Quando le automobili sono in mano agli smartphone, grazie alla comunicazione NFC. Una conquista, anche per lo sport.

By | Luglio 15, 2020
le automobili sono in mano agli smartphone

Auto e tecnologia sono mondi strettamente interconnessi, da sempre. A confermarlo sono le nuove applicazioni legate all’universo delle automobili, che hanno fatto un passo avanti rispetto ai tempi in cui il semplice telecomando di apertura delle vetture era già considerata un’innovazione.

Ora a dominare è infatti la NFC (near-field-communication), comunicazione fondata sul peer-to-peer e sullo scambio sicuro di informazioni, grazie alle connessioni wireless. La cosiddetta “comunicazione di prossimità” riguarda anche altri campi di interesse, che spaziano dalle auto fino allo sport e all’intrattenimento.

Nel comparto delle automobili la vera novità proviene dalla BMW, la prima casa automobilistica a utilizzare la tecnologia NFC per la nuova “Digital Key di Apple”, una sorta di chiave virtuale funzionante per i veicoli costruiti a partire da luglio 2020, e ora come ora utilizzabile dai possessori di iPhone XR, XS, o di un Apple Watch Series 5 con sistema operativo iOS 14.

La “chiave digitale”, ambita anche da altre case automobilistiche, permette ai proprietari dei veicoli e alle persone autorizzate di aprire la vettura tramite smartphone, con la sicurezza garantita dai sistemi “Apple Wallet” e “Secure Element”.

Ma la tecnologia NFC si estende ben oltre, con formule del tutto innovative, arrivando anche a conquistare lo sport.

Nel caso della “Real Sociedad” spagnola, questa estensione è a tutto vantaggio dei tifosi: basta infatti uno “smart tag” sulla maglietta del club per assicurarsi, grazie a una connessione via app, sconti su cibi e bevande allo stadio, partendo dalla Real Arena.

Del resto anche gli sportivi attivi, che utilizzano smartwatch all’avanguardia, aspettano di sapere se attesi modelli come “Xiaomi Mi Band 5” supporteranno la tecnologia NFC per le attività all’aperto.

Intanto, sul fronte del betting sportivo, le migliori app per scommettere velocemente, come bwin e William Hill, o come 888, utilizzano la tecnologia NFC per i pagamenti, grazie all’integrazione con “Apple Pay”, un modo sicuro e rapido per le scommesse, via iPhone 6 (e successivi) oppure tramite Apple Watch.

Quanto all’ambito intrattenimento, va detto che la tecnologia NFC è al centro della recente proposta di games a tema sportivo come “Hot Wheels ID” di Mattel, grazie a un’app, per smartphone e tablet, capace di collegare le macchinine al dispositivo utilizzato, per mezzo di un chip.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.