Registrare chiamate su Android – Le migliori app

By | Agosto 11, 2020
Registrare chiamate su Android

Registrare chiamate su Android – Le migliori app. Vuoi registrare le telefonate sul tuo telefono Android? Il sistema operativo mobile di Google non è fornito di un registratore vocale incorporato, ma ci sono altre opzioni. Puoi utilizzare un registratore esterno o Google Voice, ma diverse app di terze parti ti consentiranno di registrare tutte le chiamate telefoniche, in entrata e in uscita.

Registrare chiamate su Android – Le limitazioni di Android

Tali condizioni variano. In Android 9.0 Pie, Google ha aggiunto delle limitazioni che impediscono a molte app di registrare le tue conversazioni telefoniche. Le app potrebbero funzionare, ma quando provi ad ascoltare la registrazione della chiamata, c’è solo silenzio. Nei miei test, tuttavia, le app che ho testato hanno registrato le conversazioni sui miei telefoni con Android 9 ma non sul mio Google Pixel con Android 10.

Alcune persone hanno trovato soluzioni alternative al blocco di Google, come cambiare la sorgente audio o il formato, alzare il volume degli altoparlanti il ​​più forte possibile, registrare manualmente invece che automaticamente e persino fare il root dei loro telefoni. Inoltre, alcune app potrebbero funzionare su telefoni specifici e non su altri. Quindi la tua esperienza potrebbe essere diversa dalla mia.

Sono circolate voci secondo cui Google aggiungerà una funzione di registrazione delle chiamate in futuro. Ma fino ad allora, dovrai fare affidamento su app di terze parti compatibili con la tua versione di Android.

Nel frattempo, a causa di problemi di privacy, Google non consente più alle app di chiamata di accedere al registro delle chiamate per identificare il chiamante. Ciò significa che ogni chiamata registrata tramite un’app viene visualizzata come proveniente da un chiamante sconosciuto, anche se il chiamante è nell’elenco dei contatti.

In questo caso, l’opzione migliore è quella di rinominare la registrazione se l’app ti consente o memorizza la registrazione altrove come file MP3, dove puoi quindi rinominare il file per identificare il chiamante o la conversazione.

Bene, ora diamo un’occhiata ad alcune app per registrare chiamate su Android.

Registrare le chiamate su Android – Le migliori app

1. Google voce

Con Google Voice, scegli un numero di telefono dedicato attraverso il quale le chiamate in arrivo vengono instradate sul tuo telefono cellulare. Dopo aver impostato il tuo numero di telefono e il tuo account Google Voice, tocca l’icona dell’hamburger dell’app nell’angolo in alto a sinistra. Tocca il comando Impostazioni. Scorri verso il basso lo schermo e attiva le “Opzioni di chiamata in arrivo” per abilitare la registrazione delle chiamate su Android. La limitazione qui è che puoi registrare solo le chiamate in arrivo.

Dopo aver risposto a una chiamata, premere il numero 4 sul tastierino per registrare la conversazione sul telefono. Un messaggio annuncia che la chiamata è in fase di registrazione, quindi assicurati di ottenere prima il permesso dell’altra persona. Per interrompere la registrazione, premere nuovamente 4 sulla tastiera. La registrazione viene salvata nella posta in arrivo, dove è possibile ascoltarla o scaricarla sul computer.

2. Call Recorder

Call Recorder di BACA Soft è semplice da usare in quanto può registrare automaticamente le tue telefonate. La schermata principale offre quattro diverse categorie per la memorizzazione delle registrazioni delle chiamate: Tutte, In uscita, In arrivo e Importante.

Il menu delle impostazioni dell’app consente di abilitare o disabilitare Call Recorder per registrare automaticamente tutte le chiamate, le chiamate in uscita o le chiamate in arrivo. Puoi escludere determinati numeri di telefono dalla registrazione, dire all’app di richiedere un PIN quando la apri e modificare il tipo di file per la registrazione audio.

Per registrare una chiamata in uscita, chiama semplicemente l’altra parte come faresti normalmente. Se imposti l’app per registrare automaticamente le chiamate in arrivo, non dovrai fare nulla per loro. Al termine della chiamata, aprire Call Recorder per visualizzare e riprodurre le registrazioni delle chiamate. È quindi possibile contrassegnare le chiamate come importanti, eliminarle o condividerle via e-mail o social media.

Nella schermata principale, è possibile toccare l’icona a tre punti per eliminare una chiamata, condividerla, visualizzarne i dettagli, aggiungerla alla sezione esclusa o chiamare il numero. La versione gratuita di Call Recorder contiene annunci pubblicitari.

3. Registrare chiamate su Android con Registratore di chiamate automatico

Registratore di chiamate di Appliqato è un’app di registrazione semplice ma efficace. Prima di registrare qualsiasi cosa, è meglio configurare le impostazioni dell’app nel menu Impostazioni. Qui, è possibile abilitare o disabilitare l’opzione per registrare automaticamente ogni chiamata in entrata e in uscita. Puoi anche scegliere di registrare solo determinati contatti e ignorarne altri.

Ricorda di scegliere un formato audio per le tue registrazioni. Dopo la registrazione, i file possono essere inviati a un servizio come Dropbox o Google Drive, se impostato. C’è anche un’opzione per attivare la registrazione se si agita il telefono.

Se si lascia la registrazione automatica attivata per impostazione predefinita, è sufficiente effettuare o ricevere una chiamata e la registrazione ha inizio. Al termine della chiamata, aprire Registratore automatico di chiamate per visualizzare la registrazione.

Dalla schermata delle opzioni, è possibile salvare la chiamata come file audio sul telefono, aggiungere note di chiamata, eliminare la registrazione o condividerla via e-mail, social media e altri servizi. La versione gratuita di Automatic Call Recorder contiene annunci pubblicitari.

4. Call Recorder

Call Recorder di Lovekara è un semplice ma utile registratore di chiamate per Android con un’interfaccia pulita ed elegante. Avvia l’app, tocca l’icona a tre punti e seleziona Impostazioni.

Qui, è possibile impostare Call Recorder per registrare chiamate automaticamente o manualmente. Altre opzioni ti consentono di impostare la posizione del file, cambiare l’origine della registrazione e registrare automaticamente dall’altoparlante del telefono.

Ora, se imposti l’app su automatica, registrerà le chiamate in entrata e in uscita dall’inizio alla fine. Tocca la registrazione quando appare sullo schermo per visualizzarla nell’app. Dalla schermata di registrazione, è possibile riprodurre il file, salvarlo sul telefono, condividerlo via e-mail o altri servizi ed eliminare la registrazione. L’app è gratuita ma contiene annunci.

Come fermare Robocall e spammer

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.