Software per spiare i cellulari: sai come funzionano?

By | Febbraio 14, 2019

Non sono tantissimi i software per spiare cellulari che permettono di farlo, almeno nel nostro Paese. La maggior parte delle app che promettono cose come spiare un cellulare gratis sono bufale, se escludiamo quelle applicazioni che raccolgono le informazioni accessibili senza bypassare i sistemi per la protezione della privacy.



Un esempio? Alcune app per spiare WhatsApp in realtà raccolgono dati sulle variazioni di stato dell’utente e li riorganizzano in modo da farti sapere, ad esempio, quanto tempo l’utente è stato online e con quale dei tuoi contatti potrebbe aver parlato.

Oppure ci sono i programmi come WhatsApp Sniffer, frutto dell’attività di qualche hacker. Le app che mettono in luce una falla nella sicurezza di un sistema operativo di solito sono scaricabili per pochi giorni prima di diventare inutilizzabili. In compenso danno la scusa ai malintenzionati per mettere in giro una serie di app-copia piene di virus e trojan o capaci di accedere ai tuoi dati sensibili, il cosiddetto phishing.

Nella pratica non è possibile spiare un cellulare senza installare programmi nè esistono software in grado di spiare un cellulare solo con il numero di telefono. Non solo non è semplice dal punto di vista tecnico, ma è anche illegale. Per questo possono farlo solo le Forze dell’Ordine, su mandato del giudice e con la collaborazione del gestore telefonico.

Per finire ci sono i software per spiare cellulari a pagamento, i più efficienti e sicuri. Paradossalmente, anche in questa categoria c’è poca scelta, perchè per sviluppare un’app del genere ci vuole un investimento di tempo e risorse consistente.



In questo post riporterò un esempio di app per spiare i cellulari che lo fa davvero, con le funzionalità, i costi, le modalità di installazione e i potenziali rischi legali.

Software per spiare i cellulari: funzionalità e costi

Un buon esempio di software per spiare i cellulari è mSpy per cellulari, un’applicazione nata per il controllo parentale che offre tante funzionalità. Ad esempio, si posso vedere

  • chiamate in entrata e in uscita;
  • SMS;
  • email;
  • cronologia web;
  • messaggi istantanei su WhatsApp, Messenger, Instagram, Telegram, Tinder, Viber e tanti altri;
  • attività sui social network;
  • foto;
  • video;
  • applicazioni.

mspy per cellulari ti permette anche di geo localizzare un cellulare tramite GPS oppure localizzando la rete WiFi cui si collega, anche quando la posizione è disattivata. In caso di necessità si possono impostare degli avvisi per sapere quando il cellulare entra in una certa area. Si possono anche bloccare le chiamate in entrata o l’intero dispositivo, funzione utile in caso di furto.

Veniamo ai costi. mSpy per cellulari è tra i migliori software per quanto riguarda il prezzo, con un costo di 26,99 € per un solo mese e forti sconti se il programma ti piace e lo vuoi utilizzare per più tempo. In genere il prezzo medio di un’app spia è di 40-50 € al mese.

Software per spiare i cellulari: come si installano?

Esistono software per spiare cellulari compatibili sia con gli iPhone che con i dispositivi Android. mSpy per cellulari, ad esempio, è compatibile con tutte le versioni più diffuse dei due sistemi operativi.

Abbiamo visto che nella pratica non è possibile spiare un cellulare senza installare programmi. E’ però possibile installare alcuni software spia a distanza, senza accesso fisico al telefono. mSpy per cellulari, ad esempio, può essere installata a distanza sugli iPhone se è attiva la funzione di backup di iCloud, se hai le credenziali iCloud dell’utente da controllare e se sul dispositivo non è stato eseguito il jailbreak.

Il jailbreak è una procedura che consente di acquisire i privilegi di amministratore di sistema. Si esegue sugli iPhone per poter scaricare le applicazioni non presenti nell’App Store Apple ed è del tutto reversibile.

Se sul dispositivo non è stato eseguito il jailbreak puoi scaricare a distanza mSpy senza jailbreak, che ha qualche funzione in meno rispetto alla versione completa, ma ti permette comunque di vedere tra le altre cose chiamate, messaggi Whatsapp, SMS e posizione del dispositivo. Una volta installata l’applicazione non lascia traccia del suo funzionamento, a meno che tu non voglia.

Nel caso di un dispositivo Android l’applicazione va installata sul dispositivo da controllare. Bisogna quindi averlo fisicamente in mano per 5-15 minuti. Se sul dispositivo non è stato eseguito il root, dovrai eseguirlo tu oppure utilizzare mSpy senza jailbreak. Il root è una procedura simile al jailbreak per avere i privilegi di amministratore e richiede altri 15 minuti circa.

Software per spiare i cellulari: quando è legale usarli?

In Italia spiare il cellulare altrui è legale solamente quando il dispositivo è

  • di tua proprietà;
  • di proprietà di un figlio minorenne o di una persona che ti è stata affidata da un giudice tutelare (es. persone incapaci o inabilitate);
  • di proprietà aziendale e in custodia ad un dipendente che concorda con l’uso del software spia.

Per quanto riguarda quest’ultimo caso, non si possono spiare messaggi o chiamate dei propri dipendenti, ma solo verificare la posizione GPS attuale (senza tenerne traccia storica) per motivi di servizio.

E’ illegale anche spiare il cellulare del partner o del coniuge, anche se in alcune sentenze di separazione le prove di tradimento così ottenute sono state ritenute ammissibili.

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.