Root Samsung Galaxy J5 SM-J500FN con Android 5.1.1

By | Aprile 6, 2016

Root Samsung Galaxy J5 SM-J500FN con Android 5.1.1, queste sono le istruzioni per avere i permessi di root sul Samsung Galaxy J5 SM-J500FN con in esecuzione Android 5.1.1, utilizzando Odin su un computer Windows, il tuo Samsung Galaxy J5 SM-J500FN dovrebbe avere il 30-­40 per cento di batteria carica per eseguire il processo di root.

Pre-requisiti

Attivare la modalità Debug USB nelle impostazioni del vostro Samsung Galaxy J5 SM-J500FN.

Attenzione

Questo procedimento, potrebbe invalidare la garanzia del vostro dispositivo.

Root Samsung Galaxy J5 SM-J500FN con Android 5.1.1

Passo 1: Scaricare e installare i driver USB Samsung sul computer. Se i Driver USB Samsung sono già installati sul computer, allora saltate questo passaggio

Fase 2 : Scaricare ed estrarre il file di root sul vostro computer, scaricare Odin e installarlo sul vostro Pc se non lo avete ancora fatto.

Fase 3: Ora, spegnete il vostro smartphone.

Fase 4: Dopo lo spegnimento del telefono, è necessario avviarlo in modalità download. Per avviare il sistema in modalità download riavviate il telefono tenendo premuti i pulsanti (Volume giu + Home + Accensione) + (Volume su).

Fase 5: Nella modalità download sarete in grado di vedere un avvertimento, visibile tramite un triangolo giallo. Adesso è necessario premere il pulsante volume alto per continuare.

Fase 6: Ora, aprire Odin (che si trova nei file estratti nel Passo # 2 ) sul computer. Poi collegare lo smartphone al computer.

Fase 7: Dopo aver collegato lo smartphone al computer, Odin riconoscerà automaticamente il dispositivo e vi mostrerà il messaggio “Added” nel box in basso a sinistra.

Fase 8: Una volta che il dispositivo è stato rilevato da Odin, fare clic sul pulsante PDA e selezionare il file CF­Auto­Root.tar di file (Che hai scaricato nel Passo# 2).

Fase 9: Ora, fare clic sul pulsante Start in Odin per iniziare l’installazione.

Fase 10: Per l’installazione di solito ci vogliono 30-50 secondi per completare il processo di root sul Samsung Galaxy J5 SM-J500FN. Una volta che il processo di root è completo sarete in grado di vedere un BOX VERDE con scritto PASS su di esso. Dopo questo processo lo smartphone si ri­avvierà automaticamente.

Passo 11: Una volta che lo smartphone si è riavviato, è possibile scollegare il dispositivo dal computer.

Fase 12: Ora, per assicurarsi di aver rotato con successo il vostro Samsung Galaxy J5 SM-J500FN, vai nelle applicazioni e trova SuperSU, se questa applicazione si trova sul vostro smartphone allora vuol dire che hai rotato con successo il dispositivo. Congratulazioni.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

8 thoughts on “Root Samsung Galaxy J5 SM-J500FN con Android 5.1.1

  1. hotstone1986 .

    ho provato e riprovato, ma l’operazione fallisce … cosa devo fare?

    Reply
      1. GuideSmartPhone.net

        Custom Binary Blocked by FRP? Sarebbe un blocco binario che va a proteggere il Telefono da eventuali modifiche non autorizzate, quando per esempio, si cerca di ottenere i permessi root del dispositivo. L’unico modo per sbloccare il proprio dispositivo da questo indesiderato blocco è ricorrere all’uso del software Kies3

        Reply
    1. Dario Aucello

      anche a me falisce mi viene un messaggio: “Custom Binary(recovery) Blocked by FAP Lock

      Reply
      1. GuideSmartPhone.net

        Custom Binary Blocked by FRP? Sarebbe un blocco binario che va a proteggere il Telefono da eventuali modifiche non autorizzate, quando ad esempio, si cerca di ottenere i permessi root del dispositivo. L’unico modo per sbloccare il proprio dispositivo da questo indesiderato blocco è ricorrere all’uso del software Kies3

        Reply
    2. GuideSmartPhone.net

      Custom Binary Blocked by FRP? Sarebbe un blocco binario che va a proteggere il Telefono da eventuali modifiche non autorizzate, quando ad esempio, si cerca di ottenere i permessi root del dispositivo. L’unico modo per sbloccare il proprio dispositivo da questo indesiderato blocco è ricorrere all’uso del software Kies

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.