Home  »  Guide Tecnologiche   »   Spotify: come scaricare musica sul tuo cellulare

Spotify: come scaricare musica sul tuo cellulare

By | Dicembre 21, 2018
Spotify: come scaricare musica sul tuo cellulare

Spotify ti consente di scaricare i brani per ascoltarli offline in qualsiasi momento. In questo modo, non consumi i tuoi dati quando sei lontano da casa o rischi di non ascoltare la tua musica quando vai in montagna e non hai copertura mobile.

Di tutte le applicazioni per ascoltare musica online, Spotify è leader con una certa differenza rispetto ad Apple Music, YouTube Music o Tidal. La sua leadership consente di utilizzare alcune funzioni TOP, soprattutto per gli utenti premium.

Se lo sei, puoi scaricare musica da Spotify senza costi aggiuntivi. In questo modo avrai la tua musica preferita sul tuo cellulare, con il vantaggio che comporta il non consumare dati.

Senza andare oltre, se decidi di scaricare brani da Spotify sul tuo cellulare, puoi ascoltarli offline quando non hai una connessione Internet, in metropolitana, ad esempio. Inoltre, è possibile scegliere la qualità che si desidera ascoltare le canzoni sul tuo dispositivo mobile, qualcosa di importante se si dispone di poco o molto spazio nel dispositivo. Normalmente è possibile scaricare le canzoni in alta qualità senza problemi.

Ecco come scaricare la musica Spotify sul tuo cellulare per ascoltarla offline. Se attivi anche la modalità offline dalle Impostazioni, Spotify non utilizzerà mai i dati per riprodurre un brano che hai già sul tuo cellulare.

1. Scegli dove vuoi salvare i brani.

Qualunque sia la capacità di memorizzazione del tuo smartphone, hai un’opzione utile: scarica i brani da Spotify direttamente sulla scheda microSD. Puoi mettere centinaia di canzoni senza occupare la tua memoria.

Questa opzione consente di salvare GB della tua memoria interna, che è particolarmente utile se il telefono ha 32 GB o meno di spazio di archiviazione. Se è 16 GB è essenziale che tu abbia una microSD associata a Spotify.


Per farlo devi andare alle impostazioni di Spotify e scivolare verso l’estremità inferiore. Lì vedrai un’opzione chiamata Archiviazione. Fare clic su di essa.

Una volta dentro, selezionare Scheda SD. Apparirà un messaggio di avvertimento. Dare Ok e attendere il completamento del processo. Quando Spotify viene riavviato, avrai tutti i tuoi dati sulla scheda e d’ora in poi tutti i brani scaricati verranno salvati in essa.

2. Scegli la qualità del download

Ora devi prendere un’altra decisione: se vuoi che la musica sia scaricata per un ascolto normale, buono o molto buono. Puoi scegliere tra tre qualità e, ovviamente, una maggiore qualità occuperà più spazio per ogni canzone.

Non tutte le canzoni occupano lo stesso spazio, dal momento che dipende dalla durata e dalla qualità.

Come nel passaggio precedente, devi andare nelle Impostazioni. Vai a una sezione chiamata Qualità della musica. All’interno vedrai che c’è un’opzione intitolata Download e un menu sul lato destro. Scegli la qualità che preferisci tra NormaleAlta e Molto alta.

3. Scaricare con dati mobili, sì o no?

La risposta a questa domanda è chiara: se hai GB a disposizione, non ti dispiacerà scaricare musica da Spotify sul tuo cellulare consumando i dati. Se invece hai una tariffa base, è meglio che lo faccia quando ti connetti al WiFi.

Appena sotto l’opzione per selezionare la qualità dei download, c’è un’opzione per scaricare canzoni tramite rete mobile. Tieni presente che se la attivi, quando scarichi un brano lo farà immediatamente, sia che tu abbia il WiFi o meno.

4. Il passaggio definitivo: scaricare musica da Spotify!

Ora arriva l’ultimo passaggio, che paradossalmente è il più semplice: scarica tutto quello che vuoi. Per farlo devi solo andare alla playlist o all’album che desideri.

E’ possibile scaricare tutta la musica che desideri da Spotify, ma non è possibile trasferirla su un altro dispositivo. Infatti, se si disinstalla l’applicazione tutti questi dati verranno cancellati automaticamente.

Una volta dentro trovi due opzioni: per scaricare una playlist, selezionare la casella Scarica appare nella parte superiore. Inizierà automaticamente a scaricare tutti i brani da quella lista particolare. Questo processo potrebbe richiedere alcuni minuti, a seconda di quanti file dobbiamo scaricare.

Se non si desidera salvare l’intero album, è possibile scaricare una singola canzone in una playlist per scaricare singolarmente brani diversi. Fare clic sull’icona dei tre punti a destra di ogni canzone, e nel menu a discesa scegliere l’opzione Aggiungi alla playlist. Devi solo scegliere quale scaricare. In questo modo, tutte le canzoni che vuoi salvare verranno scaricate.

Ascolta la tua playlist Spotify da Chrome con questa estensione >>

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.