Come fare il root su uno smartphone Android

Come fare il root su uno smartphone Android

Il root sul tuo dispositivo Android è la chiave per un numero infinito di funzioni e modifiche che potrai eseguire sul software del tuo dispositivo. Ma è anche una backdoor attraverso la quale virus e trojan possono entrare di nascosto, quindi è meglio stare attenti. Per tutti quelli che vogliono fare il root su uno smartphone Android qui abbiamo alcune istruzioni di base su come diventare utenti root.


Come fare il root su uno smartphone Android

Se hai dubbi su questa procedura leggi l’articolo qui sotto.

Che cos’è il root? Vantaggi e svantaggi

Il processo di root dipende da ciascun dispositivo. Ogni produttore di smartphone pone una serie di ostacoli che rendono più o meno difficile il compito del root, come lo sblocco del bootloader. Tenendo conto, inoltre, che in tutto il mondo circolano circa 28.000 modelli di dispositivi Android, ciascuno con il suo produttore, la questione di un root universale non è altro che un’utopia.

Root sui dispositivi Samsung

Per il root di un dispositivo Samsung, dovremo installare un piccolo software sul dispositivo. Se utilizziamo un computer Windows, abbiamo bisogno dei driver Samsung in modo che il computer comunichi correttamente con lo smartphone


Grazie allo strumento per l’installazione chiamato Odin la modifica del software su un Samsung è abbastanza semplice. Tuttavia, tieni sempre presente che ogni volta che si installa un software non originale sul proprio telefono il contatore aumenta di numero ciò rende nulla la garanzia.

Di solito il processo è abbastanza semplice da installare CF Autoroot nella partizione PDA con Odin e questo ci dà i permessi di superutente. Per trovare i file necessari e le istruzioni concrete per il nostro dispositivo, il posto migliore è questa pagina.

Root sui dispositivi LG

Per fare il root su un dispositivo LG sono necessari i driver USB per il nostro modello che è possibile trovare nella pagina di supporto di LG. Quindi dobbiamo avere ADB installato sul nostro computer e cercare un programma di installazione come Super SU compatibile con il nostro modello e la versione di Android. Dal computer possiamo installare Super SU grazie ad ADB.

I dispositivi LG hanno il Bootloader bloccato che rende il processo un po’ difficile. In alcuni casi, gli sviluppatori hanno scelto di creare un pacchetto che sblocchi il bootloader con uno script, quindi effettuare il root del terminale e installare un ripristino personalizzato con un solo clic dal computer.

Non c’è pagina migliore utile per sbloccare il bootloader sui telefoni LG, che è questa! In questa pagina potete leggere di come installare TWRP sui telefoni LG. Anche se in alcune guide root trovate anche come installare la recovery personalizzata TWRP sui telefoni LG. E non esiste pagina migliore di questa per fare il root sul tuo telefono LG.

Root sui dispositivi Sony

Per i dispositivi Sony ci sono due casi di root. Alcuni smartphone sono considerati da Sony come dispositivi di sviluppo. La differenza con il resto dei dispositivi è che questi per lo sviluppo non hanno il bootloader bloccato.

Qui hai le istruzioni del produttore per sbloccare il bootloader su un telefono Xperia, ovviamente avverte anche che perderai la garanzia se lo fai: Sblocca il bootloader Sony

Quindi non resta che installare una recovery personalizzata come TWRP o CWM per installare SuperSu, quindi gestire i permessi di superutente. Vai a questa pagina per installare la recovery personalizzata sul vostro telefono Sony.

Anche se nella guida per fare il root sui dispositivi Sony che trovi qui spesso trovi anche il tutorial per installare la recovery.

Root sui dispositivi Huawei

Stesso discorso dei dispositivi LG. Anche i telefoni Huawei hanno il bootloader bloccato per evitare che un utente ingenuamente possa commettere qualche azione sbagliata, manomettendo il sistema operativo.

Vale lo stesso discorso.Qui trovi le istruzioni per sbloccare il bootloader sui teleoni Huawei. In questa pagina trovi come installare la recovery, e in quest’altra pagina come fare il root.

Se non hai trovato il marchio del tuo dispositivo, vai a questa pagina dove trovi come fare il root su Xiaomi, Meizu, Lenovo & Motorola e qualche Asus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*