[Risolto] Word non può completare il salvataggio a causa di errore di autorizzazione del file

By | Marzo 5, 2022
Word non può completare il salvataggio a causa di errore di autorizzazione del file

Dalla sua uscita nel 1983, MS Word è il software di elaborazione testi più popolare da quasi 40 anni. Nonostante l’età, ancora infastidisce gli utenti con alcuni errori, tipo l’errore “Word non può completare il salvataggio a causa di errore di autorizzazione del file”. Gli utenti si trovano davanti questo errore quando il file che stanno cercando di salvare è di sola lettura, ma non solo per questa ragione.

Questo può essere facilmente risolto modificando la proprietà del file e modificando i privilegi come amministratore. Ma cosa succede se questo non è il tuo caso? Consulta la nostra guida completa con tutte le cause principali e le migliori soluzioni per quando “Word non può completare il salvataggio a causa di errore di autorizzazione del file”.

Leggi anche: Come aggiungere filigrana in PowerPoint

Perché Word non può completare il salvataggio a causa di errore di autorizzazione del file?

L’errore di autorizzazione del file di Word è principalmente causato quando non si dispone dei privilegi di modifica per il file che si sta tentando di salvare. Errori come questo possono anche verificarsi dopo un aggiornamento. Ecco alcune cause:

  • Tentativo di salvare il file in un formato non supportato.
  • Tentativo di modificare/salvare un file che non possiedi.
  • Conflitto di denominazione.
  • Registro o modello di Word danneggiato.
  • Processi in background come Ricerca di Windows o Antivirus che interferiscono con il processo di salvataggio.
  • Componenti aggiuntivi malfunzionanti.
  • Utilizzo di una versione obsoleta di Word.

Come risolvere l’errore di autorizzazione del file di Word in Windows?

Il modo più veloce per correggere questo errore è utilizzare un nome file diverso o salvare il file in un altro formato. Quando salvi il documento, prova entrambe le funzioni Salva e Salva con nome.

Anche il riavvio di Word e del PC può aiutare. Se devi salvare il tuo lavoro/modifiche prima di riavviare, ti consigliamo di copiare i contenuti su un editor online come Google Docs e salvarli. Anche gli editor offline funzionano bene!

Alcuni utenti hanno anche segnalato che il loro file è stato salvato correttamente quando hanno tentato di salvarlo più volte. Un utente ha risolto questo problema interrompendo la sincronizzazione con Google Drive. G-Drive si sincronizzava in background e per qualche motivo interferiva con Word.


Importante: prima di provare queste soluzioni o quelle della nostra guida, assicurati di aver effettuato l’accesso come amministratore. Questo è importante poiché sennò molte soluzioni non funzioneranno.

1. Salva come un nome file o un formato diverso

Il nome del file che stai cercando di utilizzare potrebbe essere già stato usatto. O forse non è supportato poiché alcuni dei caratteri utilizzati potrebbero non essere validi. Per risolvere un problema di denominazione come questo, scrivi semplicemente un nome di file diverso durante il salvataggio. Allo stesso modo, il tentativo di salvare in un formato errato o non supportato, Word potrebbe non completare il salvataggio a causa di un errore di autorizzazione del file. Usa Salva con nome e prova a utilizzare Documento Word, Documento Word 97-2003, PDF o formati simili.

2. Usa la funzione Apri e ripara

Apri e ripara è una funzione utile per riparare file corrotti e simili. Per usarlo,

  1. Fare clic sulla scheda File in alto a sinistra.
  2. Premi Apri e passa alla scheda Computer.
  3. Clicca su Sfoglia e seleziona il tuo file ma non aprirlo ancora.
  4. Premi la freccia a discesa accanto ad Apri e seleziona Apri e ripara.
  5. Prova a salvare il file ora e vedi se l’errore persiste.

Leggi anche: Come abilitare o disabilitare la correzione automatica in Excel

3. Disabilita l’antivirus e l’accesso controllato alle cartelle

È noto che il software antivirus di terze parti causa molti errori minori a causa di falsi avvisi. Windows Defender non interferisce così spesso ma comunque potrebbe. Prova a disattivare tutti gli antivirus e firewall che tieni installati sul tuo PC temporaneamente e vedi se riesci a salvare il documento ora.


  1. Cerca Protezione da virus e minacce nella barra di ricerca.
  2. In Impostazioni di protezione da virus e minacce, fai clic su Gestisci impostazioni.
  3. Fare clic sul dispositivo di scorrimento per disattivare la protezione in tempo reale e fare clic su Sì per confermare.
  4. Scorri verso il basso fino a Accesso controllato alle cartelle.
  5. Apri Gestisci accesso controllato alle cartelle e disabilitalo.

Questi passaggi sono per Windows Defender ma si applicano anche alla maggior parte degli antivirus. Il percorso è andare in Impostazioni > Avanzate > Disattiva protezione. Con alcuni antivirus, puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona dalla barra delle applicazioni (in basso a destra) e disattivare da lì se l’opzione è disponibile.

4. Apri il file in modalità provvisoria

Tenendo premuto il tasto CTRL, fai doppio clic sul file e accetta la richiesta di aprirlo in modalità provvisoria. Questo metodo si applica anche ad altre applicazioni MS Office. Un metodo alternativo per aprire Word è premere Windows + R per aprire Esegui e inserire il comando: winword /safe

5. Modifica il tipo di file e la proprietà

Se stai cercando di modificare un file archiviato su una rete o condiviso da qualcun altro, probabilmente non hai l’autorizzazione per modificarlo. Dovrai rivendicare la proprietà del file, modificare il tipo in Lettura-Scrittura e modificare i privilegi di modifica.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Proprietà.
  2. Deseleziona la casella Sola lettura per modificare il tipo di file in lettura-scrittura.
  3. Fai clic su applica e prova a salvare il file ora.

Per modificare le autorizzazioni

  1. Da Proprietà, passa alla scheda Sicurezza.
  2. Premi il pulsante Modifica.
  3. Se non vedi il tuo nome utente, fai clic su Aggiungi > Avanzate > Trova ora e guarda l’elenco lì. Una volta trovato, fai clic su di esso per evidenziarlo.
  4. Fare clic su OK nelle due finestre di dialogo per tornare alla finestra Autorizzazioni.
  5. Spunta Controllo completo e premi OK per applicare le modifiche.
  6. Ora che hai pieno accesso, prova a salvare il file.

Per cambiare proprietà

  1. Da Proprietà > Sicurezza , fare clic su Avanzate.
  2. Fai clic su Modifica accanto al nome utente.
  3. Vai su Avanzate > Trova ora.
  4. Seleziona il tuo nome utente dai risultati della ricerca e premi OK.
  5. Premi OK per cambiare la proprietà a te stesso.

6. Disabilita i componenti aggiuntivi

Forse hai difficoltà a digitare formule matematiche complesse. C’è un componente aggiuntivo per tutto questo e altro ancora. I componenti aggiuntivi sono un modo per aggiungere nuove funzionalità e personalizzare MS Word in base alle tue esigenze specifiche. Ma c’è sempre il rischio che un componente aggiuntivo buggato interferisca con il resto del software. Per risolvere questo problema,

  1. Passa a File > Opzioni > Componenti aggiuntivi.
  2. Controlla i componenti aggiuntivi relativi a documenti e applicazioni attive dall’elenco e prendi nota di quelli che desideri disabilitare.
  3. Seleziona Gestisci > Componenti aggiuntivi di Word e premi Vai.
  4. Scegli il componente aggiuntivo che desideri disabilitare e premi rimuovi.
  5. Fare clic su OK per applicare le modifiche.

7. Ripristina i modelli predefiniti

Le tue impostazioni e preferenze sono memorizzate in un file modello chiamato Normal.dotm. Puoi reimpostarli sui valori predefiniti se sposti, rinomini o elimini il file dei modelli correnti. Ti consigliamo di spostare o rinominare il file. In questo modo, hai ancora le tue vecchie impostazioni disponibili se desideri ripristinare le modifiche in un secondo momento. Fai così:

  1. Premi Windows + R per avviare Esegui.
  2. Digita %appdata%e premi Invio.
  3. Passa a AppData > Roaming > Microsoft > Modelli.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Normal.dotm. Rinominalo in NormalOld.dotm o spostalo altrove.
  5. Prova a salvare il file ora. Se desideri annullare le modifiche, sposta semplicemente indietro il vecchio file o rinominalo in Normal.dotm.

Leggi anche: Come convertire Word a PDF su MAC, Windows, Android e iPhone

8. Ripristina i dati di Word dal registro di Windows

Un registro danneggiato è la causa comune di bug minori ed errori dell’applicazione. Ti consigliamo di eseguire il backup del registro corrente prima di eliminarlo. Se non aiuta e desideri annullare le modifiche, il backup tornerà utile. Fai così:

  1. Premi Windows + R per avviare Esegui.
  2. Digita regedit e premi Invio.
  3. Navigare verso:
    Computer\HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Office\XX\Word\Data
  4. Sostituisci XX con il valore appropriato in base alla tua versione di Word.
    Word 2016: 16.0
    Word 2013: 15.0
    Word 2010: 14.0
    Word 2007: 12.0
    Word 2003: 11.0
    Word 2002: 10.0
    Word 2000: 9.0
    Per ulteriori informazioni su questo, è possibile trovare un articolo dettagliato su Supporto Microsoft.
  5. Fare clic con il tasto destro del mouse sulla chiave Dati e premere Esporta.
  6. Assegna un nome al backup del file e salvalo.
  7. Quindi, fai clic con il tasto destro del mouse sulla chiave Dati e premi Elimina.

9. Riavvia il servizio di ricerca di Windows

Il servizio di ricerca di Windows fornisce l’indicizzazione del contenuto, memorizzazione nella cache delle proprietà e risultati di ricerca per file, posta elettronica e altri contenuti. Se è buggato, può interferire con il processo di salvataggio di MS Word a causa di conflitti di denominazione. Per riavviarlo:

  1. Premi Windows + R per avviare Esegui.
  2. Digita services.msc e premi Invio.
  3. Scorri verso il basso fino a Ricerca di Windows e fai clic su di esso.
  4. Premi Riavvia il servizio.

10. Aggiorna o reinstalla Microsoft Office

Il software obsoleto è soggetto a errori e questo vale anche per MS Office. Prova a utilizzare l’ultima versione di Word, se possibile. Per aggiornare, vai su File > Account > Informazioni sul prodotto > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna ora .

MS Office verificherà e installerà possibili aggiornamenti e ti invierà un messaggio al termine. Se questo non aiuta, dovrai disinstallare e reinstallare.

  1. Premi Windows + R per avviare Esegui.
  2. Digita control e premi Invio per aprire il Pannello di controllo.
  3. Apri Programmi e funzionalità > Disinstalla un programma .
  4. Scorri verso il basso fino a Microsoft Office e fai clic su Disinstalla .
  5. Riavvia il PC e scarica l’ultima build stabile dalla pagina ufficiale di Microsoft Office.
  6. Segui le istruzioni sullo schermo per installarlo e verifica se il documento può essere salvato ora.

Come risolvere il problema “Word non può completare il salvataggio a causa di errore di autorizzazione del file” su MAC?

Il modo migliore per correggere questo errore su Mac è modificare i privilegi dei file di parole per leggere e scrivere. L’uso del Mac in modalità provvisoria (tieni premuto Maiusc finché non vedi la schermata di accesso durante l’accensione) è un’altra buona soluzione.

Un utente MAC ha riferito che il tentativo di salvare il documento molto in profondità nella directory ha reso Word stravagante. ( Users/jerryspc/Downloads/other/other/e così via per esempio) Se questo è il tuo caso, prova ad abbreviare questa directory salvando il file altrove.

Leggi anche: Come proteggere con password un PDF

1. Modificare l’autorizzazione del file di Word in lettura e scrittura

Simile a Windows, dovresti controllare l’attributo del file e cambiarlo in sola lettura se non lo hai già fatto. I passaggi per modificare i privilegi dei file di Word sono elencati di seguito, ma lo stesso vale anche per cartelle o dischi.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e premere Ottieni informazioni.
  2. Premi l’icona del lucchetto in basso a destra nella finestra delle informazioni.
  3. Immettere le credenziali di amministratore se richiesto per abilitare l’accesso alla sezione dei privilegi.
  4. Modifica i privilegi in lettura-scrittura.
  5. Fare clic sul pulsante del menu a comparsa delle azioni (cerchio con 3 punti) in basso a sinistra e selezionare applica agli elementi allegati.

2. Cancella cache e preferenze

Programmi come Font Manager sono comunemente noti per causare errori come questo su Mac. Per risolvere, dovrai svuotare la cache e le preferenze.

  1. Premi Comando + Maiusc + U per avviare Utilità e aprire Accesso Portachiavi.
  2. Digita adal nella casella di ricerca in alto a destra dello schermo.
  3. Elimina tutte le voci che iniziano con Microsoft comecom.microsoft.adalcache.

Dopo aver chiuso Accesso Portachiavi, utilizzeremo il Finder.

  1. Dal menu Vai, seleziona Vai alla cartella. In alternativa, puoi anche utilizzare la scorciatoia Comando + Maiusc + G.
  2. Inserire questo nome di percorso per aprire la cartella delle preferenze:
    ~/Library/Containers/com.microsoft.Word/Data/Library/Preferences/
  3. Individua il seguente file ed eliminalo rimuovendolo nel Cestino:
    com.microsoft.Word.securebookmarks.plist
  4. Riavvia il tuo Mac e controlla se puoi salvare il file ora.
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!