Come registrare programmi in streaming

By | Febbraio 21, 2018

Come registrare programmi in streaming. Per realizzare una video guida o salvare su hard disk un filmato riprodotto in streaming, occorre dotarsi di un apposito software “cattura schermo” come Ashampoo Snap 8. Questo particolare programma è in grado di catturare tutto quello che viene mostrato sul desktop, sia come fotogrammi singoli sia come file video.

Snap 8, però, non si limita al semplice cattura-schermo, ma offre una suite di funzionalità complete per gestire ogni progetto. Permette di effettuare uno screen di menu o di intere pagine Web e di registrare un video di tutto ciò che viene visualizzato sullo schermo. Tu vedi, lui registra.



Bastano pochi passaggi per realizzare complete video guide e includere nel filmato anche il nostro volto ripreso con la Webcam del PC. Supporta risoluzioni fino a 4K e mette a disposizione una serie di strumenti di modifica per ritagliare, aggiungere commenti, evidenziare aree e molto altro ancora.

Tra le funzionalità avanzate troviamo anche la cattura temporizzata e un accurato riconoscimento dei testi. Ma Ashampoo Snap 8 può essere un programma molto utile anche per youtuber che vogliono pubblicare i loro video tutorial o per chi vuole registrare sul proprio computer i video in streaming che è possibile trovare su Internet.



Come registrare programmi in streaming

Molte piattaforme, infatti, non consentono il download dei contenuti messi a disposizione, ma con un software come Snap 8 si può aggirare l’ostacolo e riuscire ugualmente a farne una copia personale.

Nei passi seguenti, vedremo come ottenere la licenza completa e come procedere per effettuare la cattura di un video in streaming. Avviamo l’installazione di Ashampoo Snap 8 facendo doppio clic sul file eseguibile.

La barra di cattura una volta avviato, Ashampoo Snap 8 mostrerà una piccola linguetta in alto sul desktop. Cliccandoci sopra viene visualizzata la barra di cattura per un rapido accesso alle varie funzioni del programma. Da qui possiamo avviare la registrazione dello schermo o catturare un semplice screenshot.

Per registrare ad esempio lo schermo mentre si guarda in streaming un video dobbiamo cliccare su Cattura video. La finestra che si apre ci permette di scegliere tra differenti stili di cattura (Che cosa catturare): possiamo registrare una finestra, l’intero desktop o un rettangolo personalizzato.

Possiamo anche configurare manualmente il codec video e audio. Per farlo dobbiamo selezionare l’opzione Configurazione personalizzata dei codec e cliccare Configura. Dalla finestra che si apre potremo scegliere un altro codec, cambiare il bitrate e il numero di fotogrammi al secondo.

Al termine della cattura, viene aperta automaticamente la modalità di modifica. Sulla destra troveremo la barra Azioni da cui possiamo scegliere cosa fare del file mentre al centro ne potremo visualizzare un’anteprima.

Possiamo esportarlo sul PC, inviarlo per e-mail o caricarlo sul cloud. Sulla destra dobbiamo scegliere il tipo di codec video. Abbiamo due opzioni preimpostate. La prima è più indicata per la cattura di applicazioni, mentre la seconda è ideale per registrare video e altri elementi in movimento e con molti colori.

Spuntiamo l’opzione per registrare anche l’audio. Configurate le impostazioni di cattura, premiamo Avvia per visualizzare la barra Cattura video. A questo punto avviamo il video in streaming e premiamo Inizia cattura per avviare la registrazione.

Col tasto Stamp arrestiamo la cattura, mentre con Alt+P mettiamo in pausa la registrazione. Andando nella sezione Configura/Generale possiamo modificare i tasti di scelta rapida con altri personalizzati. La qualità finale delle catture video dipenderà molto dalle performance del proprio hardware. Per un buon risultato conviene lasciare le impostazioni automatiche.

La conoscenza muore se non è condivisa ...!

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.