Smartphone di ultima generazione: come stanno cambiando le nostre vite

By | Novembre 27, 2020
Smartphone di ultima generazione: come stanno cambiando le nostre vite

In tutto il mondo ci sono più di 5 miliardi di persone che possiedono un telefono cellulare, anche se le Sim attive sono molte di più: circa 7 miliardi e 600 milioni. Il tasso di penetrazione in Europa è pari al 124%, ma anche nel resto del mondo la crescita è rapida: solo nei primi 3 mesi del 2020 sono comparsi 3 milioni di utenti in più in Nord America, 9 milioni in più in Africa, 24 milioni in più in Cina e 43 milioni in più in India.


Nel corso degli ultimi dieci anni, insomma, il nostro rapporto con i cellulari è cambiato in maniera profonda, forse perché a essere cambiati sono anche gli smartphone di ultima generazione.

Come usiamo oggi il telefono

Nel nostro smartphone conserviamo, al giorno d’oggi, non solo i nostri ricordi, ma anche il nostro denaro. Lì c’è tutta la vita di una persona, dai contatti di lavoro ai messaggi della persona amata, dalle foto con gli amici alla lista della spesa.

Se è vero che le interazioni tra le persone hanno iniziato a modificarsi per effetto dei cellulari già alla fine degli anni ’90, è altrettanto vero che è solo con gli smartphone di ultima generazione che si è raggiunto un livello di immediatezza e di semplicità mai visto prima.

La comunicazione al tempo degli smartphone

Grazie a fotocamere posteriori di qualità sempre più elevata, la nostra comunicazione odierna si basa sulle foto e sui video: sono le immagini ad avere preso il sopravvento. La connettività 5G, poi, agevola le chiamate video e le dirette live, che garantiscono il coinvolgimento di più persone nello stesso momento.

Il concetto di sharing economy, per altro, non avrebbe potuto conoscere l’impennata di cui è stato protagonista se non ci fossero stati i telefoni mobile. Come si potrebbe prenotare un’auto su Uber, un passaggio su BlaBlaCar o una stanza su AirBnB senza uno smartphone?


Perché le nostre vite sono state rivoluzionate dagli smartphone

I telefoni cellulari più recenti possono essere paragonati a dei coltellini svizzeri: non solo perché si portano comodamente in tasca (anche se qualche anno fa erano ancora più piccoli), ma soprattutto perché offrono molteplici funzioni e consentono di svolgere una grande varietà di azioni.

Ovviamente vengono utilizzati per telefonare, ma fungono anche da navigatori gps fornendo le indicazioni stradali di cui si ha bisogno quando si viaggia; inoltre sono a tutti gli effetti delle macchine fotografiche, per altro con obiettivi sempre migliori.

Permettono, inoltre, di pagare la spesa nei negozi, e quindi possono essere equiparati a carte di credito. E, ancora, uno smartphone di volta in volta si può trasformare in un blocco degli appunti, in una videocamera, in una rubrica, in una sveglia, e così via.

Un ricco assortimento di funzionalità evolute

Non è superfluo mettere in evidenza che, di fronte a device tecnologici così all’avanguardia, altri dispositivi sono costretti a cedere il passo. La vendita di fotocamere è in costante discesa, un vero e proprio tracollo di cui i responsabili sono gli smartphone.

La nozione di all in one è senza dubbio comoda per gli utenti, ma i produttori non la pensano allo stesso modo. Con il passare del tempo, gli schermi diventano sempre più grandi, la risoluzione dei video sempre più elevata, la batteria sempre più duratura…

Gli smartphone LG

Tra i migliori smartphone Android ci sono senza dubbio quelli di LG, un marchio leader nel settore la cui qualità è riconosciuta e apprezzata a livello mondiale.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!