La batteria del mio iPhone si scarica subito, 7 soluzioni

By | Marzo 30, 2022
batteria iPhone si scarica velocemente

Apple ha uno strumento che ti consente di vedere lo stato di salute della batteria e quali app scaricano la batteria velocemente. Se la batteria dell’iPhone dura poco, prova alcuni di questi trucchi. Sarai in grado di sapere quali app consumano molta energia e se la batteria deve essere sostituita. Molte cose possono far scaricare velocemente la batteria. Ad esempio, la luminosità dello schermo o trovarsi fuori dalla portata del segnale WiFi o dati cellulare, la batteria potrebbe scaricarsi più rapidamente del normale. Alcune di queste cose sono fuori dal tuo controllo, ma tramite questo breve tutorial ti mostro cosa fare se la batteria dell’iPhone dura poco.


Leggi anche: Batteria iPhone si scarica velocemente, cose da fare

Come risparmiare batteria dell’iPhone

Prima di entrare nei metodi a breve termine per aumentare la durata della batteria, è importante sapere cosa puoi fare quando la batteria dell’iPhone si scarica subito. Evitare temperature estreme, sia alte che basse, quando si utilizzano o si conservano batterie agli ioni di litio. Riduci al minimo la quantità di tempo che una batteria trascorre con una carica del 100% o dello 0%. Evita i “caricatori veloci“, che, sebbene convenienti, degradano le batterie agli ioni di litio più rapidamente rispetto alla ricarica standard. Ci sono impostazioni che possono essere modificate e funzioni che puoi disattivare per risparmiare energia. Ecco cosa fare se la batteria dell’iPhone dura poco e, si spera, fargli superare la giornata senza doverlo collegare alla corrente.

1. Attiva il risparmio energetico batteria iPhone

Una delle armi più potenti contro il consumo della batteria è attivare modalità di risparmio energetico su iPhone. Con questa modalità abilitata, il tuo telefono esegue solo le attività più essenziali, quindi le attività in background come download e recupero della posta sono disabilitate. La modalità di risparmio energetico si attiva automaticamente quando la batteria scende sotto il 20%, ma puoi anche attivarla manualmente per tenere il telefono acceso più a lungo (anche se funzionerà solo se la batteria del telefono è inferiore all’80%). Vai su Impostazioni> Batteria> Modalità risparmio energetico e attivalo. Una volta attivato, l’icona della batteria nell’angolo in alto a destra diventa gialla.

2. Regola la luminosità dello schermo

I display degli smartphone sono più grandi e più luminosi al giorno d’oggi, ma quegli schermi nitidi che ti tengono sveglio la notte sono un omicidio sulla durata della batteria. La buona notizia è che puoi attenuarlo facilmente. Innanzitutto, attiva la luminosità automatica. Vai alle Impostazioni> Accessibilità> Display e dimensione del testo> Luminosità automatica  e attivalo. Se hai abbastanza luce per vedere, la luminosità si abbassa automaticamente per risparmiare la batteria. Puoi anche regolare manualmente i livelli di luminosità in Impostazioni > Display e luminosità, utilizzando la barra di scorrimento.

3. Disattiva i servizi di localizzazione

I servizi di localizzazione sono utili per app come Google Maps o Yelp, ma quei ping GPS possono consumare rapidamente la batteria. Per risparmiare la batteria del telefono disattiva completamente i servizi di localizzazione tramite Impostazioni > Privacy > Servizi di localizzazione e il telefono smetterà di inviare i dati sulla posizione a questi servizi. Questo, tuttavia, farà smettere di funzionare un certo numero di app. La tua app meteo non saprà dove ti trovi e non potrai chiedere a Google indicazioni stradali in base alla tua posizione attuale. Apple ti consente di personalizzare il modo in cui la maggior parte delle app utilizza i dati sulla posizione: Mai, Durante l’utilizzo dell’app o Sempre. Seleziona Durante l’utilizzo dell’app per Google Maps, ad esempio, e l’app eseguirà il ping della tua posizione solo quando la apri, non in background, scaricando la batteria.

4. Disattiva aggiornamento app in background

Quando chiudi un’app iOS, questa continuerà a funzionare per un po’ fino a quando non entrerà in uno stato sospeso. Con l’aggiornamento in background delle app, tuttavia, le app sospese possono ancora verificare la presenza di aggiornamenti e nuovi contenuti, un processo che consuma batteria. Puoi disabilitare l’aggiornamento dell’app in background completamente o solo per determinate app. Vai alle Impostazioni > Generali > Aggiornamento app in background. Tocca Aggiorna app in background in alto per disattivarlo o scegli di aggiornare solo tramite WiFi. Per disattivare le app che scaricano la batteria dell’iPhone, torna al menu precedente e trova le app che richiedono aggiornamenti pesanti, come e-mail o piattaforme di social media. Disattivali.


5. Riduci le notifiche

Se lo schermo si illumina con un’anteprima di ogni notifica che ricevi, consuma energia ad ogni messaggio, avviso di ultime notizie o follower di Twitter. Ridurre le notifiche può far risparmiare la batteria del cellulare. Apri Impostazioni > Notifiche  e personalizza come, quando e dove le app specifiche mostreranno le notifiche. Scorri verso sinistra sulla notifica e tocca Gestisci. Qui puoi scegliere di ricevere l’avviso in modo silenzioso, il che significa che andrà al tuo Centro notifiche senza essere visualizzata sulla schermata di blocco, senza riprodurre suoni o mostrare un’icona banner o badge. Puoi anche disattivare completamente le notifiche per questa app.

6. Disattiva gli aggiornamenti automatici delle app

È sempre una buona idea mantenere aggiornate le app e il sistema operativo. Alcuni aggiornamenti possono aiutare le app a funzionare più veloce senza intoppi, diminuendo la potenza di elaborazione necessaria per farle funzionare. Per impostazione predefinita, il tuo dispositivo supporta gli aggiornamenti automatici delle app, il che significa che quando arriva un aggiornamento dell’app, il tuo telefono lo installerà in background in modo da essere sempre aggiornato. Tuttavia, questo processo può scaricare la batteria, allora vai su Impostazioni> App Store> Aggiornamenti app e disattivalo.

7. Disattiva WiFi, Bluetooth e AirDrop

L’uso del WiFi è un ottimo modo per ridurre la quantità di dati che utilizzi. Il telefono cerca continuamente le reti WiFi nelle vicinanze, motivo per cui l’elenco delle reti disponibili cambia costantemente quando sei in giro. Allo stesso modo, Bluetooth e AirDrop cercano costantemente di connettersi, ma non c’è motivo per cui siano sempre attivi. La soluzione più rapida è disattivare questi servizi nel Centro di controllo. Puoi toccare le icone WiFi o Bluetooth per disattivarle. Premi leggermente verso il basso le opzioni del menu in alto a sinistra per visualizzare l’icona di AirDrop. Puoi anche andare su Impostazioni > Wi-Fi , Impostazioni > Bluetooth e Impostazioni > Generali > AirDrop > Ricezione disattivata per disattivarli. Ricorda solo di riattivare questi servizi quando ne hai effettivamente bisogno.

 

 

 


 

 

 

 

 

 


 

 

 

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!