Come fare Root Huawei Mate 8 con Android 6.0 Marshmallow

By | Marzo 10, 2016

Come fare Root Huawei Mate 8, in questa guida vedremo come fare il root al Huawei Mate 8 con in esecuzione Android 6.0 Marshmallow e con estrema semplicità. Se possedete un Huawei Mate 8, c’è una grande notizia per voi, adesso si può facilmente fare il Root al Huawei Mate 8 tramite SuperSu v2.65. Assicuratevi di avere il bootloader del dispositivo sbloccato e di disporre di una recovery personalizzata ( TWRP) installata sul device. Qui abbiamo una guida su come installare TWRP Recovery su Huawei Mate 8. Si può facilmente installare il file SuperSu tramite la recovery per avere l’accesso root sul vostro Huawei Mate 8.

Ora è molto semplice rotare un qualsiasi device Android 6.0 Marshmallow, grazie all’Autopatcher di Chainfire con SuperSu v2.65, esso può rotare quasi tutti i dispositivi con Android 6.0 Marshmallow installando solo l’app SuperSu v2.65, andiamo a vedere come fare Root Huawei Mate 8 con Android 6.0 Marshmallow.

Attenzione: non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Prova questa guida a proprio rischio. Tuttavia, è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato se si seguono tutte le istruzioni che sono state menzionate nella procedura.

Assicuratevi che il vostro dispositivo Android abbia la batteria carica fino all’ 80-85%.

TWRP installato sul dispositivo: Come installare Recovery TWRP su Huawei Mate 8

Download: SuperSu v2.66

Come fare Root Huawei Mate 8 con Android 6.0 Marshmallow

  • Downoad del file SuperSu v 2.66 dalla sezione download qui sopra
  • Collegare il dispositivo al PC e trasferire il file SuperSu via USB nella memoria interna del Huawei Mate 8
  • Avviare il dispositivo in modalità di ripristino (TWRP)
  • Poi selezionare installa e flashare il file SuperSUfile che hai trasferito nel passaggio precedente
  • Una volta che hai installato il file, riavviare il dispositivo.
  • Fatto!!! Il tuo dispositivo Android è ormai rotato.
  • Per la conferma, installare Root Checker dal Google Play Store e confermare i privilegi di root sul vostro smartphone.
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.