Roborock S6 MaxV, tutte le informazioni: il robot per la pulizia totale ora ha anche gli occhi

Roborock S6 MaxV

Sicuramente ci saranno quelli che non conoscono ancora Roborock S6 MaxV, ma la verità è che la società cinese è uno dei produttori più importanti nel campo della robotica applicata alle case intelligenti, e in realtà era l’azienda dietro alcuni robot aspiranti più venduti e popolari come lo Xiaomi Mi Robot Vacuum.


Oggi, tuttavia, Roborock si trova ufficialmente in 40 paesi, con un sito Web ufficiale e una gamma completa di robot aspirapolvere che oggi è stata completata, aggiungendo a quello che è probabilmente il miglior robot aspirapolvere sul mercato, questo Roborock S6 MaxV si amici, ha gli occhi!

I robot aspirapolvere hanno fatto molti progressi, con Roborock che in questo caso aveva già una delle migliori navigazioni attraverso LiDAR e sensori di distanza, di collisione e di livello, lo avevamo verificato sia nell’analisi di Roborock S6 che S5 Max, ma che ora integra nel nuovo S6 MaxV un doppio sistema di fotocamere in grado di mappare l’ambiente in 3D in modo che il robot possa “vedere” l’ambiente circostante, permettendogli così di rilevare qualsiasi oggetto di 3 centimetri o poco più che si trova sulla sua strada. E lo fa anche in tempo reale usando l’IA!

Roborock S6 MaxV


Questa è l’opzione più premium nel catalogo Roborock

Per la prima volta, un produttore di aspirapolvere robot si vanta della sua collaborazione con Qualcomm, e questa è una novità in un settore in cui le capacità di memoria e di elaborazione non erano così importanti, nulla di fatto, almeno fino a quando l’intelligenza artificiale non sembrò rivoluzionarla.

Il nuovo Roborock S6 MaxV incorpora nel suo elenco di funzionalità un cervello elettronico Qualcomm APQ8053, uno dei chipset della serie Snapdragon 625 che fino a poco tempo fa alimentava Android di fascia media e che fornisce all’aspirapolvere robot le massime prestazioni per migliorare la sua connettività e implementare l’IA usando la nuova tecnologia ReactiveAI di cui parleremo ora.

Ma è l’opzione più performante nel catalogo di Roborock che si evolve non solo adottando tecnologie future, ma anche migliorando le capacità di base di un aspirapolvere robot, non potrebbe essere inferiore, che ora è in grado di aspirare con il 25% di potenza in più rispetto al Roborock S6 che raggiunge 2.500 Pa di aspirazione.

Roborock ci ha detto che nei suoi test il nuovo S6 MaxV è stato in grado di lavorare molto più in profondità sui tappeti, oltre a raccogliere sporco molto fine su pavimenti duri, così come un aspirapolvere le sue credenziali sono migliorate. In ogni caso, il nuovo Roborock S6 MaxV non è solo un aspirapolvere robot da usare, come vedrai …

Roborock S6 MaxV
Specifiche e scheda tecnica
Dimensioni353 x 350 x 96,5 (mm)
Peso3,7 (kg)
Capacità serbatoio polvere460 (ml)
Capacità del serbatoio dell’acqua297 (ml)
Potenza di aspirazione2.500 (Pa)
Volume di rumore~ 60 dB
batteria5.200 mAh (autonomia di 180 minuti, superficie di circa 300 m2)
ConnettivitàWi-Fi
Base di ricaricaApproccio automatico con tappetino antiumidità
NavigazioneMovimento intelligente con sensori laser e di distanza, di collisione e di livello; doppia fotocamera stereo con rilevamento di oggetti 3D; rilevamento di tappeti
App e funzioni connesseCompatibile con iOS e Android, mappatura domestica (multilivello e fino a 4 mappe diverse), programmazione dei tempi di aspirazione e lavaggio, ordinamento della sequenza di pulizia per zone, regolazione della quantità di acqua per zone, creata da zone non pulibili, controllo remoto e statistiche di utilizzo
AltriNavigazione AI e rilevamento ostacoli in tempo reale, capacità di arrampicarsi su tappeti e dislivelli fino a 2 centimetri, modulo di pulizia rimovibile

Roborock S6 MaxV

La sua navigazione laser con LiDAR e sensori di distanza, di collisione e di livello, migliorata ora con la tecnologia ReactiveAI, merita una menzione speciale, ma ne parleremo più avanti. Ovviamente, le capacità di aspirazione e lavaggio sono mantenute con un grande serbatoio d’acqua da 297 millilitri che offre fino a 3 passaggi senza rabbocco e una valvola elettronica per regolare la quantità di umidità evitando al contempo di danneggiare i pavimenti in legno.

Qui vale la pena lodare un’autonomia che cresce anche nonostante il fatto che siano mantenuti il ​​fattore di forma, le dimensioni e la capacità di 5.200 mAh, il che parla molto del lavoro di ottimizzazione di Roborock. Il nuovo S6 MaxV è in grado di continuare a passare l’aspirapolvere per 3 ore senza fermarsi in modalità silenziosa di aspirazione, aspirando fino a 300 metri quadrati in una sola seduta.

ReactiveAI e il robot davvero intelligente, o come migliorare ciò che era già buono

Da Roborock sono molto orgogliosi del loro lavoro con la summenzionata tecnologia ReactiveAI, e non è da meno perché il robot diventa così l’aspirapolvere più intelligente sul mercato, con capacità molto avanzate come quelle che descriviamo ora.

Semmai, vorremmo iniziare con le parole testuali di Richard Chang, CEO di Roborock, che introduce il suo nuovo S6 MaxV:

La perfetta integrazione di ReactiveAI con la nostra tecnologia laser avanzata consente a Roborock S6 MaxV di stimare le dimensioni e la posizione degli ostacoli quotidiani, nonché il modo migliore per pulirci intorno, stabilendo un nuovo standard per il nostro aspirapolvere robot con la maggior tecnologia di navigazione intelligente finora.

La potente tecnologia di elaborazione delle immagini ci ha portato a lavorare con Qualcomm Technologies per la prima volta, un viaggio che siamo entusiasti di iniziare, continuando a immaginare come sarà la prossima generazione di robot aspirapolvere per navigare nel mondo di oggi.

Roborock S6 MaxV, prezzi e lancio

Se ti sei convinto che questo Roborock S6 MaxV è ciò di cui hai bisogno per pulire a fondo la tua casa, dovresti sapere che ci vorranno ancora un paio di mesi per arrivare in Italia, sarà messo in vendita alla fine del prossimo giugno, già in piena estate.

Il suo prezzo ti sorprenderà per sempre, poiché è uno degli aspirapolvere robot più avanzati sul mercato e rimane a 649 euro, senza salire a 1.000 euro o superare una barriera che alcuni dispositivi simili della concorrenza superano.

Non ho dubbi che diventerà l’apparato protagonista in molte case, ed è già una delle opzioni con il miglior rapporto prezzo / prestazioni se non il migliore.

Commenta per primo

Lascia un commento