Samsung Galaxy Buds Pro vs Galaxy Buds Live, vale la pena comprare la nuova versione

Febbraio 8, 2021
Samsung Galaxy Buds Pro vs Galaxy Buds Live

Da quando le Galaxy Buds sono state lanciate sul mercato un paio di anni fa, Samsung ha costantemente aggiornato i suoi auricolari wireless con nuove funzionalità. Mentre i lucidi auricolari Galaxy Buds Live a forma di fagiolo hanno fatto il loro debutto nel 2020, le Galaxy Buds Pro hanno fatto il loro debutto poco dopo, all’inizio del 2021. Questa volta, Samsung promette una migliore esperienza con funzionalità come Active Noise Control e 360 ​​Audio.


E questo ci porta a una domanda importante: queste funzionalità sono utili? Ha senso passare da Galaxy Buds Live a Galaxy Buds Pro? Bene, proprio di questo parleremo in questo post mentre analizziamo le Samsung Galaxy Buds Pro vs. Galaxy Buds Live e vediamo se vale la pena comprare la nuova versione.

Specifiche a confronto

Proprietà Samsung Galaxy Buds Live Samsung Galaxy Buds Pro
Dimensione 2 x 2 x 1,1 pollici 2 x 2 x 1,1 pollici
Durata della batteria Fino a 5,5 ore con ANC Fino a 5 ore con ANC
Classificazione IP IPX2 IPX7
Pulsanti touch
ANC

Design e Comfort

Sulle Galaxy Buds Live sono state rilasciate molte opinioni polarizzanti. Mentre alcuni hanno apprezzato il comfort offerto dai boccioli a forma di fagiolo, alcuni di noi hanno trovato i boccioli un po’ scomodi. La natura inflessibile li rendeva immensamente scomodi per essere indossati a lungo. Naturalmente, l’esperienza può variare e potresti essere abbastanza fortunato da trovarli a loro agio. Ma è una scommessa.

Il design aperto dei boccioli elimina la sensazione di “tappatura” che di solito è associata ai boccioli con punta in silicone, questa è una cosa positiva.


Indipendentemente dalle dimensioni e dalla forma, le Galaxy Buds Live riescono a rimanere ancorate alle orecchie. Tuttavia, l’assenza di punte in silicone, alette per le orecchie o un grado di impermeabilità li ha rese un po’ scomodi da usare durante gli allenamenti e gli esercizi. E se le tue orecchie sudano eccessivamente durante gli allenamenti, l’esterno metallico fa poco per aiutare.

Nella migliore delle ipotesi, le Galaxy Buds Live sono utilizzabili per l’ascolto occasionale, e in questo funziona abbastanza decentemente. La parte migliore è che questi boccioli sono dotati di pulsanti sensibili al tocco, il che li rende facili da usare. Tutto quello che devi fare è toccare l’esterno delle gemme per cambiare volume, svegliare Bixby o rispondere / rifiutare una chiamata.

Anche se funziona magnificamente in inverno, la situazione è leggermente diversa durante l’estate poiché i boccioli possono o meno registrare il tuo tocco, tutto grazie alla punta delle dita sudate.


Per fortuna, Samsung ha eliminato il design a forma di fagiolo dei Buds Live. Se le guardi da vicino, le Galaxy Buds Pro sembrano l’incrocio tra Galaxy Buds Live e Galaxy Buds Plus.

Troverai il familiare design a collo lungo degli auricolari Galaxy Plus affiancato da una punta in silicone, mentre l’esterno ha l’aspetto metallico delle Galaxy Buds Live. Naturalmente, i nuovi boccioli sono più piccoli del loro predecessore e il nuovo design è leggero e comodo da usare. Fino ad ora, non abbiamo avuto alcun disagio indossando questi boccioli.

Sebbene non ci siano punte delle ali, rimangono agganciate al condotto uditivo. Ovviamente, dovrai trovare il giusto set di auricolari per una perfetta aderenza e, a condizione che tu lo faccia, puoi indossarli mentre corri o ti alleni. Il fatto che le gemme più recenti abbiano un grado di protezione dell’ingresso IPX7 addolcisce ulteriormente.


Quindi, se prevedi di utilizzare questi auricolari nella tua palestra, ora puoi farlo senza preoccuparti di danni causati dal sudore o dall’acqua.

Quando si tratta delle funzioni touch, troverai la maggior parte delle funzioni comuni come riprodurre / mettere in pausa un brano con un singolo tocco o rispondere o rifiutare le chiamate con un doppio tocco. È l’azione di “tocco prolungato e tenere premuto” che ha visto i cambiamenti. Oltre a svegliare Bixby o modificare i controlli, puoi anche usarlo per passare dalla cancellazione attiva del rumore o al rumore ambientale, a seconda delle necessità dell’ora.

In breve, anche se le Galaxy Buds Pro non vinceranno alcun premio in termini di design, tuttavia sono l’affare migliore in circolazione grazie al comfort e alla vestibilità aderente. E la sensazione di chiusura è un sollievo, ad essere onesti.


Durata della batteria e connettività

Quando si parla di durata della batteria, non ci sono molti miglioramenti. Le vecchie Buds Live potevano durare fino a 5,5 ore con una singola carica con ANC abilitato, con la custodia di ricarica che ti offriva altre 20 ore con ANC. Senza ANC, dovresti avere circa 8 ore di riproduzione continua e circa 22 ore dalla custodia di ricarica.

D’altra parte, le Galaxy Buds Pro dureranno circa 5 ore con una singola carica con ANC e la custodia offre 13 ore aggiuntive. Ciò significa che hai circa 18 ore con ANC (e 28 senza ANC e Bixby).

Mentre la durata della batteria può sembrare un po’ più breve, la maggior parte degli attuali auricolari con ANC, come i Bose QuietComfort Earbuds o Sony WF-1000XM3, hanno una riproduzione continua di 6-7 ore in media. Naturalmente, il ciclo di ricarica e la gestione della batteria differiscono tra i diversi tipi.


Quando si tratta di connettività, Buds Pro viene fornito con un’aggiunta importante: Auto Switch. Utilizzando la funzione di commutazione automatica, puoi passare da un dispositivo collegato all’altro (registrato utilizzando il tuo account Samsung) con facilità con la necessità di accoppiare e disaccoppiare. Quindi, ad esempio, se stai guardando un programma TV sulla tua scheda e una chiamata arriva sul tuo telefono, puoi passare da un dispositivo all’altro.

A parte questo, Galaxy Buds Live supporta i codec Bluetooth AAC, SBC e SSC, proprio come gli auricolari Galaxy Buds Live. E sì, il supporto per Bluetooth 5.0 significa assenza di interruzioni e ritardi di connessione. Ad esempio, potrei guardare programmi TV o video di YouTube senza ritardi visibili su entrambi gli auricolari.

Qualità audio e cancellazione del rumore

Galaxy Buds Live e Galaxy Buds Pro sono un enorme miglioramento rispetto alle Galaxy Buds Plus. Con un basso molto più ricco con voci chiare e, inutile dirlo, è stata una gioia da ascoltare.


Con le nuove Galaxy Buds Pro, Samsung ha aggiornato il design del driver. E beh, le nuove gemme offrono un suono bilanciato con un palcoscenico più ampio. Il basso è giusto. Avrai bisogno di un corretto adattamento delle gemme per ottenere l’intero effetto.

Oltre a migliorare il suono, ci sono anche alcune funzionalità aggiuntive: ANC e 360 ​​Audio. Mentre il primo è molto migliore rispetto al suo predecessore, lascia a desiderare, soprattutto su un paio di auricolari che costano più di 200€.

Un’altra caratteristica interessante è il rilevamento vocale. Se abilitato, passerà automaticamente a Suono ambientale quando rileva qualcuno che sta parlando. Altrimenti passerà alla modalità ANC.

Sembra fantastico sulla carta, ma l’utilizzo nel mondo reale è un po’ fastidioso, soprattutto se prevedi di utilizzare gli auricolari all’esterno o se tu o il tuo partner condividete la stanza di studio.

Allora, vale la pena?

Quindi dovresti passare alle nuove Galaxy Buds Live? Se hai già uno smartphone Samsung Galaxy, ti sentirai a casa con le Galaxy Buds Pro, soprattutto con funzionalità come 360 ​​Audio. Ancora più importante, questi auricolari sono estremamente comodi da indossare anche per lunghi periodi. E sì, il miglior ascolto audio è comunque un affare.

[wpmc-amazon search=”Galaxy Buds Live” template=”107235″ count=”1″ ]

[wpmc-amazon search=”Samsung Galaxy Buds Pro” template=”107235″ count=”1″ ]

Allo stesso tempo, se non ti piace l’idea della forma unica delle Galaxy Buds Live, ci sono diversi auricolari wireless di qualità su Amazon. Ad esempio, Jabra Elite 75t ha un design eccezionale e offre audio di qualità, e lo stesso si può dire delle Sony WF-SP800N.