Qual è la differenza tra PIN e password per l’accesso a Windows 10

By | Giugno 17, 2019
Qual è la differenza tra PIN e password per l'accesso in Windows 10

Teniamo quasi tutta la nostra vita digitale sui nostri portatili e, se la sicurezza è compromessa, chiunque può accedere alla nostra vita professionale e personale. Mentre le password ci sono per proteggerci, sono anche molto ingombranti da ricordare e digitare. Ecco perché Microsoft ha introdotto il PIN con il lancio della versione Microsoft Hello di Windows 10.



Per alcuni potrebbe sembrare solo un’altra cosa da ricordare, ma questo è diverso dalla tua solita password. Diamo un’occhiata a cosa è il PIN, com’è diverso da una password e perché dovresti usarne uno. Cominciamo.

1. Password

Una password è una semplice sequenza alfanumerica che usi per sbloccare il tuo laptop Windows 10. Se si desidera utilizzare una password complessa, è possibile aggiungere caratteri speciali (@ # $%) al mix. Si consiglia vivamente di inserire almeno una lettera minuscola, una maiuscola, un numero e un carattere speciale. Più c’è né meglio è.

Più lunga e complessa è la tua password, meglio è. Mentre questo rende le nostre password più sicure, diventano più difficili da ricordare. Spesso le persone commettono l’errore di scegliere una password semplice da ricordare rispetto a quelle complesse e poi si chiedono come mai sono state violate.

2. PIN

Il PIN fa parte del prodotto Windows Hello che consente agli utenti di utilizzare una varietà di modi per accedere al proprio computer. Altri metodi includono riconoscimento facciale, impronta digitale, scansione dell’iride ecc. Il PIN è una password numerica a quattro cifre che è facile da ricordare e digitare, in particolare sui touch screen.

Può essere più lungo di quattro cifre ma non più corto. Inoltre, alcune versioni aziendali consentono agli utenti di creare PIN complessi consentendo l’uso di caratteri speciali.

Questo non vuol dire che non dovrai più creare e usare una password. Le password sono qui per rimanere perché aggiungono un altro livello di sicurezza. Non è possibile creare un PIN senza prima creare una password.

Il compito di un PIN è semplificare la procedura di accesso, quindi non perdere tempo a ricordare o inserire password. È una grande comodità, ma a che prezzo?

3. Sicurezza

È possibile utilizzare un account locale per utilizzare il computer Windows 10 o un account Microsoft. L’account Microsoft è quello che è legato alle tue app Microsoft come Office 365, Skype, Xbox e così via. Utilizzerai la stessa password anche sul tuo PC. Se non si desidera associare il PC con l’account Microsoft, è possibile invece creare un account locale. Nell’account locale, tutte le tue informazioni si basano sul dispositivo.

Perché importa? Se il tuo laptop viene rubato o perso, puoi utilizzare Trova il mio dispositivo per tracciarlo o persino formattarlo da remoto. Inoltre, è possibile eseguire il backup di app e impostazioni sul cloud rendendo più semplice il cambio di laptop in futuro. Ecco perché suggerisco di utilizzare un account Microsoft.

Mentre le password sono memorizzate nel cloud, un PIN è locale, il che significa che non lascerà mai il tuo computer. Non può essere utilizzato su nessun altro servizio Microsoft. Microsoft spiega che il PIN è legato al dispositivo e non all’account. Ciò rende il PIN inutile agli hacker. Dovranno rubare anche il tuo computer per usare quel PIN.

Microsoft incoraggia gli utenti a utilizzare il PIN perché è “supportato dal chip TPM, che è un crittoprocessore sicuro”. Non tutti i laptop contengono quel chip, quindi puoi anche utilizzare BitLocker, un programma di crittografia incorporato.

Microsoft fa notare nella sua pagina sulla privacy di Windows Hello che i dettagli dell’utente personalmente identificabili non vengono raccolti e qualsiasi piccola informazione viene raccolta, viene prima crittografata.



Anche se il tuo PC viene rubato, Windows consente di inserire il PIN solo 4 volte, dopo il quale è necessario un riavvio. Inserire il PIN errato provoca ripetutamente il blocco. Questo è il motivo per cui suggerisco di utilizzare l’account cloud Microsoft. Così puoi gestirlo da remoto nel caso in cui dimentichi il PIN o qualcuno cerchi di hackerarlo.

4. Configurare il PIN su Windows 10

Sappiamo che l’utilizzo dell’account Microsoft è migliore di un account locale e che l’utilizzo di un PIN è sicuro perché è locale e legato al dispositivo. Quindi, come utilizziamo un PIN con password (funziona con account sia locali che cloud)?

  1. Premere i tasti Windows + I per avviare le Impostazioni e selezionare Account.
  2. Fai clic sull’opzione di accesso nella barra laterale di sinistra e seleziona Windows Hello PIN e fai clic su Aggiungi.
  3. Fai clic su Avanti nel popup.
  4. Per motivi di sicurezza, ti verrà chiesto di inserire la password dell’account Microsoft locale o cloud.
  5. È qui che crei il tuo PIN. Per impostazione predefinita, è impostato per essere solo numerico, tuttavia è possibile includere anche lettere e simboli se lo si desidera.
  6. Torna alla schermata Impostazioni, vedrai alcune nuove opzioni ora. Qui puoi cambiare il tuo PIN o rimuoverlo. C’è anche un’opzione per recuperare il PIN se lo dimentichi.

Ricorda che lo scopo stesso della creazione di un PIN è di non dimenticarlo, rendendo più facile e veloce l’accesso.

Conclusioni

Password e PIN sono due facce della stessa medaglia. Entrambi sono opzionali, ma entrambi sono necessari e si completano a vicenda. Uno protegge il tuo account contro l’hacker e l’altro ti aiuta ad accedere rapidamente senza compromettere la sicurezza. Nota che non è possibile impostare un PIN senza prima impostare una password. Il PIN agisce solo come secondo livello di convalida.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.