Scarica e installa Lineage OS 17.1 su Galaxy Tab S5e (Wi-Fi) (Android 10)

By | Aprile 4, 2020
Galaxy Tab S5e

Scarica e installa Lineage OS 17.1 su Galaxy Tab S5e (Wi-Fi) (Android 10). Installare LineageOS 17.1 su Galaxy Tab S5e (Wi-Fi) (gts4lvwifi) e solo su questo tipo di modello, è inutile chiedere se funziona su altro modello. Se avete domande da fare utilizzate il box Facebook sul lato destro.

E’ importante leggere le istruzioni almeno una volta prima di eseguirle effettivamente, in modo da evitare qualsiasi problema a causa di errori durante l’esecuzione del tutorial. Assicurati che il tuo computer abbia ADB installato. Le istruzioni di installazione sono disponibili qui. Abilita il debug USB sul tuo dispositivo, leggi qui come fare.

Scarica e installa Lineage OS 17.1 su Galaxy Tab S5e (Wi-Fi) (Android 10)

Informazioni importanti

Le seguenti istruzioni richiedono un computer con Windows 7 o versioni successive. I dispositivi Samsung sono dotati di una modalità di avvio unica denominata “Modalità download”, che è molto simile alla “Modalità avvio rapido” su alcuni dispositivi con bootloader sbloccati.

Odin è uno strumento realizzato da Samsung per l’interfacciamento con la modalità Download sui dispositivi Samsung. Il metodo preferito per l’installazione di un ripristino personalizzato è tramite la Modalità download: il rooting del firmware di serie non è né necessario né richiesto.

Istruzioni pre-installazione

Le seguenti istruzioni sbloccheranno il bootloader e cancelleranno tutti i dati utente sul dispositivo.

  1. Abilita le Opzioni sviluppatore premendo l’opzione “Numero build” nell’app “Impostazioni” nel menu “Informazioni”
  2. Dal menu Opzioni sviluppatore, abilita lo sblocco OEM.
  3. Scarica questo file .tar.
  4. Spegni il dispositivo e avvialo in modalità download: con il dispositivo spento, collegare il dispositivo tenendo premuto Volume up+ Volume Down+ Power.
  5. Ora, fai clic sul pulsante sul display “Continua” e / o “Sblocca Bootloader” e inserisci il cavo USB nel dispositivo.
  6. Scarica e installa i driver necessari. Scarica i driver Samsung più recenti da qui. Dovrai creare un account Samsung e accedere per scaricarli. Installa SAMSUNG_USB_Driver_for_Mobile_Phones.exe.
  7. Scarica questa versione di Odin.
  8. Estrarre “Odin_3.13.1.zip”.
  9. Esegui Odin3 v3.13.1 trovata nella cartella “Odin_3.13.1” appena estratta. Nel menu che appare, seleziona il .tarfile VBMeta personalizzato appena scaricato.
  10. Seleziona la casella accanto al pulsante “AP”, quindi fai clic sul pulsante “AP”. Il nome del file può variare in base al dispositivo e alla versione di TWRP.
  11. Controlla nella parte in alto a sinistra della finestra di Odin, apparirà come qualcosa come COM0.
  12. Sul dispositivo verrà visualizzata una barra di trasferimento blu che mostra l’immagine di ripristino in fase di installazione.
  13. Il dispositivo si riavvierà, ora è possibile scollegare il cavo USB dal dispositivo.
  14. Il dispositivo ti chiederà di formattare i dati utente, segui le istruzioni sullo schermo per farlo.
  15. Esegui l’installazione di Android saltando tutto ciò che puoi, quindi collega il dispositivo a una rete Wi-Fi.
  16. Riattiva le impostazioni di sviluppo facendo clic sull’opzione “Numero build” 10 volte, nell’app “Impostazioni” nel menu “Informazioni su” e verifica che “Sblocco OEM” sia ancora abilitato nel menu “Opzioni sviluppatore”.

Installare una recovery personalizzata tramite Odin

Se le istruzioni di installazione di questo dispositivo avevano già scaricato Odin / Abilita sblocco OEM in precedenza nel processo di installazione, è possibile saltare i passaggi 1, 3, 5, 6 e 7 seguenti.

  1. Abilita le Opzioni sviluppatore premendo 10 volte l’opzione “Numero build”, nell’app “Impostazioni” nel menu “Informazioni su”.
  2. Dal menu Opzioni sviluppatore, abilita lo sblocco OEM.
  3. Scarica la recovery personalizzata: puoi scaricare laTWRP da qui. Basta scaricare l’ultimo file di recupero, chiamato qualcosa di simile a twrp-x.x.x-x-gts4lvwifi.tar. Assicurarsi di scaricare .taril .tar.md5file o e non la versione .img.
  4. Spegni il dispositivo e avvialo in modalità download: con il dispositivo spento, collegare il dispositivo tenendo premuto Volume up+ Volume Down+ Power.
  5. Ora, fai clic sul pulsante sul display “Continua” e inserisci il cavo USB nel dispositivo.
  6. Scarica e installa i driver necessari. Scarica i driver Samsung più recenti da qui. Dovrai creare un account Samsung e accedere per scaricarli. Installa SAMSUNG_USB_Driver_for_Mobile_Phones.exe.
  7. Scarica questa versione di Odin.
  8. Estrarre “Odin_3.13.1.zip”. Esegui Odin3 v3.13.1trovata nella cartella “Odin_3.13.1” appena estratta. Controlla in alto a sinistra nella finestra di Odin che vedi un dispositivo valido, apparirà come qualcosa del genere COM0.
  9. Nella parte sinistra della finestra di Odin, vedrai una scheda “Opzioni”, fai clic su di essa, quindi deseleziona l’opzione “Riavvio automatico”.
  10. Seleziona la casella accanto al pulsante “AP”, quindi fai clic sul pulsante “AP”.
  11. Nel menu che appare, seleziona la recovery personalizzata appena scaricata .tar o .tar.md5. Il nome del file può variare in base al dispositivo e alla versione del ripristino personalizzato.
  12. Sul dispositivo verrà visualizzata una barra di trasferimento blu che mostra l’immagine di ripristino in fase di installazione.
  13. Scollegare il cavo USB dal dispositivo.
    Riavvia manualmente in fase di ripristino, potrebbe essere necessario estrarre la batteria del dispositivo e reinserirla oppure, se si dispone di una batteria non rimovibile, premere i pulsanti Volume giù + Accensione per 8 ~ 10 secondi fino a quando lo schermo diventa nero e rilasciare i pulsanti immediatamente quando lo fa, quindi avviare il ripristino: con il dispositivo spento, tenere premuto Volume Up+ Power.

Assicurarsi di riavviare il ripristino immediatamente dopo l’installazione del ripristino personalizzato. In caso contrario, il ripristino personalizzato verrà sovrascritto all’avvio.

Scarica e installa Lineage OS 17.1 su Galaxy Tab S5e (Wi-Fi) (Android 10)

  1. Scarica il pacchetto di installazione LineageOS che desideri installare. Facoltativamente, scarica pacchetti di applicazioni aggiuntivi come Google Apps (usa arm come architettura).
  2. Se non si è in fase di ripristino, riavviare in ripristino: con il dispositivo spento, tenere premuto Volume Up+ Power.
  3. Ora tocca Ripristino predefiniti, quindi Cancella dati / Ripristino predefiniti e continua con il processo di formattazione. Ciò rimuoverà la crittografia e cancellerà tutti i file archiviati nella memoria interna, oltre a formattare la partizione della cache (se ne hai una).
  4. Ora tocca Cancella sistema e continua con il processo di formattazione.
  5. Ritorna al menu principale.
  6. Ricarica il pacchetto .zip LineageOS: sul dispositivo, selezionare “Applica aggiornamento”, quindi “Applica da ADB” per iniziare il sideload.
  7. Sul computer host, caricare il pacchetto tramite sideload: adb sideload filename.zip

(Opzionale): Se si desidera installare eventuali ulteriori componenti aggiuntivi, fare clic su Advanced, quindi Reboot to Recovery, poi, quando riavviato il dispositivo, fare clic Apply Update, quindi Apply from ADB, poi adb sideload filename.zipquei pacchetti in sequenza.

NOTA: se desideri installare le Google Apps sul tuo dispositivo, devi seguire questo passaggio prima di avviare LineageOS per la prima volta! Dopo aver installato tutto con successo, esegui ‘adb reboot’. A seconda del ripristino utilizzato, è possibile che ti venga richiesto di installare app e servizi aggiuntivi.

Fonte

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.