siti Torrent

Lo sai che i siti torrent sono super popolari per scaricare file su internet? Sono una mano santa quando devi prendere file grandi perché usano il protocollo BitTorrent che fa andare tutto più veloce.

Però, occhio! A volte questi siti possono essere un po’ una zona grigia, perché spesso ci trovi materiale che tecnicamente non dovrebbe essere lì senza permesso. Quindi, la dritta è di attaccarti ai siti torrent che sono sulla buona strada, quelli che offrono contenuti free e legali.

E già che ci sei, magari considera di usare una VPN. Così ti tieni al sicuro e proteggi la tua privacy mentre navighi.

Uno dei lati top dei siti torrent è che puoi trovare un sacco di cose diverse, tipo serie TV, musica, film e programmi per il computer. E dato che i file si scambiano tra utenti, di solito scarichi tutto molto più velocemente rispetto ai siti di hosting tradizionali.

In pratica, nonostante ci siano dei rischi, se stai attento e usi i siti giusti, puoi davvero goderti i vantaggi dei torrent. Più scambi in sicurezza, meglio è!

Comprendere le nozioni di base sui torrent

Se non hai mai usato i file torrent, questa guida sembra scritta apposta per te! Qui troverai un sacco di informazioni utili che ti spiegano come funzionano i torrent, i loro pro e contro, e anche come fare se ti trovi in un paese dove alcuni siti sono bloccati.

Questa guida ti darà tutto quello che ti serve per iniziare a usare i torrent in modo sicuro e senza problemi.

Allora, che cos’è un torrent?

Semplice: è un file che aiuta i programmi di torrenting (che si chiamano client) a trovare i computer che hanno il file che stai cercando e a connetterti a loro. Il torrent ti dà tutte le info sul file, come dove si trova online. Una volta che hai il torrent, il tuo client inizia a lavorare.

Il torrent prende i metadati del file e cerca le persone che hanno quel file. Da lì, puoi scaricarlo direttamente da loro.

Pensa a tutto questo come a una specie di rubrica telefonica di una città intera.

Immagina di cercare una persona specifica. Metti il suo nome nella barra di ricerca e ti escono tutti i risultati delle persone con quel nome. Cliccando su un nome, ottieni più dettagli che ti aiutano a capire se è la persona giusta. In questo scenario, il sito torrent è come una rubrica e ogni risultato con le sue info è come un torrent.

Ricorda, però, che un torrent non contiene il file che vuoi. Serve solo a trovarti la strada per raggiungerlo.

Fare torrenting significa trasferire dati tra più computer. Questi computer si chiamano peer, e condividerli in questo modo si chiama condivisione di file peer-to-peer, o P2P. A differenza dei metodi tradizionali dove ti connetti a un server e scarichi da lì, nel torrenting l’azione è tra i peer.

Come funziona il torrenting?

Un torrent aiuta i client a scovare file condivisi su una rete peer-to-peer. In questo processo ci sono due tipi di persone: i seeder e i leecher.

I seeder sono quelli che hanno il file che vuoi scaricare e lo mettono a disposizione di altri. I leecher, invece, sono quelli che scaricano il file dai seeder.

Ecco un po’ il giro! Spero che questa spiegazione ti sia stata utile per capire meglio come funzionano i torrent.

Cos’è un torrent?

Un torrent aiuta i client a trovare file che sono stati condivisi tra peer su una rete peer-to-peer. Questo processo coinvolge due distinti gruppi di individui: i seeders e i leechers. I seeder sono le persone che possiedono il file che ti interessa scaricare. Condividono queste informazioni, rendendole accessibili ad altri. I leechers, al contrario, sono individui che acquisiscono file scaricandoli dai seeders.

Qual è il punto di tutto questo? Maggiore è il numero di seeder in un torrent, maggiore sarà la velocità di download. Per unirti al torrent, devi avere installato un client torrent come BitTorrent o uTorrent.

Questi client consentono la condivisione di file peer-to-peer utilizzando un particolare protocollo di comunicazione.

In questa disposizione, ciascun peer è responsabile di una sezione specifica del file. Quindi, durante il download, piccole porzioni del file vengono inviate dal computer di ciascun peer al tuo.

Allo stesso tempo, un tracker aiuta il cliente a trovare sezioni specifiche del file. Oltre a monitorare l’avanzamento del torrent, il tracker raccoglie anche dati importanti come il numero di seeder, i download totali e altre informazioni rilevanti sul torrent.

Una volta scaricato un file è consigliabile continuare a condividerlo, diventando seeder. In questo modo anche altri clienti potranno ottenerne una copia completa. Il torrent consente la condivisione e il download simultanei di file tra più persone, riducendo al minimo la probabilità di arresti anomali del server.

I migliori siti torrent

  1. Pirate Bay? È uno di quei siti di Torrent che trovi di tutto, dai film alle serie TV, passando per musica e giochi. Solo che ogni tanto lo bloccano e non si riesce ad accedere da alcuni paesi.
  2. Poi c’è 1337x, un altro sito per scaricare torrent che è super facile da usare e ha roba di tutti i tipi.
  3. LimeTorrents non scherza: è affidabile e ci trovi un sacco di contenuti. Anche qui, l’interfaccia è una passeggiata.
  4. Se sei più per i film e i video in HD, YTS fa al caso tuo. Trovi un sacco di roba e navigare sul sito è facilissimo.
  5. Rarbg è uno dei miei preferiti: sicuro, affidabile e pieno di contenuti vari. Anche qui, usare il sito è un gioco da ragazzi.
  6. EZTV è il paradiso delle serie TV. Se è quello che cerchi, qui trovi di tutto e di più.
  7. Zooqle è un altro di quei siti di Torrent che non ti delude mai, con tantissimi contenuti e facilissimo da usare.
  8. Demonoid è un po’ più esclusivo, ti serve un invito per entrarci, ma una volta dentro è tutto molto semplice e c’è tanto da scoprire.
  9. Torrentz2 è più che un sito, è un motore di ricerca che ti aiuta a trovare torrent da un sacco di altri siti. Facile e comodo, che vuoi di più?
  10. KickAssTorrents non ha bisogno di presentazioni, vero? Affidabile e pieno di qualsiasi cosa tu stia cercando.
  11. Hai già sentito parlare di MagnetDL? È la novità tra i siti Torrent. Ha un look semplice e pulito, con una barra di ricerca e le categorie in alto. Scavando un po’, trovi tutto ordinato e chiaro, facile da leggere mentre scorri.
  12. IsoHunt è uno di quei siti storici, carico di film, serie TV, musica e giochi. Un vero veterano.
  13. Infine, Extratorrent: un altro colosso pieno di film, serie, musica e giochi. È uno di quei posti dove trovi sempre qualcosa di interessante.

Come scaricare file Torrent

Scaricare file Torrent può sembrare un casino se non l’hai mai fatto prima, ma tranquillo, è più facile di quanto pensi una volta che capisci come funziona.

Inizia trovando un sito web affidabile che abbia i file che ti servono. Ce ne sono un sacco là fuori, quindi prenditi un momento per cercare quello giusto. Ti ho anche preparato un elenco per facilitarti la vita.

Ora che hai trovato il sito giusto, è ora di mettere un client Torrent sul tuo computer. Ne esistono diversi, tutti gratis, quindi scegli quello che ti piace di più.

Fatto questo, sei pronto per cercare i file che ti interessano e iniziare a scaricarli. Solo, fai attenzione: scaricare roba coperta da diritti d’autore senza permesso è una brutta storia e può metterti nei guai legali. Quindi, meglio stare sul sicuro e scaricare solo cose per cui non ci sono problemi di copyright.

In poche parole, scaricare con i Torrent è un gioco da ragazzi se segui questi passaggi e usi siti web e client affidabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.