Odin Samsung: Guida completa

By | Luglio 31, 2023
Odin Samsung

Per ripristinare i tablet e gli smartphone Samsung alla configurazione originale, si utilizza un potente strumento chiamato Odin, compatibile unicamente con sistemi operativi Windows. Questo software specifico, originariamente progettato per l’uso interno dei tecnici Samsung, possiede un’interfaccia utente intuitiva che rende possibile l’uso anche a chi non ha un’approfondita familiarità con il sistema operativo Android. Il vantaggio principale di usare Odin per l’aggiornamento o l’installazione del firmware Samsung originale è che non invalida la garanzia del dispositivo. Contrariamente a quanto accade quando si installano recovery modificate, Odin consente di mantenere la garanzia. Inoltre, durante questo processo, i dati esistenti nel dispositivo non vengono cancellati. Ciò non esonera però l’utente dall’importanza di effettuare un backup dei dati, nel caso sia possibile accedere al dispositivo.


Ci sono diverse circostanze in cui si può necessitare dell’installazione del firmware attraverso Odin Samsung. Tra queste:

  • Se il dispositivo non si avvia correttamente e continua a riavviarsi dopo la visualizzazione del logo (fenomeno noto come bootloop);
  • Se si desidera effettuare un downgrade (non sempre possibile) o upgrade del sistema Android;
  • Se si intende rimuovere i branding del proprio smartphone.

Questi scenari sono solo alcuni dei molti casi in cui l’utilizzo di Odin può risultare vantaggioso. Per sfruttare al meglio le funzionalità di Odin per Android e i dispositivi Samsung, è importante seguire un procedimento specifico che ne garantisca l’uso corretto ed efficace. Esaminiamo quindi in dettaglio le necessità e le procedure complete.

Requisiti

Per garantire un efficace processo di aggiornamento del firmware su dispositivi Samsung tramite Odin, è necessario avere a disposizione i seguenti componenti:

  1. I driver Samsung sono fondamentali per facilitare l’interfacciamento tra il dispositivo e il software Odin. Nota che se si è precedentemente fatto uso del software Samsung Kies per la sincronizzazione con il dispositivo su cui si intende effettuare il flashing, l’installazione dei driver può essere evitata, in quanto questi dovrebbero essere già presenti nel sistema.
  2. Il software Odin è l’elemento chiave per questo processo. Si tratta di un’applicazione robusta, utilizzata per il flashing dei firmware su dispositivi Samsung.
  3. Il firmware specifico del dispositivo Samsung che si intende aggiornare. È di estrema importanza selezionare il firmware corretto per il modello del dispositivo in questione. Quest’ultimo può essere identificato controllando l’etichetta situata sotto la batteria del dispositivo o accedendo al menu Impostazioni e selezionando la voce “Info sul dispositivo”, seguita da “Codice Modello”.

Prima di avviare il processo di flashing tramite Odin, è consigliabile assicurarsi che la batteria del dispositivo sia completamente carica. Questo al fine di prevenire interruzioni potenzialmente dannose che potrebbero verificarsi nel caso in cui il dispositivo si spenga durante il processo.

Inoltre, se presente sul sistema del computer, è importante verificare che l’applicazione Samsung Kies non sia in esecuzione contemporaneamente ad Odin, poiché ciò potrebbe interferire con il corretto funzionamento del processo di flashing. Questo passaggio è fondamentale per garantire un uso efficace di Odin per Android e Odin per i telefoni Samsung.

Come installare firmware Samsung con Odin

  1. Iniziamo il processo con l’installazione dei driver Samsung, un componente chiave per garantire un’interazione efficace tra il dispositivo e il sistema operativo del computer.
  2. Una volta completata l’installazione dei driver, procediamo con l’estrazione dell’archivio Odin, un tool di primaria importanza per i dispositivi Android e Samsung. L’archivio può essere estratto in qualsiasi posizione, tuttavia, per una gestione più agevole, si consiglia di scompattarlo nella root del disco (ad esempio, l’unità C: del sistema operativo).
  3. Il passo successivo implica l’estrazione dell’archivio del firmware. Verifichiamo che il file al suo interno abbia un’estensione tar.md5, indicando che è pronto per essere utilizzato con Odin per Android. È possibile posizionare il file all’interno della cartella Odin, anche se questa operazione è facoltativa, è raccomandata per garantire un’organizzazione ottimale dei file.
  4. Lanciamo quindi il tool Odin, e selezioniamo il firmware precedentemente scaricato tramite l’opzione AP/PDA.
  5. Dopo aver preparato il firmware, dobbiamo mettere il dispositivo in Download Mode. Questa operazione può essere effettuata spegnendo il dispositivo e premendo simultaneamente il tasto Power, il tasto Vol- e il tasto Home fino all’accensione del dispositivo. Successivamente, premendo Vol+ e collegando il dispositivo al computer tramite un cavo USB.
  6. Se il nostro dispositivo Samsung viene riconosciuto correttamente da Odin, vedremo un cambiamento nel colore della casella ID:COM e la parola “Added!” apparirà nel campo dei messaggi.
  7. È importante assicurarsi che solo le opzioni Auto Reboot e F. Reset Time siano selezionate prima di procedere.
  8. Inizia quindi l’installazione del firmware cliccando su Start e attendendo alcuni minuti per il completamento del processo.

Se l’installazione è stata eseguita correttamente, il box in alto cambierà colore in verde e la parola “PASS!” sarà visualizzata. Infine, il dispositivo può essere scollegato dal computer. A seguito dell’installazione del firmware tramite Odin per i telefoni Samsung, il dispositivo si riavvierà automaticamente.

È fondamentale notare che occorre sempre caricare firmware che siano pienamente compatibili con lo smartphone specifico. In caso contrario, esiste un rischio concreto di briccare il dispositivo, rendendolo inutilizzabile. Nel caso in cui si riscontrino problemi a seguito dell’installazione, è consigliato eseguire un hard reset del dispositivo per ripristinare le sue funzionalità. Collegare Samsung al PC: guida facile e veloce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.