Tor browser, che cos’è e come funziona?

By | Agosto 17, 2020
Tor Browser: un nuovo browser Android per navigare in modo anonimo

Onion Router o Tor è una rete che consente a un utente di rimanere anonimo su Internet e di sbarazzarsi di ogni possibile sorveglianza, monitoraggio della posizione, ecc., durante l’utilizzo di Internet, possiamo accedere alla rete Tor con l’aiuto di un browser web ESR Mozilla Firefox modificato.

Tor browser consente a una persona di navigare sul Web in modo anonimo velando l’effettiva identità dell’utente. Protegge l’utente da qualsiasi analisi del traffico e spionaggio della rete. Tor è forse l’opzione più popolare e sicura disponibile per connettersi anonimamente ad Internet. Per ridurre la confusione iniziamo con lo spiegarvi che cos’è la la rete Tor.

Storia di Tor

Tor utilizza il principio del “Onion routing“, sviluppato da Paul Syverson, Michael G. Reed e David Goldschlag presso il Laboratorio di ricerca navale degli Stati Uniti negli anni ’90. La versione alpha di Tor, chiamata “The Onion Routing Project” o semplicemente TOR Project, è stata sviluppata da Roger Dingledine e Nick Mathewson; è stato lanciato il 20 settembre 2002. Ulteriori sviluppi sono stati effettuati sotto il tetto finanziario della Electronic Frontier Foundation (EFF).

The Tor Project Inc. è un’organizzazione senza scopo di lucro che attualmente mantiene il browser ed è responsabile del suo sviluppo. Ha ricevuto fondi principalmente dal governo degli Stati Uniti e ulteriori aiuti dal governo svedese e da diverse ONG e sponsor individuali.

Come funziona Tor?

Come usare Tor? La risposta a come funziona o a come si usa è abbastanza semplice. Il browser utilizza il concetto del metodo “onion routing” in cui i dati dell’utente vengono prima crittografati e poi trasferiti attraverso diversi nodi presenti nella rete Tor. Pertanto, crea crittografia a più livelli (strati come una cipolla) e mantiene l’identità dell’utente al sicuro.

Tor è una rete che implementa una tecnica chiamata Onion Routing, progettata con l’obiettivo di proteggere le comunicazioni nella Marina degli Stati Uniti. L’idea è di cambiare la tradizionale modalità di routing Internet per garantire l’anonimato e la riservatezza dei dati.

Il routing tradizionale che utilizziamo per connetterci ai server su Internet è semplice. Ad esempio, se vuoi leggere un sito web, il tuo computer si connette direttamente ai suoi server. Il percorso è relativamente semplice: dal tuo computer al tuo router, da lì ai router del tuo ISP (provider Internet) e poi direttamente ai server del web che stai visitando.

Lo svantaggio è che se qualcuno intercetta i pacchetti di dati in un punto intermedio, saprà esattamente da dove vengono e dove stanno andando. Anche se i dati per ogni pacchetto sono crittografati su pagine HTTPS, le intestazioni del pacchetto non vengono crittografate e i campi mittente e destinatario (tra gli altri) sono ancora visibili.

Un livello di crittografia viene decrittografato ad ogni successivo nodo Tor e i dati rimanenti vengono inoltrati a qualsiasi nodo casuale fino a raggiungere il server di destinazione. Per il server di destinazione, l’ultimo nodo Tor / exit relay appare come l’origine dei dati. È quindi difficile risalire all’identità dell’utente o del server da parte di qualsiasi sistema di sorveglianza che funge da intermediario.

Oltre a fornire l’anonimato agli utenti autonomi, Tor può anche fornire l’anonimato a siti Web e server sotto forma di Tor Hidden Services. Inoltre, le applicazioni P2P come BitTorrent possono essere configurate per utilizzare la rete Tor e scaricare file torrent.

Tor browser come funziona?

Tor Project Inc. ha rilasciato il Browser, che è una modifica di una versione ESR (Extended Support Release) del browser Mozilla Firefox. Il browser è portatile in modo che possa essere utilizzato da un supporto esterno e riduce anche il nocciolo dell’installazione.

Tor rimuove la cronologia di navigazione e i cookie dopo ogni utilizzo, riducendo così il rischio di qualsiasi tracciamento da parte dei cookie. Possiamo impostare applicazioni basate su SOCKS (Socket Secure) per utilizzare la rete Tor configurandole con un indirizzo di loop-back.

È anche noto come il browser Web oscuro poiché consente agli utenti di navigare nei cosiddetti siti Web oscuri non accessibili sul Web normale. Il browser Tor è disponibile per vari sistemi operativi desktop, inclusi Windows, Linux e macOS. Puoi visitare questo link per scaricare l’ultima versione di Tor Browser Italiano per Windows, Linux e macOS.

Come scaricare Tor browser?

Tor browser

Come installare Tor su Windows 10/7/8?

  1. Esegui la configurazione del browser Tor.
  2. Scegli la lingua desiderata.
  3. Nella finestra successiva, scegli la cartella di destinazione. Usare Tor sarebbe facile se scegli il desktop come destinazione.
  4. Fare clic su Installa.

La configurazione di Tor creerà una cartella denominata Tor Browser sul desktop. Apri la cartella ed esegui il file di collegamento. Per Linux, dovrai estrarre il file scaricato, utilizzando la riga di comando o un’applicazione di estrazione file.

Download Tor browser italiano

Tor Browser Android

  • Tor Browser Download – app Tor ufficiale per Android
  • Orbot – un’app proxy gratuita con Tor per dispositivi Android.
  • Orfox – una versione mobile di Tor Browser per dispositivi Android. (Fuori produzione)
  • The Guardian Project, una comunità di sviluppatori globale fondata da Nathan Freitas, deve essere accreditata per lo sviluppo di Orfox.

Tor Browser iOS

Tor browser PC Windows

È normale che navigare con Tor è estremamente lento, cosa che è dovuta alla crittografia di anonimizzazione della rete stessa. Proprio per questo noterai anche che la maggior parte di esse sembrano essere state create due decenni fa, dal momento che di solito sono creati in semplice HTML e senza troppi fronzoli.

Leggi anche: I migliori siti torrent, i famosi

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.