Risolvere i problemi con la connessione Wi-Fi

By | Febbraio 21, 2018

La connessione Wi-Fi è stata inserita negli ultimi anni ai primi posti delle priorità della razza umana. Siamo tutti affamati di Wi-Fi. Ogni volta che vai in un bar, ristorante o anche a casa di un amico, la prima cosa è chiedere la password del Wi-Fi. Ma cosa succede se il vostro telefono non si connette? Aiuto! Tranquillo, ci sono soluzioni. Come risolvere i problemi con la connessione Wi-Fi?


Problemi e soluzioni della connessione Wi-Fi su Android

La maggior parte dei problemi che abbiamo con la connessione Wi-Fi derivano dall’aver inserito la password sbagliata o errori di configurazione che possiamo cambiare al volo. Qui ho raccolto i problemi più comuni che possono verificarsi durante la connessione a una rete Wi-Fi.

Simbolo della connessione Wi-Fi di colore grigio

Ci sono volte in cui siamo connessi alla rete Wi-Fi ma dal nostro dispositivo non abbiamo accesso e l’icona della connessione è grigia. Questo potrebbe essere dovuto a diversi motivi. Solitamente in questo caso si consiglia di ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica.

Ma prima verifichiamo un attimo l’indirizzo IP dello smartphone e configuriamo il DNS con i valori generali di Google. Per farlo, vai nelle Impostazioni> Wi-Fi alla rete a cui sei connesso. Scegli ora ‘Modifica rete’, si aprirà una finestra e li dobbiamo controllare la casella delle opzioni avanzate. In “Impostazioni IPv4” cambia il protocollo in “IP statico”. Accertati che il DNS 1 è 8.8.8.8 e il DNS 2 sia 8.8.4.4, che sono i DNS generali.

Ottenere l’indirizzo IP …

A volte ci sono momenti che per ottenere un indirizzo IP ci vuole un’eternità. A volte questo protocollo non assegna bene gli indirizzi IP o è collassato per altri motivi. Il primo passo è verificare che non abbiamo un IP fisso poiché potrebbe essere utilizzato da un’altro dispositivo all’interno della rete.

Se non abbiamo un IP fisso, il prossimo test da fare è quello di disconnettere il nostro Wi-Fi e riaccenderlo in modo che la richiesta di connessione venga rinnovata. Se non vi viene assegnato un indirizzo IP, la cosa ideale è scollegare il resto dei dispositivi che si collegano in modalità wireless al router e riprovare.


Questo è facile se abbiamo solo uno smartphone e un computer, ma normalmente la rete è più complessa, quindi alla fine scegliamo di spegnere il router e riaccenderlo per ridistribuire tutti gli indirizzi IP.

Connessione salvata ma non connessa

Questo problema spesso è causato da noi. La cosa più normale è aver scritto male la password della rete Wi-Fi. Se ciò accade, vedrete un messaggio con scritto “Protetto con …” e il protocollo utilizzato per proteggerla apparirà nell’elenco delle connessioni.

La prima cosa che dobbiamo fare è premere a lungo sulla rete e scegliere “Modifica rete”. Reinserire la password ma questa volta selezionare l’opzione “Mostra password” e prestare molta attenzione alla maiuscola. Quando finisci di scriverlo, controlla ancora una volta e prova.

Un altro motivo che il nostro dispositivo non riesce a connettersi alla rete potrebbe essere dovuto al tipo di crittografia di rete. Ci sono alcuni dispositivi Android che non supportano le reti WEP (soprattutto perché questo tipo di crittografia non è sicuro). Controllare la crittografia sul router e modificala se necessario.

Cattiva connessione

La prima causa di questo problema è la distanza o le restrizioni di alcune reti che, ad esempio, non chiedono di autenticarsi per poter usufruire della loro connessione Internet.

Un altro motivo è un conflitto nel protocollo dei registri di allocazione degli indirizzi, ovvero il protocollo DHCP. Per migliorare questa situazione, possiamo provare a forzare un indirizzo IP fisso. Come abbiamo visto in precedenza, per un lungo periodo di tempo sulla rete selezioniamo “Modifica rete”, fare clic su “Opzioni avanzate”, in “Impostazioni IPv4” passare a “IP statico”. In ‘Indirizzo IPv4’ cambia il numero dopo l’ultimo punto in uno che non è occupato, è normale avere un numero compreso tra 2 e 199. In ‘Gateway’ e in ‘DNS 1’ puoi anche provare ad inserire l’IP del router o 192.168.1.254.

Non si connette alla rete Wi-Fi

A volte la banda del nostro router potrebbe essere piena e cosi rallentare la connessione così tanto che sembra che non siamo connessi. Per questo è meglio tracciare le frequenze Wi-Fi e cambiare la frequenza del nostro router in una meno compressa. Puoi anche riavviare il segnale Wi-Fi dello smartphone o riavviare direttamente il router.

Non rileva la rete Wi-Fi

Questo è un problema serio. Se non riesci a trovare la rete, anche se lo smartphone si trova a pochi millimetri di distanza dal router, la prima cosa da fare è aggiungere manualmente la rete. Vai in Impostazioni> Wi-Fi , premi sui tre punti e scegli “Aggiungi rete”. Inserire il nome della rete, il tipo di sicurezza e la password. Prova a connetterti.

Se non ti connetti, possono essere accadute due cose. La prima se si verifica solo con quella particolare rete, l’antenna Wi-Fi del router potrebbe essere difettosa. Nel caso invece ti capita con tutte le reti o modem, potrebbe essere il tuo smartphone.

Hai mai avuto problemi di connessione con una rete Wi-Fi?

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.