Risolvi il tuo Schermo Blu su PC Windows: Guida Veloce!

By | Ottobre 30, 2023
schermo blu pc windows

Quando ci si imbatte in uno schermo blu PC Windows 10 e 11, spesso noto come Blue Screen of Death (BSoD), si può essere testimoni di un blocco casuale del sistema. È caratterizzato da una schermata di colore azzurro chiamata anche schermata blu della morte, talvolta accompagnata da un codice di errore. Tali incidenti possono verificarsi quando si attivano processi contraddittori nel sistema. Tuttavia, in rare occasioni, gli utenti possono sperimentare la cosidetta BSoD anche quando il PC è inattivo, specialmente su Windows 11. Tale situazione può sembrare confusa, in quanto è difficile identificare l’attività specifica che ha causato l’errore. In molti casi, la schermata blu di errore potrebbe essere collegata a corruzioni di driver, malfunzionamenti hardware o, in alcuni casi, conflitti software. Ecco alcune soluzioni pratiche. 7 programmi per aggiornare driver PC Windows


1. Risoluzione dei Problemi di Gestione dell’Energia

La configurazione aggressiva delle impostazioni di gestione dell’energia può portare il tuo computer a entrare rapidamente in stato di ibernazione e a riavviarsi in modo errato, innescando così la temuta schermata blu. Esaminare e modificare le impostazioni di gestione dell’energia può essere una soluzione efficace.

  1. Clicca l’opzione di ricerca di Windows sulla barra delle applicazioni, digita “opzioni di alimentazione” e clicca su ‘Modifica piano di alimentazione’.
  2. Seleziona ‘Ripristina le impostazioni predefinite per questo piano’ e conferma la tua scelta quando richiesto.
  3. Facoltativamente, nella finestra ‘Modifica impostazioni per il piano Windows’, clicca su ‘Cambia impostazioni di alimentazione avanzate’.
  4. Clicca sul pulsante ‘Ripristina impostazioni predefinite del piano’, conferma la tua scelta, poi clicca su Applica e OK.

2. Verifica e Risoluzione dei Problemi Hardware

Diversi problemi hardware possono condurre alla schermata blu di Windows, specialmente quando il PC è inattivo. I problemi più comuni includono RAM difettosa e un disco rigido che sta per guastarsi. È consigliabile utilizzare lo strumento di Diagnostica della Memoria di Windows per scandire e riparare eventuali problemi della RAM.

Inoltre, è opportuno eseguire l’utilità Check Disk (chkdsk) per esaminare il tuo disco rigido alla ricerca di settori danneggiati. Questo strumento non solo effettua la scansione, ma ripara anche i difetti quando possibile.

Correzione dei File di Sistema Corrotti

I file di sistema corrotti sono spesso la causa della schermata blu di Windows, anche quando il computer sembra inattivo. Ciò accade perché, anche se non hai intenzionalmente avviato alcun programma, molti servizi e processi vengono eseguiti in background per impostazione predefinita e, in presenza di file di sistema danneggiati, possono innescare errori. Dovresti eseguire la scansione del File System Checker per risolvere la corruzione.

  1. Premi la combinazione di tasti Windows + R per avviare la finestra di dialogo Esegui.
  2. Digita cmd e premi la combinazione di tasti Control+ Shift + Invio per aprire il Prompt dei Comandi con privilegi di amministratore.
  3. Inserisci lo script sottostante e premi Invio:sfc /scannow
  4. Segui eventuali istruzioni sul Prompt dei Comandi, poi riavvia il computer al termine della scansione.

4. Risoluzione del Problema dello Schermo Blu su PC Windows: Verifica di Conflitti tra Driver o Applicazioni

Un frequente problema che può colpire il sistema operativo Windows 11 è rappresentato dalla temuta “Schermata Blu della Morte” (BSOD). Questo inconveniente può verificarsi quando il computer è in stato di inattività e spesso è causato da conflitti tra driver o applicazioni di terze parti. È pertanto essenziale eseguire un’avviamento pulito, in modo che il computer si avvii solo con i processi e i driver fondamentali. Procediamo passo dopo passo:

  1. Premi simultaneamente i tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.
  2. Digita msconfig e premi Invio.
  3. Sposta il cursore sulla scheda Servizi, seleziona l’opzione “Nascondi tutti i servizi Microsoft” e clicca sul pulsante “Disabilita tutti”.
  4. Ora, vai sulla scheda Avvio e clicca su “Apri Gestione Attività”.
  5. Dalla colonna Nome, seleziona un programma di avvio, premi il pulsante Disabilita e ripeti l’operazione per tutti i programmi che desideri disabilitare.
  6. Clicca OK per chiudere la Gestione Attività e premi nuovamente OK per chiudere la Configurazione di Sistema. Riavvia il computer.
  7. Infine, riattiva i programmi disabilitati uno alla volta per individuare quale di essi causi il conflitto.

5. Aggiornamento o Reinstallazione dei Driver

Driver obsoleti possono essere una delle principali cause dell’apparizione dell’errore “Schermo Blu della Morte” su Windows, anche quando il computer è inattivo. Questi driver, non aggiornati, possono contenere errori, interagire negativamente con altri processi e generare conflitti. Ecco come procedere per aggiornare o reinstallare i driver:

  1. Clicca con il tasto destro del mouse sul pulsante Start e seleziona Gestione Dispositivi dal menu.
  2. Espandi la categoria contenente il driver obsoleto (potrebbe esserci un’icona di avviso gialla), clicca con il tasto destro sul driver e seleziona “Disinstalla dispositivo”.
  3. Conferma la tua scelta e riavvia il computer.
  4. Riapri la Gestione Dispositivi e clicca sull’icona “Cerca modifiche hardware”. Dovrebbe essere installato un driver aggiornato.

Seguendo attentamente questi passaggi, aumenterai significativamente le probabilità di risolvere il problema dello Schermo Blu sul tuo PC Windows, garantendo una maggiore stabilità e sicurezza del sistema.

6. Disinstallazione degli Aggiornamenti Windows Recenti

Gli aggiornamenti rappresentano un pilastro fondamentale per la sicurezza e l’efficienza dei nostri computer. Spesso, questi apportano miglioramenti significativi o correggono vulnerabilità. Tuttavia, alcuni di essi possono contenere errori. Se ti imbatti nello schermo blu della morte in seguito a un aggiornamento mentre Windows 11 è inattivo, è consigliabile annullare l’ultimo aggiornamento di Windows.


7. Risoluzione dei Problemi di Surriscaldamento

Il surriscaldamento di un computer può essere la causa di malfunzionamenti di componenti interni, scatenando lo schermo blu PC Windows. È necessario indagare sulle possibili cause di tale surriscaldamento. Una volta individuato e risolto il problema, riavviare il computer dovrebbe porre fine alle comparse dello schermo blu in Windows 11.

Risolvere Blue Screen of Death (BSoD)

Seguendo attentamente i passaggi di questa guida, dovresti essere in grado di risolvere un Blue Screen of Death sul tuo PC Windows 10 e 11. È importante notare che, una volta risolto il problema, evitare di ritornare alle impostazioni che hanno scatenato l’errore, per prevenire ulteriori incidenti. Infine, non esitare a contattarci nella sezione commenti qui sotto, facendoci sapere quale soluzione ti ha aiutato a risolvere il problema.