Telefono Android non si accende o non carica

Telefono Android non si accende o non carica

Un problema come questo può essere causato da un bug del software o da un malfunzionamento dell’hardware. Se il motivo principale della mancata ricarica del tuo telefono Android è di natura software, molto probabilmente lo risolverai da solo. In caso contrario, la riparazione potrebbe essere il modo migliore per risolvere. Per verificare se la colpa è del software, queste sono le cose che dovresti provare.


La guida è possibile applicarla a tutti i telefoni di tutte le marche, come Samsung, Xiaomi, Huawei, Honor, LG, Sony e altri. Di fascia alta o bassa il problema con un telefono Android non si accende o non carica non ha bandiere o colori, può succedere a qualunque dispositivo, di solito si tratta di un problema software, risolvibile dall’utente stesso.

Forzare il riavvio del dispositivo

A volte, alcuni malfunzionamenti vengono corretti eseguendo una semplice procedura di risoluzione dei problemi: un semplice riavvio. Nel tuo caso, non devi riavviare il tuo Android normalmente, ma devi forzare il riavvio. Ciò simulerà gli effetti della disconnessione della batteria dal telefono. Questa procedura è in genere consigliata per i dispositivi che non rispondono. Se non l’hai ancora provato, segui questi semplici passaggi:

  1. Tenere premuto il pulsante di accensione per circa 10-20 secondi
  2. Attendi fino a quando il tuo telefono Android si spegne.
  3. Riavvia.

Utilizzare un altro set di accessori di ricarica

Come per il dispositivo, anche gli accessori di ricarica come il cavo USB e l’adattatore possono rompersi. Per vedere se c’è un problema con questi, prova a utilizzare un altro cavo e adattatore di ricarica per il tuo telefono ufficiali. Se il telefono si ricarica correttamente con il secondo set, significa che il problema sta nel cavo o nell’adattatore.


Controllare la porta di ricarica

Questo è solo un suggerimento, non ti stiamo dicendo di aggiustare la porta di ricarica. Il massimo che puoi fare è pulirla usando una bomboletta di aria compressa. Prima di farlo, vedi se c’è sporcizia, detriti o un pin rotto. A volte, la sporcizia può interferire con il cavo di ricarica inserito causando una ricarica errata. Se ritieni che la porta è sporca, prova a pulirla senza inserire nulla. Una bomboletta di aria compressa può tornare utile in questa situazione. Se la porta di ricarica sembra normale o se non riesci a vedere nulla che potrebbe causare il problema con il tuo telefono Android non si accende o non carica (non c’è davvero molto che puoi fare), lasciala così com’è.

Esegui un ripristino delle impostazioni di fabbrica in modalità di ripristino

Se il problema persiste ancora a questo punto, dovrai ripristinare il telefono alle condizioni originali di fabbrica. Assicurati di eseguire il backup dei dati del telefono prima di eseguire questo passaggio. Una volta che sei pronto, segui questi passaggi per eseguire un ripristino di fabbrica o un ripristino principale del dispositivo Android.

  • Spegni il telefono.
  • Tieni premuti i pulsanti di accensione e riduzione del volume fino a quando non viene visualizzata la modalità bootloader, quindi rilascia. È rappresentato da un’immagine bot Android con l’etichetta Start in alto.
  • Premere il pulsante Volume giù per selezionare la modalità di ripristino, quindi premere il pulsante di accensione per confermare la selezione. Dopo averlo fatto, il telefono lampeggerà momentaneamente nella schermata iniziale di Google, quindi si riavvierà in modalità di ripristino.
  • Quando vedi l’immagine del bot Android con un punto esclamativo all’interno di un triangolo rosso con l’etichetta No Command sotto, premi e tieni premuto il pulsante di accensione.
  • Premi il pulsante Volume su una volta, quindi rilascia il pulsante di accensione.
  • Utilizzare il pulsante Volume per selezionare l’opzione Cancella dati / Ripristino impostazioni di fabbrica dalla schermata Ripristino di Android.
  • Seleziona Sì per confermare.
  • Attendere il completamento del processo di ripristino dei dati di fabbrica.
  • Seleziona Riavvia il sistema ora.

Se i passaggi precedenti non riescono a risolvere il problema, dovrai portare il telefono in un centro di assistenza e farlo riparare poiché molto probabilmente il problema con il tuo telefono Android non si accende o non carica è causato da un componente hardware difettoso. Se tutti questi consigli non sono stati utili per te, non resta che rivolgerti al produttore del telefono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*