Come trasferire file da Android a PC e MAC

Come trasferire file da Android a PC

Hai bisogno di trasferire file da Android a PC ma non sai come fare? Vorresti trasferire alcune foto che consumano spazio sul tuo telefono Android, ma proprio non ci riesci. Non ti preoccupare ti aiuto io, devi solo avere a disposizione 5 minuti, leggere il tutorial e capire come trasferire file, compresi video e foto da Android sul tuo PC.


Una volta finito di leggere il mio tutorial sarai in grado di collegare il tuo telefono Android al PC e cosi trasferire tutte le foto, i video e altri dati sul tuo PC. Vedremo anche come collegare Android al MAC. Vorresti trasferire i file da Android al computer tramite wireless? Non ci sono problemi trovi tutto quello che ti serve durante la lettura.

Come trasferire file da Android a PC tramite cavo USB

Se desideri trasferire i file da Android a PC, puoi farlo collegando il telefono al PC tramite cavo USB. Come? Iniziamo allora.

Come trasferire file da Android a PC Windows

Windows riconosce automaticamente per la maggior parte i telefoni e i tablet Android. Ciò significa che per inviare file dal telefono al computer, devi prima collegare il dispositivo al PC con un cavo USB, poi aprire il file explorer, che si trova nella cartella gialla sulla barra delle applicazioni.

Quando colleghi per la prima volta il tuo telefono (o tablet) al computer, devi aspettare fino a quando Windows non rileva il dispositivo e installa i driver. Dopo qualche secondo vedrai comparire un messaggio nell’area delle notifiche di Windows (vicino all’orologio) e una piccola barra di avanzamento sulla barra delle applicazioni.

Se Windows non riesce a identificare il tuo telefono o tablet, esegui una ricerca su Google utilizzando i termini [devi scrivere il nome del tuo smartphone o tablet] driver. Ora dovresti essere in grado di trovare e scaricare i driver e fare in modo che il tuo PC Windows riconosca il tuo smartphone/tablet.

Non scaricare i driver da siti di terze parti, usa i siti ufficiali del tuo smartphone e tablet o comunque siti affidabili, c’è il rischio di essere infettati da malware.


Come installare driver Android su PC Windows

Appena hai collegato il tuo smartphone (o tablet) al computer tramite il cavo USB, apri Esplora File e clicca su Computer o Questo PC nella parte sinistra della cartella.

Adesso devi cliccare due volte sull’icona che rappresenta il tuo telefono/tablet e una volta fatto potrai accedere alla memoria del dispositivo: nella cartella Download troverai tutti i file scaricati da Internet, mentre in quella che si chiama DCIM sono ad aspettarti foto e video e così via.

Per copiare i file da Android al PC, devi fare un copia e incolla. Clicca con il tasto destro del mouse sul file che devi copiare copiare, seleziona Copia dal menu, ora spostati nella cartella sul tuo computer dove ti serve incollare il file. Ora devi fare clic con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi della cartella e clicca pure su Incolla. Hai finito.

Per importare foto e video sul PC divisi per cartelle e nominando il tutto con dei tag, vai in Computer (o Questo PC), devi rifare clic destro sull’immagine del tuo telefono/tablet e seleziona Importa immagini e video dal menu contestuale.

Se usi Windows 10 o Windows 8.xxx, puoi permetterti di importare le foto e i video anche nell’applicazione Foto, già preinstallata in Windows, tramite l’opzione Importa, la trovi nella finestra principale.

Se ti interessa copiare le foto del tuo cellulare sul PC, puoi leggere un mio tutorial che parla proprio di come trasferire foto da Samsung a PC (il tutorial funziona per tutti i dispositivi).

Una volta che hai cliccato sull’icona del tuo telefono (o tablet), e ti vengono mostrate solo le cartelle di foto e video, significa che hai collegato  il tuo dispositivo al PC in modalità fotocamera.


Per avere accesso alle altre cartelle sul tuo telefono, espandi il menu delle notifiche di Android dall’alto verso il basso, tocca con il dito l’icona che richiama il collegamento USB e, nella scheda che si apre, spunta la voce Dispositivo multimediale (MTP).

Come trasferire file da Android a Mac

Se invece di Windows utilizzi il MAC, se desideri accedere ai file sul tuo smartphone/tablet hai bisogno di installare Android File Transfer, un’app gratis che permette al MAC di riconoscere telefoni e tablet Android e gestire i file presenti nella memoria.

Se devi scaricare Android File Transfer sul tuo PC, collegati al sito e clicca sul pulsante Download. Una volta finito di scaricare il file, apri androidfiletransfer.dmg, seleziona e trascina l’icona Trasferimento File Android nella cartella Applicazioni sul tuo MAC, apri il programma e il lavoro pesante è finito.

Adesso, ogni volta che vuoi collegare il tuo smartphone/tablet al Mac, si aprirà automaticamente Android File Transfer permettendoti di copiare i file sul tuo PC con un semplice drag-and-drop, clicca e trascina.

Per importare le foto, chiedi di farlo all’applicazione Foto, ne abbiamo parlato tempo fa in un articolo su come trasferire file da Android a Mac.

Come fare il Backup completo di Android

Forse non ti basta trasferire i file dal tuo smartphone/tablet Android al PC, anche perché i file sono davvero tanti e per portare a termine il procedimento potrebbe volerci molto tempo. In questo caso, un backup completo dei dati potrebbe rivelarsi la scelta giusta.

Se vuoi creare un backup del tuo telefono o tablet Android, puoi chiedere di svolgere il lavoro a delle applicazioni di terze parti oppure ai programmi ufficiali rilasciati dai produttori del dispositivo. Se ti interessa sapere leggi il mio tutorial su come fare il backup di Android.

Come trasferire file da Android a PC con WiFi

Hai intenzione di trasferire file da Android a PC senza collegare con un cavo il tuo smartphone o tablet al computer? Nessun problema, tutto è possibile come dice Stefano De Martino in RAI. Non ci resta che installare una delle tante applicazioni che permettono di condividere file in modalità wireless.

Il tuo telefono (Windows 10)

Su Windows 10 troviamo l’applicazione Il tuo telefono che ci permette di collegare uno smartphone Android e di eseguire alcune operazioni, come ad esempio fare e ricevere telefonate, inviare messaggi e scaricare le foto direttamente da PC.

Grazie a questa funzione, è possibile trasferire le foto nella tua galleria con pochi clic. L’applicazione è già installata su tutti i PC Windows 10, ma se hai bisogno di scaricarla la trovi sul Microsoft Store. Per utilizzarla sul tuo telefono Android devi scaricare l’app Complemento de Il tuo telefono, che trovi sul Play Store.

Finito il lavoro pesante, inizia la configurazione da PC:

  1. avvia l’applicazione Il tuo telefono e fai clic sul tasto Android.
  2. fatto questo, accedi con il tuo account Microsoft e, se non ne hai uno, crealo.
  3. adesso spunta sulla casella Sì, nel caso in cui tu tenevi già installata l’app sul tuo telefono Android, e premi sul tasto Apri codice a matrice.
  4. ora ti sarà mostrato mostrato un codice QR, apri l’applicazione Complemento de Il tuo telefono su Android, premi sopra È disponibile un codice QR nel PC, inquadra il codice QR che in questo momento vedi sullo schermo del computer.

Una volta fatto, ci sarà la una connessione tra il tuo smartphone Android e il tuo PC Windows 10, cosi da permetterti di gestire le funzioni e opzioni del tuo dispositivo in modalità wireless.

Veniamo al punto cruciale, ora per salvare le foto del tuo smartphone sul PC, apri la cartella Foto nell’applicazione sul tuo PC Il tuo telefono e fai clic sull’icona della foto che vuoi trasferire. Adesso, Salva con nome, e indica dove vuoi salvare le foto.

AirDroid (Windows/macOS)

Fra le migliori app che permettono di trasferire file da Android al computer in modalità wireless c’è AirDroid, l’app è compatibile con Windows, macOS e con tutti i sistemi operativi che possiamo trovare oggi in giro (come Linux) grazie alla sua versione Web.

AirDroid non serve solo al trasferimento dei file, ma permette anche di inviare e ricevere SMS dal PC, leggere le notifiche che arrivano sul tuo telefono Android sul computer e permette anche di comandare Android da remoto.

Per usare l’app AirDroid, bisogna prima scaricarla sul tuo smartphone ( tablet) tramite il Play Store di Android e, dopo averla aperta, crea un account gratuito, e inserisci i tuoi dati nella sezione Registrazione.

In alternativa, puoi effettuare il login anche con Google, Facebook o Twitter. Una volta fatto, clicca sul pulsante Continua e permetti all’app di funzionare sul tuo dispositivo.

Adesso vai sul tuo computer e scarica il client di AirDroid per Windows o macOS dal sito Web ufficiale. Una volta scaricato apri e installa.

Se usi macOS, invece, fai doppio clic sul file .dmg e trasferisci l’icona AirDroid nella cartella Applicazioni. Dopodiché avvia il client che hai appena installato ed esegui l’accesso con gli stessi dati che hai inserito sull’app AirDroid.

Ora puoi trasferire i file da Android al PC: avvia l’app AirDroid sul tuo smartphone/tablet, clicca sulla scheda Trasferimento (in basso) fai la stessa cosa sul nome del tuo computer (es. Android Desktop). Se non vedi il nome del tuo PC, verifica che sia connesso alla stessa rete Wi-Fi del telefono o del tablet.

Adesso puoi decidere se trasferire sul PC le immagini o i video nella libreria di Android, le foto scattate con la Fotocamera del telefono, la Musica che hai scaricato da Internet oppure dei file (Gestione File). Tutte queste opzioni le trovi facendo click sull’icona della graffetta, situata in basso a destra.

Come ti ho detto prima, è possibile utilizzare AirDroid anche dal browser: basta collegarsi al sito Web ufficiale ad esempio tramite Chrome e collegarsi al proprio account AirDroid.

Pushbullet (Windows/macOS)

Un’altra buona app che consente di condividere file in modalità wireless, mostrare le notifiche, inviare o ricevere messaggi sul PC è Pushbullet, questa funzionalità è possibile utilizzarla tramite un’estensione di Chrome e Firefox oppure tramite client desktop per Windows.

Se hai deciso di utilizzare Pushbullet, scarica l’app sul tuo telefono tramite il Play Store, aprila e decidi se accedere tramite il tuo account Google o con Facebook. Dopo clicca sul pulsante Abilita e permetti all’applicazione di accedere alle notifiche di Android, spostando il cerchio su ON.

Adesso scarica il client desktop tramite il sito Web ufficiale. Adesso puoi accedere alla scheda Io dell’app Pushbullet su Android e inviare file tramite l’icona della graffetta, premendo poi sul pulsante a forma di aeroplano. Il file verrà inviato velocemente al PC, una volta inviato verrà mostrata una notifica sull’icona di Pushbullet in Google Chrome, in alto a destra.

Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!