Qual’è la differenza tra bit, byte, megabyte, megabit e gigabit?

By | Dicembre 19, 2019
Qual'è la differenza tra bit, byte, megabyte, megabit e gigabit?

I termini bit e byte nella rete di computer si riferiscono a unità standard di dati digitali trasmessi su connessioni di rete. Vi sono 8 bit per ogni 1 byte. Il prefisso “mega” in megabit (Mb) e megabyte (MB) è spesso il modo preferito per esprimere le velocità di trasferimento dei dati perché si occupa principalmente di bit e byte a migliaia.

Ad esempio, la tua rete potrebbe essere in grado di scaricare dati a 1 milione di byte al secondo, che è scritto in modo più appropriato come 8 megabit al secondo o addirittura 8 Mb / s.

Alcune misurazioni restituiscono bit a valori massicci come 1.073.741.824, ovvero quanti bit sono in un singolo gigabyte (ovvero 1.024 megabyte). Inoltre, terabyte, petabyte ed exabyte sono persino più grandi dei megabyte!

Leggi anche: Terabyte, Gigabyte e Petabyte: cosa significano?

Come vengono creati bit e byte

I computer usano i bit (abbreviazione di cifre binarie ) per rappresentare le informazioni in forma digitale. Un bit di computer è un valore binario. Se rappresentati come numeri, i bit possono avere un valore di 1 (uno) o 0 (zero).

I computer moderni generano bit da tensioni elettriche superiori e inferiori che attraversano i circuiti del dispositivo. Gli adattatori di rete per computer convertono queste tensioni in quelle e zeri necessari per trasmettere fisicamente i bit attraverso il collegamento di rete, un processo a volte chiamato codifica.

I metodi di codifica dei messaggi di rete variano in base al mezzo di trasmissione:


  • Le connessioni Ethernet trasportano bit utilizzando segnali elettrici di diverse tensioni.
  • Il Wi-Fi trasporta bit usando segnali radio di frequenze diverse.
  • Le connessioni in fibra usano impulsi di luce per trasportare i bit.

Un byte è semplicemente una sequenza di bit a lunghezza fissa. I computer moderni organizzano i dati in byte per aumentare l’efficienza di elaborazione dei dati di apparecchiature di rete, dischi e memoria.

Esempi di bit e byte nella rete di computer

Anche gli utenti occasionali delle reti di computer incontreranno bit e byte in situazioni normali. Considera questi esempi.

Gli indirizzi IP nella rete Internet Protocol versione 4 (IPv4) sono costituiti da 32 bit (4 byte). L’indirizzo 192.168.0.1, ad esempio, ha valori 192, 168, 0 e 1 per ciascuno dei suoi byte. I bit e i byte di quell’indirizzo sono codificati in questo modo:

11000000 10101000 00000000 00000001

La velocità con cui i dati viaggiano attraverso una connessione di rete viene tradizionalmente misurata in unità di bit al secondo (bps). Le reti moderne sono in grado di trasmettere milioni o miliardi di bit al secondo, chiamati megabit al secondo (Mbps) e gigabit al secondo (Gbps), rispettivamente.

  • Le connessioni Gigabit Ethernet sono classificate per 1 Gbps.
  • I router wireless a banda larga offrono velocità di connessione diverse a seconda della forma del Wi-Fi utilizzato. Le velocità comuni supportate dai router includono 54 Mbps, 150 Mbps e 600 Mbps.

Quindi, se stai scaricando un file da 10 MB (80 Mb) su una rete in grado di scaricare dati a 54 Mbps (6,75 MB), puoi utilizzare le informazioni di conversione seguenti per scoprire che il file può essere scaricato in poco più di un secondo (80/54 = 1,48 o 10 / 6,75 = 1,48).

Puoi vedere con quale velocità la tua rete può scaricare e caricare i dati con un sito di test di velocità Internet.

Al contrario, i dispositivi di archiviazione del computer come chiavette USB e dischi rigidi trasferiscono i dati in unità di byte al secondo (Bps). È facile confondere i due ma i byte al secondo sono Bps, con la “B” maiuscola mentre i bit al secondo usano una “b” minuscola.

Le chiavi di sicurezza wireless come quelle per WPA2, WPA e il vecchio WEP sono sequenze di lettere e numeri solitamente scritte in notazione esadecimale. La numerazione esadecimale rappresenta ogni gruppo di quattro bit come un valore, un numero compreso tra zero e nove o una lettera tra “A” e “F.”

Le chiavi WPA si presentano così:

12345678 9ABCDEF1 23456789 AB

Gli indirizzi di rete IPv6 utilizzano comunemente anche la numerazione esadecimale. Ogni indirizzo IPv6 contiene 128 bit (16 byte), come:

0: 0: 0: 0: 0: FFFF: C0A8: 0101

Come convertire bit e byte

È davvero facile convertire manualmente i valori di bit e byte quando si conosce quanto segue:

  • 8 bit = 1 byte
  • 1.024 byte = 1 kilobyte
  • 1.024 kilobyte = 1 megabyte
  • 1.024 megabyte = 1 gigabyte
  • 1.024 gigabyte = 1 terabyte

Ad esempio, per convertire 5 kilobyte in bit, utilizzare la seconda conversione per ottenere 5.120 byte (1.024 X 5) e quindi la prima per ottenere 40.960 bit (5.120 X 8).

Un modo molto più semplice per ottenere queste conversioni è utilizzare una calcolatrice come una calcolatrice di bit. Puoi anche stimare i valori inserendo la domanda in Google.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.