Stampare in Bianco e Nero: Guida Pratica e Consigli

By | Luglio 26, 2023
stampare in bianco e nero

La stampa di pagine web ricche di grafica può comportare un consumo eccessivo di inchiostro colorato, tuttavia, esiste un metodo efficace per evitare uno spreco inutile: stampare in bianco e nero. Questo metodo consente di preservare le immagini in evidenza nei documenti, pur limitando il consumo di inchiostro. Rivolgendo l’attenzione ai dettagli e alle impostazioni tecniche, è possibile modificare la modalità di stampa dei propri documenti, immagini o qualsiasi altro contenuto originariamente a colori. Questa trasformazione può essere facilmente ottenuta grazie ad una serie di operazioni accessibili e veloci. L’operazione di conversione alla stampa in bianco e nero è un procedimento eseguibile sia su piattaforme Windows che su macOS.


Per coloro che utilizzano dispositivi mobili con sistemi operativi Android o iOS, la possibilità di ottenere una stampa in bianco e nero non è preclusa. Con alcuni accorgimenti, la stampa in bianco e nero diventa un’alternativa vantaggiosa, che consente di preservare le risorse della stampante senza rinunciare alla completezza del contenuto.

Stampare in bianco e nero su PC Windows

Per iniziare, esploreremo le linee guida di base per ottenere una stampa in bianco e nero su una macchina Windows. Per trasferire un’immagine o un documento a colori in bianco e nero utilizzando un computer Windows, è necessario accedere alla funzione di stampa. Questa opzione di stampa si trova generalmente nel menu ‘File’ di vari software, tuttavia in alcuni browser come Google Chrome o Firefox, potrebbe essere nascosta nel menu ☰, comunemente situato nell’angolo superiore destro del browser.

Dopo aver invocato la funzione di stampa, che può essere attivata anche tramite l’utilizzo di una scorciatoia da tastiera, ‘Ctrl+P’, una finestra di dialogo si aprirà. All’interno di questa finestra, è necessario selezionare la stampante desiderata per procedere alla stampa bianco e nero, poi fare clic sull’opzione ‘Preferenze’, che può essere anche etichettata come ‘Impostazioni’ o ‘Opzioni’, a seconda del software in uso.

Successivamente, è necessario andare alla scheda ‘Colore’ o ‘Carta/Qualità’ (il nome può variare leggermente a seconda del pannello di controllo della stampante) e selezionare l’opzione ‘Scala di grigi’ o ‘Monocromatico’. Questa selezione assicurerà che la stampa avvenga in bianco e nero. Una volta selezionata l’opzione, fare clic su ‘OK’ e poi su ‘Stampa’ per salvare le impostazioni e avviare la procedura di stampa.

Va sottolineato che l’interfaccia del pannello di controllo della stampante può variare in base al modello e al produttore della stampante. Di conseguenza, le opzioni potrebbero essere leggermente diverse da quelle citate qui, ma l’essenza del processo rimane la stessa. Come stampare da iPad? Guida completa

Stampare in bianco e nero su Mac

Nell’ambito dei sistemi operativi Mac, la stampa in bianco e nero può essere effettuata con facilità grazie alle funzionalità incorporate nel menu di stampa di macOS. Per iniziare, è necessario selezionare il materiale da stampare, che può variare da documenti a immagini, pagine web e altro.

L’accesso alla funzionalità di stampa può essere ottenuto attraverso il menu File situato nell’angolo superiore sinistro dello schermo. Un’alternativa rapida e comoda consiste nell’utilizzo di comandi da tastiera, in particolare il comando cmd+p.

Successivamente, si apre una finestra di dialogo contenente diverse opzioni per la stampa. A questo punto, è necessario selezionare la stampante desiderata dal menu a discesa. Se nella sezione dedicata alle copie si visualizza l’opzione “Bianco e nero”, sarà sufficiente attivarla e iniziare la procedura di stampa attraverso il relativo pulsante. Di conseguenza, l’output sarà un prodotto in scala di grigi, non a colori.


Tuttavia, in alcuni casi, l’opzione “Bianco e nero” potrebbe non essere immediatamente visibile. In tale scenario, è possibile accedere a ulteriori impostazioni di stampa cliccando sull’opzione “Mostra dettagli”. Successivamente, si può procedere con la selezione dell’opzione “Supporti e qualità” dal menu a discesa situato nell’angolo inferiore destro. All’interno di questo menu, sarà presente un’opzione specifica per la gestione dei colori. Da qui, è possibile scegliere l’opzione per la stampa in scala di grigi e procedere con l’operazione di stampa, risultando così in un prodotto finito in bianco e nero anziché a colori.

Questo processo potrebbe sembrare complicato all’inizio, ma con un po’ di pratica risulta essere semplice e intuitivo. Infatti, l’abilità di stampare in bianco e nero su Mac può diventare un’abilità di routine per gli utenti macOS, grazie alla sua integrazione nell’interfaccia utente del sistema operativo.

Configurazione della Stampa in Bianco e Nero su Word per Windows

Per gli utenti che operano con un sistema operativo Windows, il procedimento per impostare una stampa in bianco e nero di un documento Word si articola in maniera piuttosto lineare. Si inizia aprendo il documento di interesse, per poi rivolgere l’attenzione al pulsante ‘File’ situato nell’angolo superiore sinistro dello schermo. Il passo successivo prevede la selezione della voce ‘Stampa’ dal menu a discesa che si materializza.


A questo punto, si entra nel cuore dell’operazione: occorre scegliere la stampante tramite il menu a tendina dedicato e, una volta effettuata la selezione, fare clic su ‘Proprietà stampante’. In quest’ultima fase, l’utente è chiamato a flaggare l’opzione relativa alla stampa in scala di grigi.

Si sottolinea che, in ragione della diversità dei modelli di stampanti presenti sul mercato, il processo di configurazione per la stampa bianco nero può variare leggermente. Ad esempio, la stampante Canon iP100 presenta l’opzione ‘Stampa in scala di grigi’ sotto la scheda ‘Principale’, ma tale opzione potrebbe essere collocata diversamente o avere una denominazione differente a seconda della stampante in uso. Come stampare da Android su qualsiasi stampante?

Impostazione della Stampa in Bianco e Nero su Word per macOS

Per coloro che fanno uso di un Mac, la procedura per realizzare una stampa bianco e nero di un documento Word risulta altrettanto diretta e intuitiva. È possibile invocare il comando di stampa direttamente dal menu ‘File’ (o attraverso il collegamento veloce cmd+p sulla tastiera).

Il successivo passo prevede l’impostazione della modalità ‘Bianco e nero’ nel menu a discesa ‘Preset’ della finestra di dialogo che emerge. Quest’ultimo tocco permette di confermare la scelta di una stampa in bianco e nero, rendendo il processo di stampa un’operazione senza intoppi e facilmente ripetibile.

Stampare in bianco e nero su Chrome

Se si utilizza frequentemente Google Chrome, uno potrebbe non essere a conoscenza della gamma di opzioni che offre il suo menu di stampa personalizzabile. Tra le varie possibilità, vi è l’opzione di impostare la stampa in bianco e nero. Questa guida è stata progettata per illustrare i passaggi necessari per effettuare una stampa bianco e nero utilizzando questo versatile browser. Queste indicazioni sono valide sia per i sistemi operativi Windows che macOS.

Una volta individuato il documento web o l’immagine da stampare, è necessario accedere al menu delle opzioni di Chrome, situato nell’angolo in alto a destra dello schermo, e selezionare l’opzione ‘Stampa’. Questa azione vi condurrà a una nuova pagina con un’ampia gamma di impostazioni di stampa.


Per impostare la stampa in bianco e nero, individuare il pulsante ‘Modifica’, collocato sotto il nome della stampante attualmente in uso. Questa azione vi permetterà di scegliere la stampante desiderata per il lavoro. Successivamente, è necessario espandere il menu a discesa ‘A colori’ e selezionare l’opzione ‘In bianco e nero’.

Una volta configurate tutte le impostazioni di stampa come desiderato, si può procedere con l’invio del documento alla stampante, premendo il pulsante ‘Stampa’. La procedura di stampa bianco nero sarà avviata e il documento sarà stampato secondo le impostazioni selezionate.

Il procedimento per stampare in bianco e nero con Google Chrome è semplice e diretto, offrendo un modo efficiente per ottenere documenti stampati in monocromia. Con un po’ di pratica, questo diventerà un processo automatizzato, permettendovi di risparmiare tempo e risorse nel vostro workflow quotidiano. Come stampare dal cellulare in modo facile e veloce

Stampare PDF in bianco e nero su Windows

Windows 10 dispone di una stampante virtuale PDF integrata di default, tuttavia, questa non supporta la funzione di stampa in bianco e nero. Per superare questa limitazione, è necessario utilizzare un software alternativo per la stampa PDF in bianco e nero, come Bullzip PDF Printer, un software gratuito sia per uso personale che commerciale fino a 10 utenti.

L’installazione di Bullzip PDF Printer richiede l’accesso al sito ufficiale del software, la navigazione fino alla sezione ‘Community Edition’ e il download del software tramite il link fornito. Una volta terminato il download, è necessario aprire il pacchetto di installazione e seguire le istruzioni fornite per l’installazione.

Dopo l’installazione, è possibile convertire in PDF monocromatico il contenuto desiderato invocando il comando di stampa dal menu File. Nella finestra di dialogo successiva, seleziona Bullzip PDF Printer come stampante, accedi alle Preferenze e seleziona l’opzione ‘Monocromatico’ nella scheda ‘Carta/Qualità’. Conferma le modifiche, procedi con la stampa e salva il file seguendo le istruzioni visualizzate.

Stampare PDF in bianco e nero su Mac

Per gli utenti Mac, il processo di creazione di un PDF in bianco e nero inizia con l’apertura del file desiderato e l’invocazione del comando di stampa dal menu File. Successivamente, nel menu a discesa PDF, seleziona ‘Apri in Anteprima’.

Le pagine da stampare si apriranno automaticamente in Anteprima, l’applicazione nativa di macOS per la visualizzazione di immagini e documenti in formato PDF. Procedi quindi selezionando ‘Salva’ dal menu File, poi nel menu a discesa ‘Filtro Quartz’, scegli l’opzione ‘Black & White’ per un PDF in bianco e nero o ‘Gray Tone’ per un PDF in scala di grigi. Infine, indica la cartella di destinazione per l’esportazione del PDF, assegna un nome al file e conferma il salvataggio. Stampare da tablet: guida per un’esperienza senza intoppi

Stampare in bianco e nero da Android

Nel contesto dell’era digitale, gli smartphone e tablet Android hanno integrato funzionalità avanzate che facilitano l’interazione con vari dispositivi periferici, tra cui le stampanti. Tra queste funzionalità, la stampa in bianco e nero offre un’opzione pratica ed economica per la produzione di documenti fisici. Per avviare la stampa, basta accedere al menu di condivisione dell’applicazione, che può essere una pagina Web visualizzata in Chrome o un’immagine memorizzata nella Galleria, premendo l’icona ☰ o ⋮. Da qui, è possibile selezionare l’opzione di stampa.

Una volta che si è nella schermata di stampa, è possibile selezionare la stampante desiderata utilizzando la freccia a fianco del nome della stampante corrente. Dopo di ciò, è possibile personalizzare le impostazioni di stampa, come il numero di copie e le dimensioni del foglio. Scegliendo l’opzione “Colore”, si potrà selezionare la modalità di stampa monocromatica. Il processo di stampa può essere avviato premendo il pulsante dedicato. Se incontri difficoltà con questi passaggi o il tuo dispositivo Android non riconosce la stampante, considera di fare riferimento alla nostra guida approfondita su come stampare da Android.

Stampare in bianco e nero da iOS

Per gli utenti di dispositivi iOS, come iPhone e iPad, la procedura di stampa in bianco e nero è leggermente diversa, ma comunque semplice. Inizialmente, occorre aprire il contenuto che si desidera stampare, che potrebbe essere una pagina Web su Safari o un’immagine nell’app Foto. Successivamente, si deve premere il pulsante di condivisione, riconoscibile dal simbolo del quadrato con una freccia all’interno, e selezionare l’opzione “Stampa”.

Nella schermata successiva, è necessario scegliere la stampante desiderata dal menu a discesa. Dopodiché, navigando nelle impostazioni relative ai colori, si deve attivare l’interruttore corrispondente all’opzione “Bianco e nero”. Infine, la stampa può essere avviata premendo il pulsante “Stampa”, posizionato nell’angolo superiore destro. Seguendo questi passaggi, si avvierà il processo di stampa monocromatica del contenuto selezionato. Stampare foto gratis: servizi online per la stampa fotografica

FAQ: Come Stampare in Bianco e Nero

Domanda 1: Quali tipi di stampanti posso utilizzare per stampare in bianco e nero?

Domanda 2: Come posso impostare la mia stampante per stampare in bianco e nero?

  • Per impostare la stampante in modalità bianco e nero, segui questi passaggi:
    1. Accedi al pannello di controllo della tua stampante o al menu delle impostazioni.
    2. Cerca l’opzione “Stampa in bianco e nero” o “Scala di grigi” e selezionala.
    3. Salva le impostazioni e chiudi il pannello di controllo.

Domanda 3: Posso stampare in bianco e nero da un dispositivo mobile?

  • Sì, puoi stampare in bianco e nero da un dispositivo mobile come smartphone o tablet. Assicurati che la tua stampante e il dispositivo mobile siano connessi alla stessa rete Wi-Fi. Scarica l’applicazione della stampante sul tuo dispositivo e segui le istruzioni per selezionare la modalità di stampa in bianco e nero.

Domanda 4: Perché dovrei stampare in bianco e nero invece che a colori?

  • La stampa in bianco e nero è ideale per documenti testuali, stampe di testi o presentazioni, in quanto è più economica rispetto alla stampa a colori. Inoltre, la stampa in bianco e nero può dare un aspetto più professionale e formale ai documenti.

Domanda 5: Come posso risparmiare inchiostro durante la stampa in bianco e nero?

  • Per risparmiare inchiostro durante la stampa in bianco e nero, segui questi suggerimenti:
    • Utilizza la modalità di stampa “Economica” o “Bozza” per ridurre il consumo di inchiostro.
    • Prima di stampare, esegui sempre un’anteprima per evitare di stampare pagine inutili.
    • Mantieni la tua stampante pulita e sostituisci le cartucce di inchiostro quando necessario.

Domanda 6: La stampa in bianco e nero influisce sulla qualità dell’immagine o del testo stampato?

  • La stampa in bianco e nero di testi è generalmente nitida e chiara, poiché le stampanti sono progettate per gestire bene questo tipo di stampa. Tuttavia, se stampi immagini o fotografie, potresti notare una leggera perdita di dettagli rispetto alla stampa a colori.

Domanda 7: Cosa devo fare se il documento stampato in bianco e nero ha delle macchie o delle linee sfocate?

  • Se il documento stampato in bianco e nero presenta macchie o linee sfocate, prova a seguire questi passaggi:
    1. Pulisci il tamburo della stampante con un panno morbido e senza pelucchi.
    2. Verifica se le cartucce di inchiostro sono scariche o danneggiate e sostituiscile, se necessario.
    3. Esegui una pulizia del testine di stampa attraverso le impostazioni della stampante.

Domanda 8: Posso stampare solo alcune pagine di un documento in bianco e nero, lasciando il resto a colori?

  • Sì, puoi stampare solo alcune pagine di un documento in bianco e nero anche se il documento è a colori. Quando invii il documento alla stampante, specifica le pagine che desideri stampare in bianco e nero nelle opzioni di stampa.

Domanda 9: Come posso stampare un documento in bianco e nero direttamente dall’applicazione che sto utilizzando?

  • La maggior parte delle applicazioni offre opzioni di stampa personalizzate. Quando sei pronto per stampare, seleziona “File” > “Stampa” e cerca le opzioni di stampa avanzate. Qui puoi scegliere la modalità di stampa in bianco e nero prima di inviare il documento alla stampante.

Domanda 10: La stampa in bianco e nero è ecologica?

  • Sì, la stampa in bianco e nero è generalmente considerata più ecologica rispetto alla stampa a colori, poiché richiede meno inchiostro e quindi produce meno rifiuti. Tuttavia, è comunque importante riciclare le cartucce di inchiostro vuote per ridurre l’impatto ambientale.