Come rimuovere dispositivi Android inutilizzati dal Google Play Store

Come rimuovere dispositivi Android inutilizzati dal Google Play Store, avete scaricato un’applicazione dal Play Store dal vostro Pc direttamente sul vostro telefono. Dopo un po prendete il telefono e notate invece che l’applicazione sul vostro telefono non è stata scaricata.


Allora iniziate a maledire Google, a controllare il Play Store, e non vi accorgete invece che avete scaricato l’applicazione su un’altro dispositivo, che avete ancora registrato nel vostro account sul Google Play Store.

Oggi andiamo a vedere come rimuovere dispositivi Android inutilizzati dal Google Play Store, con dei semplici passi.

Come rimuovere dispositivi Android inutilizzati dal Google Play Store

Passo 1. In primo luogo andare sul Google Play Store dal vostro browser desktop. Non è possibile aprire Google Play Device Manager con il tuo dispositivo Android. È necessario accedere a Google Play tramite il PC per sbarazzarsi dei tuoi vecchi dispositivi dal Google Play Store.


Passo 2. Ora è possibile vedere un pulsante di ricerca a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra dello schermo fare clic su questo e aprire “Impostazioni”.

Passo 3. Ora vedrete una nuova pagina che vi mostra “My Devices”, cioè che mostra i tuoi dispositivi salvati, avrete ora una panoramica completa dei dispositivi.

Passo 4. Avete solo bisogno di deselezionare i dispositivi che non usate. È possibile selezionare quale particolare dispositivo deve più apparire nel menu del Google Play Store.

Passo 5. È inoltre possibile modificare i dispositivi che hanno un nome, questo è in qualche modo buono da sapersi perché i dispositivi Android meno utilizzati sono denominati come dispositivi sconosciuti nel Play Store Device Manager.

Con la guida appena vista si possono facilmente cancellare i vostri dispositivi Android non utilizzati, impedendo loro di apparire ad ogni download nel Google Play Store. Google con il tempo rimuove automaticamente i dispositivi non utilizzati, però ci mette un pò. Semplice no?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*