Come spiare WhatsApp, tutti i metodi

By | Settembre 11, 2020
Spiare WhatsApp è possibile e questi sono tutti i modi

Questi sono tutti i modi per spiare Whatsapp. WhatsApp non è un’app infallibile al 100%: questi sono i modi in cui possono spiarti. Che ci siano alternative a WhatsApp che si distinguono per la loro sicurezza come nel caso di Signal ha la sua spiegazione.

WhatsApp, nonostante sia l’app di messaggistica più utilizzata al mondo, non è infallibile e ci sarà sempre qualcuno che sarà in grado di sfruttare le lacune esistenti nell’applicazione per eseguire tecniche che gli consentiranno di spiare conversazioni Whatsapp.

Ed è che, sebbene non sia più semplice come una volta, è possibile spiare messaggi WhatsApp ed è certamente qualcosa che dovresti tenere a mente quando usi l’app e impedire a terzi di accedere alle informazioni che condividi attraverso le tue chat.

Per questo motivo, in questa guida passiamo in rassegna tutti i modi per spiare Whatsapp, e aiutarti anche ad evitare questo tipo di situazione.

Come spiare Whatsapp gratis, questi sono tutti i metodi

Prima di tutto, come puoi impedire loro di spiare il tuo WhatsApp?

Come ho detto all’inizio, spiare WhatsApp non è più facile come una volta. Fino a quando l’applicazione non introdusse la crittografia end-to-end nelle sue chat, chiunque fosse connesso alla nostra rete Wi-Fi, con gli strumenti necessari, poteva accedere al contenuto dei nostri messaggi inviati e ricevuti semplicemente analizzando il traffico della rete. Fortunatamente, questo metodo non funziona più e gli aggressori devono cercare altre strade più complesse per spiare Whatsapp.

Detto questo, è necessario menzionare che non esiste una soluzione che consenta di evitare tutti i tipi di tecniche di spionaggio attraverso WhatsApp, anche se mantenere un buon livello di sicurezza nel nostro account può aiutare, e molto. Pertanto, ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida alla sicurezza di WhatsApp.

D’altra parte, vale la pena ricordare – anche se dovrebbe essere evidente – che spiare conversazioni su WhatsApp è completamente illegale. In realtà, si tratta di un reato del codice penale, che si riferisce alla scoperta e alla divulgazione di segreti, e che prevede pene detentive da 1 a 4 anni. Inoltre, le sanzioni sono rafforzate quando gli atti sono stati commessi dal coniuge o da una persona che ha mantenuto un rapporto emotivo con la vittima anche se non c’è stata coesistenza.


Tenendo conto di tutto quanto sopra, ora sì, vedremo come spiare i messaggi su Whatsapp.

Spiare Whatsapp da PC tramite WhatsApp Web

Non sarebbe la prima volta che WhatsApp Web è al centro della controversia a causa di violazioni della sicurezza che consentono agli aggressori di accedere al contenuto delle chat o addirittura di introdurre malware nei computer delle loro vittime.

Ma al di là delle vulnerabilità che potrebbe avere, il semplice fatto di lavorare attraverso il browser, associato a un account WhatsApp, rende WhatsApp Web uno dei modi più utilizzati per spiare le chat di WhatsApp. Ed è sufficiente accedere a WhatsApp su un computer, per accedere a tutte le conversazioni, sia attuali che precedenti, con tutti i tuoi messaggi e file condivisi.

Inoltre, WhatsApp invia una notifica al cellulare solo quando l’accesso viene eseguito per la prima volta, quindi se la persona che vuole spiarci rimuove tale notifica, ** non sapremo se qualcuno sta leggendo i nostri messaggi attraverso la versione sito Web dell’app di messaggistica.

Come evitarlo: per evitare di spiare WhatsApp attraverso la versione web, accedi alla sezione “WhatsApp Web” dell’applicazione sul tuo dispositivo mobile e controlla a quali dispositivi sei connesso. Se vedi un computer sospetto, puoi toccarlo per disconnetterti e rimuovere l’accesso ai tuoi messaggi.

Vi avviso che non esistono app per spiare Whatsapp gratis, o ci riuscite con questo metodo oppure vi tocca pagare.

Come spiare conversazioni Whatsapp attraverso i backup di WhatsApp

Sebbene non sia una tecnica semplice come quella di WhatsApp Web, come spiegano su AdslZoneè anche possibile spiare le conversazioni di WhatsApp attraverso le copie di backup che l’app crea delle nostre conversazioni. Per questo, ci sono strumenti e software specifici che consentono di decrittografare i pacchetti di backup e quindi accedere al loro contenuto.

Come evitarlo: da alcuni anni i backup di WhatsApp vengono archiviati su Google Drive. Questo aggiunge un ulteriore livello di sicurezza. Inoltre, per accedere alle copie, l’utente malintenzionato dovrebbe disporre del codice di accesso che WhatsApp invia tramite SMS quando accede a un nuovo dispositivo. Ecco perché è così importante ignorare i messaggi che ci chiedono questo tipo di codici di verifica.

App per spiare Whatsapp

Sfortunatamente, nel corso degli anni, sempre più strumenti stanno emergendo per spiare le conversazioni di WhatsApp. Sebbene alcuni sono giustificati dal presupposto di essere applicazioni di controllo parentale che consentono ai genitori e ai tutori di sapere con chi stanno parlando i loro figli, la realtà è che nella maggior parte dei casi vengono utilizzati per altri scopi.

Inoltre, questi tipi di applicazioni sono diventati sempre più complesse, quindi non hanno nemmeno bisogno delle autorizzazioni di superutente o root per svolgere la loro funzione. Alcuni di essi offrono anche l’accesso completo al contenuto del dispositivo, inclusi registri delle chiamate, chat, chat di gruppo e file multimediali tramite WhatsApp.

Tuttavia, non possiamo non menzionare che un buon numero di questi strumenti non solo non svolge la sua funzione, ma può anche rappresentare un rischio per coloro che li usano. In effetti, non sarebbe la prima volta che le forze di sicurezza segnalano truffe mascherate da questo tipo di software.

Come evitarlo: rivedi frequentemente l’elenco delle app installate sul tuo cellulare per escludere applicazioni sospette o sconosciute. Se, inoltre, sospetti che possano spiare le tue conversazioni, verificare se il tuo telefono funziona più lentamente o consuma più batteria del solito possono essere indizi che indicano che qualcosa non va – potrebbe essere in esecuzione un processo in background per consentire l’accesso l’attaccante a tutti i contenuti sul tuo dispositivo. In ogni caso, la formattazione del telefono può essere la soluzione più efficace.

Abbiamo scritto per te: Perché WhatsApp Web non funziona

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.