Sonos One (Gen 2) vs Bose Soundlink Revolve Plus: quale altoparlante wireless scegliere

By | Gennaio 8, 2021
Sonos One (Gen 2) vs Bose Soundlink Revolve Plus

Fino a pochi anni fa, gli assistenti intelligenti come Google Assistant o Amazon Alexa erano limitati solo a prodotti interni come Echo Show o Google Home. Per fortuna, le cose sono cambiate e ora molti altoparlanti offrono l’integrazione dell’assistente intelligente. Questi altoparlanti combinano un’uscita audio eccellente e funzionalità intelligenti e Sonos One (Gen 2) è uno dei nuovi altoparlanti in questa categoria.


Disponibile per circa €200, questo porta le stranezze di un altoparlante intelligente. Un altro diffusore popolare ma leggermente vecchio è il Bose Soundlink Revolve Plus. Il clou di questo altoparlante è la sua forma simile a una lanterna e, cosa più importante, la sua qualità del suono.

Tuttavia, come tutti sappiamo, il cuore di ogni altoparlante è la sua qualità audio. Quindi, come si confronta il nuovo Sonos One (Gen 2) con il Bose Soundlink Revolve Plus? Le caratteristiche dell’altoparlante intelligente ne fanno un altoparlante migliore? Bene, questo è quello che faremo oggi in questo post, metteremo entrambi gli altoparlanti l’uno contro l’altro per vedere quale offre i risultati migliori.

Portabilità e design

Una delle prime cose di Bose Soundlink Revolve Plus che attira l’attenzione è il suo design. Questo ha una forma bizzarra e ha la forma di una mini lanterna. Comprende un’elegante maniglia nella parte superiore, che completa il look. Scherzi a parte, questa maniglia rende più facile portare l’altoparlante ovunque. Per fortuna, Soundlink Revolve Plus non è pesante e pesa solo 900g.

Ha una classificazione IPX4, rendendolo così al sicuro da schizzi d’acqua e simili. Tuttavia, se dovessi portarlo a feste in spiaggia o in piscina, assicurati di non farlo cadere in acqua. Tuttavia, è un altoparlante omnidirezionale, che lo rende ideale per la maggior parte delle feste in giardino e del barbecue. È rumoroso, leggero e la capacità di sollevarlo in questo modo lo rende ancora più dolce. C’è anche un microfono integrato per le chiamate in vivavoce.

Sonos One sembra piuttosto semplice se confrontato con Soundlink Revolve Plus. Sembra essere rotondo. Tuttavia, uno sguardo più attento rivela un design più squadrato. Le griglie dell’altoparlante fiancheggiano i lati dell’altoparlante e uno spesso cappuccio ricopre l’altoparlante. Pesa circa 1,8 Kg.


Come l’altoparlante Bose, anche qui i pulsanti sono in alto. Ma a differenza dei pulsanti hardware degli altoparlanti Bose, Sonos One racchiude pulsanti sensibili al tocco. Al passo con i tempi, direi.

Tuttavia, la cosa che distingue questo altoparlante dalla maggior parte degli altoparlanti portatili è la sua porta Ethernet. Sì, questo altoparlante viene fornito con uno sul retro. Quindi, se non trovi una buona connessione Wi-Fi, questa porta può connettersi a Internet. Fantastico, vero?

Batteria VS Alimentazione

Quindi, quanto durano entrambi gli altoparlanti? Quando si tratta del vecchio Soundlink Revolve Plus, raggiunge una durata media della batteria di 16 ore. Tuttavia, se lo porti a una festa, dovresti portare anche il cavo di ricarica.

Al contrario, Sonos One (Gen 2) è un altoparlante cablato e necessita di un’alimentazione continua. Questo alla fine minimizza la sua portabilità e facilità di accesso. A meno che tu non abbia una presa multipla molto lunga collegata all’altoparlante Sonos, il più vicino possibile è al patio. Bummer? Beh, lo lascio a te.

Assistente integrato intelligente

The One cerca di colmare la mancanza di cui sopra con l’integrazione dell’assistente intelligente. Supporta sia Amazon Alexa che Google Assistant, permettendoti così di trasformarlo in un altoparlante intelligente con tutta l’intelligenza intatta.

Uno dei punti cruciali di questo diffusore è il supporto per i servizi di streaming. Supporta più di 50 servizi, come Amazon Music, Apple Music, Google Play Music e Pandora, semplificando l’ascolto dei tuoi brani preferiti senza interruzioni. Allo stesso tempo, supporta AirPlay 2, il che significa che puoi farlo riprodurre in streaming anche dal tuo iPhone Apple.

Ovviamente, non puoi attivare entrambi gli assistenti contemporaneamente. Quindi, a seconda di quale assistente è il tuo preferito, puoi configurarlo. E come Echo Show o Echo Spot, puoi emettere comandi vocali per controllare altri prodotti per la casa intelligente. Parlando di dispositivi per la smart home, l’integrazione di Alexa è migliore di Google Home. Lo sperimenterai una volta che inizi a usarli entrambi alternativamente.

Prestazioni sonore

Bose non è estranea quando si tratta di una buona resa audio e Soundlink Revolve Plus non fa eccezione. Questo altoparlante omnidirezionale diventa sufficientemente rumoroso e può essere facilmente utilizzato per feste in giardino e in interni senza aumentare il volume fino in fondo.

L’audio è un’uscita audio fluida e ha un accenno di bassi potenti. E anche quando il volume è al massimo, c’è una distorsione minima. Bene, questo è ciò che chiunque si aspetterebbe da un altoparlante da $ 250.

Allo stesso modo, Sonos One (Gen 2) può diventare sufficientemente rumoroso e riempire il vuoto durante le feste e le riunioni. Rispetto ai suoi rivali come Amazon Echo o Google Home, li supera facilmente in termini di volume e qualità audio.

Tuttavia, rispetto agli altoparlanti convenzionali e il Revolve Plus offre bassi che sono un po’ più deboli, e questo è un enorme peccato per un altoparlante di queste dimensioni. Inoltre, se alzi il volume, le note si distorcono leggermente.

Quale sceglierai?

Nel complesso, il Bose Soundlink Revolve Plus è un altoparlante decisamente decente. Ha un design stravagante, che lo distingue dal resto. Sebbene offra un’ottima qualità audio, l’assenza di alcune funzionalità come l’integrazione dell’assistente intelligente e una classificazione IPX7 lo rende un po’ obsoleto. E considerando tutto ciò, il Bose Portable Smart Speaker si rivela un’opzione migliore.

D’altra parte, Sonos One (Gen 2) porta il vantaggio di assistenti intelligenti e funzionalità di streaming musicale.

La resa audio è ottima e la sua versatilità è un enorme vantaggio. Se solo il cavo di alimentazione potesse essere tagliato. Ma se la portabilità non è un problema (e se puoi estendere il budget), Sonos Move rappresenta una scelta migliore.