Come recuperare file cancellati da virus, guida facile

By | Settembre 11, 2020
Come recuperare file eliminati da virus

Allora hai bisogno di recuperare file cancellati da un virus? Ti trovi nel posto giusto. Sei infastidito da un attacco virus? Vuoi recuperare i file cancellati da un attacco di virus? Se siete alla ricerca di una soluzione ai file cancellati da un attacco di virus, allora dovete leggere questo post.

Questo post parla di come effettuare il recupero dati cancellati da un attacco virus con uno strumento di terze parti o con lo strumento integrato di Windows.

Avete mai sentito parlare di virus informatici? Credetemi, beccarsi un virus è un evento abbastanza comune. Secondo le statistiche, più della metà degli utenti di computer sono stati attaccati da virus e alcuni di loro sono anche rimasti bloccati, non riuscendo a sbarazzarsi di questo problema.

Sicuramente, la cosa più fastidiosa dopo essere stati attaccati da un virus è recuperare i file cancellati.

I virus possono eliminare i file?

I virus sono molto fastidiosi, possono eliminare i file importanti (foto, audio, video, documenti, ecc.), rendere i dati inaccessibili (o nascosti), e persino rovinare il sistema. Tuttavia, non c’è bisogno di panico dal momento che ci sono ancora possibilità di recuperare i file eliminati. Per evitare tutto questo installa un buon antivirus sul tuo PC Windows.

Come recuperare file cancellati da virus, guida facile

In molti modi il virus può attaccare sul nostro computer e altri tipi di dispositivi di archiviazione dati come unità flash USB. E quando il virus è attivato, inizierà a eliminare i file e rovinare il nostro sistema operativo.

In realtà, ci sono un sacco di modi pratici per il recupero file cancellati di Windows eliminati da virus. Ora, parlerò dei due metodi di Microsoft Windows.

1. Ripristinare da un backup

Se non riesci a trovare un file sul tuo computer quando ne hai bisogno o hai appena eseguito l’eliminazione accidentale del file, puoi ripristinarlo da un backup.

Ecco come fare per recuperare i file mancanti in Windows utilizzando il backup di Windows:

  1. Fare clic sul pulsante Start nell’angolo in basso a sinistra dello schermo del computer e scegliere “Pannello di controllo“.
  2. Scegliere “Sistema e sicurezza” dall’interfaccia sopra riportata e quindi fare clic su “Backup e ripristino” dalla pagina seguente.
  3. A questo punto, scegliere “Selezionare un altro backup per ripristinare i file da” o ” Ripristina impostazione di sistema o il computer” per completare il ripristino.
Suggerimento: Per utilizzare questo metodo per il ripristino dei file eliminati, gli utenti devono aprire Ripristino configurazione di sistema e impostare il backup in anticipo (prima che i file siano mancanti).

2. Ripristinare le versioni precedenti

Si può anche provare a ripristinare i file dalla versione precedente. Cosa significa? Forse la maggior parte di voi non conosce la funzione nascosta di Windows – “Ripristina le versioni precedenti“.

Ad essere onesti, le versioni precedenti sono le copie di file e cartelle che salvato automaticamente da Windows stesso. Quando si trovano i file nel disco rigido del computer vengono persi, si può provare a ripristinare la determinata unità o cartella alle sue versioni precedenti, in cui i file sono ancora lì.

Ecco come eseguire il ripristino basandosi sulla versione precedente:

Passo 1: ottenere l’accesso al disco rigido del computer attraverso i seguenti due modi.

  • Si sta facendo clic sul pulsante Start dall’angolo in basso a sinistra dello schermo del computer e scegliendo “Computer“.
  • L’altro è doppio clic sull’icona “Computer” sul desktop.

A questo punto, se gli utenti vogliono recuperare la cartella eliminata dall’unità D, potrebbero fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità D per visualizzare un menu a comparsa, in cui sono incluse molte opzioni come “Apri“, “Apri in una nuova finestra” e ” Attiva BitLocker…”.

Passo 2: trova l’opzione “Ripristina versioni precedenti” e sceglila per continuare.

Passo 3: Dopo aver visto un elenco delle versioni precedenti disponibili di file e cartelle, si dovrebbe scegliere un punto di ripristino favorevole per iniziare il recupero della cartella.

Ma il modo, se si desidera recuperare i file persi dopo l’attacco di virus da una cartella, si dovrebbe fare le seguenti cose:

  1. Immettere l’unità specifica che includeva la cartella di destinazione prima dell’attacco di virus.
  2. Successivamente, passare alla cartella utilizzata per salvare i file necessari.
  3. E poi, fare clic destro su di esso e scegliere “Ripristina versioni precedenti” per completare il recupero.

Si prega di notare le seguenti cose:

  • Prima di ripristinare una versione precedente di un file o una cartella, è consigliabile selezionare una determinata versione precedente e quindi fare clic su Apri per visualizzarla per assicurarsi che questa sia la versione effettivamente necessaria.
  • Tenere tuttavia presente che non è possibile aprire o copiare versioni precedenti di file e cartelle creati da Windows Backup. L’unica cosa che puoi fare è ripristinarli.
  • Dopo aver fatto clic su “Ripristina” per ripristinare i file da una versione precedente, la versione corrente verrà sostituita nel computer. Inoltre, la sostituzione non può essere annullata. Quindi, si prega di pensare due volte prima di fare davvero questo.

Recuperare i file persi dopo l’attacco di virus con software recupero dati

Sento che è davvero necessario introdurre un modo efficace e facile per aiutarvi a recuperare i file persi dopo essere stati attaccati da virus. Che è quello di recuperare i file con MiniTool Power Data Recovery, un potente strumento di terze parti che recupera file cancellati  ed è stato utilizzato ed elogiato da decine di migliaia di persone.

Come posso recuperare i file eliminati dal Cestino dopo averlo svuotato?
  1. Fare clic sul pulsante Start nell’angolo in basso a sinistra.
  2. Scorrere verso il basso per trovare la cartella di sistema di Windows e aprirla.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi.
  4. Scegliere Altro dal menu di scelta rapida, quindi scegliere Esegui come amministratore.
  5. Digitare start shell:RecycleBinFolder e premere Invio.
  6. Scegliere i file e recuperarli.

Tutto sommato, un virus informatico è più di un semplice data killer in quanto in realtà può causare seri problemi al disco e al sistema operativo. Per non trovarti in questa situazione installa un buon antivirus e esegui backup costanti del sistema operativo.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.