocampionamento chroma 4: 4: 4 o almeno 4: 2: 2. È inoltre possibile modificare le impostazioni dell’immagine della TV su “computer” per abilitare il colore 4: 4: 4 corretto.

Tempo di risposta

Il tempo di risposta è il tempo impiegato dai pixel sullo schermo per cambiare i colori. I monitor dei computer hanno generalmente tempi di risposta rapidi rispetto ai televisori. Quindi, una TV con un tempo di risposta molto più lento potrebbe darti un effetto “fantasma”.

La buona notizia è che esiste un’impostazione della modalità di gioco su alcuni televisori ad alta definizione. L’impostazione del televisore sulla modalità di gioco riduce i tempi di elaborazione delle immagini, migliorando sia il tempo di risposta che il ritardo di input.

Frequenza di aggiornamento

Anche la frequenza di aggiornamento di un display è un fattore importante da considerare. È il numero di volte in cui il display aggiorna la sua immagine al secondo. Mentre i monitor dei computer possono avere una frequenza di aggiornamento fino a 240Hz, la maggior parte dei televisori ha solo una frequenza di aggiornamento compresa tra 60 e 120Hz.

Quindi, se stai usando il tuo PC per giochi frenetici e desideri un’esperienza reattiva e fluida, assicurati che la tua TV abbia una frequenza di aggiornamento di almeno 120Hz.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

2 thoughts on “Puoi usare una TV come monitor del computer?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.