Come registrare chiamate WhatsApp

By | Ottobre 13, 2023
Registrare chiamate WhatsApp

Mentre WhatsApp domina il panorama delle comunicazioni con la sua funzione di messaggistica, ha ampliato il suo raggio d’azione offrendo anche chiamate vocali e video, seguendo le orme di piattaforme come Skype. Tuttavia, una funzione cruciale che molti utenti desiderano, ovvero la capacità di registrare chiamate vocali su Whatsapp, non è ancora nativamente disponibile. Nonostante questa carenza, esistono alternative efficaci che consentono di archiviare queste comunicazioni. Per quelli tra noi che necessitano di documentare conversazioni, che sia per questioni di fiducia o per garantire una prova delle parole scambiate, esistono app gratuite che rispondono a queste esigenze. Ad esempio, immaginiamo di dover confermare dettagli specifici di un accordo verbale; avere una registrazione potrebbe evitare future dispute o incomprensioni.


Come registrare chiamate WhatsApp Android

In questa guida, sveleremo i metodi più efficienti e consigliati su come registrare le chiamate WhatsApp. Con questi strumenti, avrete la sicurezza di poter registrare e conservare le vostre interazioni, garantendo trasparenza e chiarezza nelle vostre comunicazioni.

La tecnologia ha rivoluzionato il modo in cui ci comunichiamo, e con WhatsApp le conversazioni sono diventate sempre più dinamiche. Ma sai come registrare le chiamate whatsapp, siano esse vocali o video? Scopriamo insieme alcuni metodi efficaci.

1. Usare le Funzioni Native di Android: Prima di ricorrere a strumenti esterni, possiamo utilizzare le funzioni native di Android. Durante una chiamata vocale su WhatsApp, attiva la modalità vivavoce. Successivamente, riduci la finestra di WhatsApp e lancia l’app Registratore vocale presente nella maggior parte dei dispositivi Android. Un semplice tocco sul pulsante rosso ed ecco che la registrazione della chiamata inizia. Questo metodo, privo di complicazioni, permette di evitare l’uso di applicazioni terze.

Esempio: Immagina di avere una conversazione importante con un collega su WhatsApp. Invece di prendere appunti freneticamente, puoi semplicemente registrare la chiamata e riascoltarla in un secondo momento.

2. Registrare Chiamate Utilizzando Applicazioni: Per chi preferisce un approccio più strutturato, Cube ACR rappresenta una soluzione ottimale. Originariamente progettata per registrare chiamate vocali whatsapp effettuate attraverso la rete mobile, Cube ACR si dimostra efficace anche con app come Skype, Facebook e, naturalmente, WhatsApp. Dopo averla installata e selezionato le app dalle quali desideri registrare le chiamate, puoi iniziare a registrare direttamente dall’app stessa. Vuoi automatizzare il processo? Cube ACR offre anche la possibilità di attivare la registrazione in modo automatico ogni volta che effettui una chiamata.

3. Immortalare Videochiamate su WhatsApp: Registrare video chiamate whatsapp richiede un approccio leggermente diverso. App come AZ Screen Recorder non si limitano a registrare lo schermo, ma catturano anche l’audio dal microfono del dispositivo. Dopo aver avviato la registrazione con l’app, puoi lanciare WhatsApp, effettuare la tua videochiamata e, una volta conclusa, salvare il tutto come video.

Come registrare chiamate WhatsApp iPhone

Molti si domandano se esiste un metodo per registrare chiamate vocali su WhatsApp quando si utilizza un iPhone. Anche se le soluzioni dirette sono scarse, esiste un metodo indiretto altamente efficace, simile a quello implementato su dispositivi Android.

Immagina di voler salvare una chiamata importante per revisionarla in seguito. Ecco come fare:


  1. Innanzitutto, avvia la tua conversazione attraverso WhatsApp.
  2. Una volta iniziata la chiamata, minimizza l’app di messaggistica.
  3. Scorri tra le tue app fino a trovare l’app ‘Memo vocali’.
  4. Una volta aperta, premi il pulsante rosso per registrare chiamate vocali WhatsApp.

Ma e se si tratta di una videochiamata? Anche qui c’è una soluzione.

  1. Durante la videochiamata, accedi al centro di controllo dell’iPhone.
  2. Troverai un’icona dedicata alla ‘Registrazione schermo’. Premi su di essa e avrai iniziato a registrare video chiamate WhatsApp nella loro totalità, sia audio che video.

Ricorda sempre di informare la controparte che stai registrando la conversazione, sia per rispetto che per eventuali implicazioni legali. Nel mondo digitale odierno, conoscere trucchi come questi ti rende decisamente avvantaggiato. La prossima volta che ti chiederai come registrare le chiamate WhatsApp, saprai esattamente cosa fare.

Come registrare chiamate WhatsApp su PC e MAC

Desideri memorizzare le tue conversazioni audio e video su WhatsApp? Se utilizzi WhatsApp Web o l’applicazione su PC e Mac, c’è una soluzione per te. Con questa guida, scoprirai come registrare chiamate vocali su WhatsApp e anche come salvare le tue videochiamate.


Per gli Utenti Windows:
Non è necessario scaricare complicati software esterni; Windows ha già ciò di cui hai bisogno. Utilizza l’app integrata “Registrazione di suoni” e inizia a registrare chiamate vocali WhatsApp premendo semplicemente il pulsante rosso quando inizi la tua chiamata. Se preferisci esplorare ulteriori opzioni, esistono numerose applicazioni di registrazione di terze parti, alcune delle quali sono state presentate nella nostra guida precedente.

Utenti Mac, ecco la vostra soluzione:
Ogni Mac viene fornito con un’applicazione chiamata QuickTime Player. È uno strumento potente e sottovalutato. Avvia l’app, vai al menu File e seleziona “Nuova registrazione audio”. Una volta fatto ciò, avvia la tua chiamata su WhatsApp e poi clicca sul pulsante rosso nel registratore di QuickTime. In questo modo potrai registrare chiamate vocali su WhatsApp senza la necessità di strumenti esterni.

Videochiamate? Usa VLC:
Per coloro che desiderano registrare video chiamate WhatsApp, VLC è un’opzione eccellente. È un’app gratuita e open source, nota per le sue capacità di riproduzione multimediale, ma ha anche delle fantastiche funzioni di registrazione nascoste. Dopo aver installato VLC, segui questi passaggi:

  1. Clicca su “Media” e poi su “Converti/Salva”.
  2. Seleziona la scheda “Dispositivo di acquisizione”.
  3. Sotto “Modalità di acquisizione”, scegli “Desktop”.
  4. Imposta il frame rate a 30 f/s.
  5. Clicca su “Converti/Salva” e scegli il formato desiderato.

Ora, avvia VLC e la tua chiamata su WhatsApp, e VLC si occuperà della registrazione in background. In conclusione, registrare le tue chiamate su WhatsApp, sia audio che video, è molto più semplice di quanto potresti pensare. Con questi strumenti e questa guida, sarai in grado di conservare tutte le tue importanti conversazioni.

FAQ: Come Registrare Chiamate WhatsApp

1. È legale registrare chiamate su WhatsApp?

  • In molti paesi, registrare una chiamata senza il consenso di entrambe le parti è illegale. Prima di registrare una chiamata, è sempre consigliato verificare le leggi locali e ottenere il consenso degli interlocutori.

2. WhatsApp ha una funzione integrata per registrare chiamate?


  • No, WhatsApp non offre una funzione nativa per registrare chiamate. Per farlo, è necessario utilizzare applicazioni esterne o funzionalità specifiche del dispositivo.

3. Quali sono alcune delle migliori app per registrare chiamate su WhatsApp?

  • Esistono diverse applicazioni sul mercato come “Cube Call Recorder”, “ACR Call Recorder” e “Rec. Screen Recorder”. È importante leggere le recensioni e verificare la compatibilità con il tuo dispositivo prima di scaricarle.

4. Le registrazioni delle chiamate occupano molto spazio sul mio telefono?

  • Dipende dalla lunghezza della chiamata e dalla qualità della registrazione. Una chiamata di un’ora registrata in alta qualità potrebbe occupare diverse centinaia di megabyte. Si consiglia di verificare lo spazio disponibile sul dispositivo prima di registrare.

5. C’è un modo per registrare una chiamata senza usare app esterne?

  • Alcuni dispositivi offrono funzionalità native di registrazione delle chiamate. È consigliato verificare le impostazioni del proprio smartphone o consultare il manuale dell’utente.

6. Le persone che chiamo possono sapere che sto registrando la chiamata?

  • Se non informi l’interlocutore e non utilizza un tono di avviso per la registrazione (presente in alcune app), la persona dall’altra parte potrebbe non essere a conoscenza della registrazione. Tuttavia, per motivi etici e legali, è sempre consigliato informare e ottenere il consenso.

7. Posso registrare chiamate video su WhatsApp?

  • Sì, molte app di registrazione chiamate offrono anche la possibilità di registrare chiamate video. Tuttavia, la qualità e la dimensione del file potrebbero essere significativamente maggiori rispetto alle sole chiamate audio.

8. Cosa succede se la mia registrazione viene interrotta?

  • La maggior parte delle app salva automaticamente la registrazione fino al punto dell’interruzione. In caso di interruzione, potresti comunque avere accesso alla parte di chiamata registrata fino a quel momento.

9. Come posso proteggere le mie registrazioni da accessi non autorizzati?

  • Assicurati di utilizzare app con funzioni di sicurezza, come la protezione con password o l’encryption. Inoltre, evita di condividere le registrazioni o di archiviarle in luoghi accessibili ad altri.

Speriamo che questa FAQ ti abbia fornito informazioni chiare su come registrare chiamate su WhatsApp. Ricorda sempre di agire nel rispetto della privacy altrui e delle leggi locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.