Samsung Galaxy Buds Pro vs Bose QuietComfort Earbuds: le 4 principali differenze

By | Marzo 10, 2021
Samsung Galaxy Buds Pro vs Bose QuietComfort Earbuds

Bose ha avuto una bella idea con QuietComfort 35 II e nel 2020 la società ha rilasciato i suoi veri auricolari wireless con ANC. Chiamati giustamente Bose QuietComfort Earbuds, questi auricolari true wireless presentano un design compatto e leggero. Un altro auricolare lanciato di recente con ANC è il Samsung Galaxy Buds Pro. Questi auricolari sfoggiano il loro caratteristico esterno metallico lucido e portano a casa un’entusiasmante serie di funzioni come Audio 360 e Noise Detect. Ancora più importante, Samsung lo vende a un prezzo leggermente inferiore rispetto agli auricolari Bose QuietComfort.


Quindi questo ci porta a una domanda importante: gli auricolari QuietComfort possono prendere la corona come uno dei migliori auricolari wireless con ANC. Oppure le Galaxy Buds Pro sono dotate di caratteristiche generali migliori? Bene, questo è quello che scopriremo in questo post in cui confrontiamo le Samsung Galaxy Buds Pro con gli auricolari Bose QuietComfort.

SPECIFICHE CHE CONTANO

Proprietà Samsung Galaxy Buds Pro Auricolari Bose QuietComfort
Classificazione IP IPX7 IPX4
Bluetooth Bluetooth 5.0 Bluetooth 5.1
Durata della batteria Fino a 5 ore con ANC Fino a 7,3 ore con ANC
Ricarica senza fili

1. Design e comfort

Entrambi gli auricolari wireless, che si tratti di Galaxy Buds Pro o QuietComfort EarBuds, hanno fatto molta strada dai loro predecessori. Mentre Samsung ha scelto di rinunciare alla forma a fagiolo delle Galaxy Buds Live, i nuovi auricolari di Bose si sono ridotti in termini di dimensioni e non conferiscono più alle tue orecchie un aspetto goffo.

Samsung Buds Pro sono dotati di punte in silicone, design piccolo e leggero. Il tutto è completato da un lungo collo che si inserisce nel condotto uditivo.

È questo design che lo distingue dal suo predecessore. La buona notizia è la vestibilità molto comoda e il design leggero aiuta alla causa. Quindi sì, gli auricolari Galaxy Buds Pro riescono a distinguersi tra la folla.

Sorprendentemente, i boccioli di Samsung vantano una classificazione IPX7, il che significa che puoi indossarli in palestra o quando piove leggermente senza preoccuparti del sudore e dei danni causati dall’acqua.

Questi auricolari metallici sono accompagnati da cuscinetti sensibili al tocco nella parte superiore. Dal saltare i brani all’accettazione / rifiuto delle chiamate, ci sono alcune azioni. Inoltre, sono personalizzabili.

Come notato sopra, Bose ha fatto molta strada dai suoi SoundSport Free. Sono finiti i grandi auricolari goffi e ora sono sostituiti da una versione sottile ed elegante. Non possono ancora essere descritti come discreti, ma la natura leggera dei boccioli è premium. Questi auricolari includono anche gli auricolari StayHear Max di Bose, che si aggiungono al quoziente di comfort. E a differenza dei Buds Pro, questi hanno gli eleganti ganci per le orecchie per tenerli in posizione.

Utilizzando i pulsanti sensibili al tocco del pacchetto QuietComfort, puoi giocare con i livelli del volume o toccare le gemme per parlare con l’assistente virtuale. In confronto, mancano un po’ nel reparto di personalizzazione. Gli auricolari QuietComfort sono contrassegnati per resistenza all’acqua e al sudore e hanno un grado di protezione IPX4. Anche se occasionalmente possono prendere schizzi d’acqua o una certa quantità di sudore, sarebbe meglio non mettere alla prova la loro forza uscendo sotto la pioggia o immergendoli nell’acqua.

Sorprendentemente, gli auricolari QuietComfort sono confezionati in una custodia più grande e più robusta con un meccanismo di apertura leggermente diverso. A differenza del case di Buds Pro, non puoi semplicemente sollevare il coperchio. C’è un piccolo pulsante che dovrai premere per rilasciare il fermo all’interno, aumentando il tempo di una piccola frazione. Anche se può diventare fastidioso, la cosa buona è che gli auricolari rimarranno all’interno della custodia anche se li lasci cadere accidentalmente.

2. Durata della batteria

Quando si tratta di durata della batteria, gli auricolari veramente wireless con cancellazione attiva del rumore o ANC la riproducono in modo leggermente diverso. Detto questo, quando si tratta di riproduzione continua, entrambi gli auricolari hanno praticamente tutto in comune. Galaxy Buds Pro possono durare circa 5 ore con ANC abilitato, mentre gli auricolari Bose QuietComfort impiegano fino a 6 ore con ANC. E questo è il compromesso che dovrai fare con gli auricolari con ANC. Rispetto agli auricolari e alle cuffie wireless non ANC, questi hanno una durata della batteria relativamente breve.

Ma alla fine della giornata, non si tratta solo della durata della batteria. Dobbiamo anche tenere conto di fattori come l’ottimizzazione della batteria e la velocità di ricarica. Galaxy Buds Pro sembrano avere un problema, almeno per ora, dal momento che la batteria sembra esaurirsi più velocemente. Si spera che, con alcune OTA in futuro, questo problema verrà probabilmente risolto.

Se parliamo di numeri, ottieni una durata cumulativa della batteria di 18 ore con ANC e la custodia di ricarica aggiunge 13 ore. Per fortuna, la custodia supporta la ricarica wireless. Puoi appoggiarli su un tappetino di ricarica wireless per ricaricarli. Se possiedi un telefono di punta Samsung Galaxy, puoi abilitare PowerShare per caricarli.

Gli auricolari Bose QuietComfort durano circa 6 ore con una singola carica completa quando si tratta di durata cumulativa della batteria. La custodia fornisce altri due cicli di ricarica, che ti garantiscono una durata cumulativa della batteria di circa 18 ore. Tieni presente che i livelli della batteria dipendono molto dai livelli del volume e dalle funzioni di riattivazione. Ad esempio, Buds Pro supporta Bixby, che influisce anche sulla durata della batteria.

3. Connettività

Gli auricolari QuietComfort supportano la ricarica wireless e Bluetooth 5.1. Sebbene non sia un enorme passo avanti, il Bluetooth 5.1 è più efficiente dal punto di vista energetico rispetto al suo predecessore.

Essendo auricolari premium, gli auricolari QuietComfort non supportano ancora l’accoppiamento multi-dispositivo o il multipoint Bluetooth, il che rende comodo il passaggio tra due dispositivi accoppiati.

Sebbene Buds Pro non abbia la suddetta funzione, viene fornito con un sosia chiamato Easy Switch. È possibile passare da un dispositivo all’altro nell’intervallo Bluetooth utilizzando questo interruttore. Tuttavia, ha un punto debole. Funziona solo sui dispositivi Samsung quando hai effettuato l’accesso utilizzando lo stesso account Samsung.

4. Qualità audio e cancellazione del rumore

Bene, parliamo di Galaxy Buds Pro. Gli auricolari wireless più recenti di Samsung rappresentano un enorme miglioramento rispetto ai suoi predecessori, in particolare le Galaxy Buds Plus. Queste nuove gemme offrono un suono bilanciato. Anche se non troverai bassi potenti come la maggior parte degli auricolari da palestra. Oltre a ciò, puoi semplicemente ricorrere al preset Bass Boost.

Quando si tratta dell’ANC, i boccioli di Samsung bloccano il rumore e il basso ronzio da stampanti, AC o ventole, ma lasciano comunque entrare un po’ di rumore, anche nell’impostazione Alta. Per ora sono disponibili due impostazioni: Alta e Bassa. Ad esempio, se qualcuno stava parlando ad alta voce nella stessa stanza o suonando musica ad alto volume, il suono si insinuerà.

Al contrario, gli auricolari Bose QuietComfort fanno di tutto quando si tratta delle sue prestazioni tecnologiche ANC. Offre uno sfondo molto più silenzioso e ti consente di personalizzare il livello di cancellazione del rumore secondo le tue preferenze. Puoi scegliere tra tre livelli. Quindi sì, se lo metti su 10, ci saranno meno rumori della vita quotidiana come il rumore di un motore o il ronzio di ventole.

Allo stesso tempo, la trasmissione dell’audio è dinamica con un basso potente e profondo. Ha chiarezza e se dovessi usarlo durante le tue sessioni in palestra, sarebbe la soluzione perfetta.

Audio dinamico vs Audio bilanciato

Se la cancellazione attiva del rumore è la tua priorità, gli auricolari Bose QuietComfort sono la soluzione perfetta per te. E per non dimenticare il fatto che ANC è anche accompagnato da un’ottima resa audio. Sì, non sono eleganti come i brillanti auricolari Samsung, ma le prestazioni sono all’altezza.

Gli auricolari Bose QuietComfort costano un po’ di più degli auricolari Samsung Galaxy Buds Pro.

Anche se Buds Pro potrebbe non avere un ANC efficace come controparte, riesce comunque a fornire voci dal suono piacevole. La vestibilità è eccezionale e la classificazione IPX7 è la ciliegina sulla torta. La confluenza di sguardi e il grado di protezione dell’ingresso significa che possono facilmente raddoppiare come auricolari da palestra e auricolari per l’ascolto di tutti i giorni.