Trovare telefono Android perso o rubato

By | Agosto 20, 2020
Trovare telefono Android perso o rubato

Prima di iniziare a ripercorrere i tuoi passi, dovresti sapere che Google e Apple offrono un modo semplice per trovare telefono Android spento, rubato o smarrito. Al giorno d’oggi il cellulare è diventato il nostro inseparabile compagno, ecco perché il fatto di perderlo – o peggio di avercelo rubato – può essere un vero dramma.

Se dobbiamo localizzare un cellulare e abbiamo un backup dei dati e dei file, sicuramente il ripristino del nostro terminale diventa una questione di estrema necessità. Fortunatamente, ci sono diversi strumenti che possono aiutarci a localizzare cellulare gratis in caso di smarrimento e persino consentirci di disabilitarlo se è stato rubato.

Alcuni produttori, come Samsung o Xiaomi, hanno una propria soluzione per questo scopo, ma Google ci offre un’alternativa chiamata “Trova il mio dispositivo” che può essere utilizzata su qualsiasi dispositivo Android. Cominciamo con questo e poi vediamo gli altri metodi.

Trovare telefono Android con “Trova il mio dispositivo”

Nel 2013, Google ha lanciato il suo gestione dispositivi Android (Android Device Manager) in modo da poter rintracciare cellulare sulla mappa, farlo suonare o cancellare tutti i tuoi dati in caso di furto. Successivamente, ha anche aggiunto la possibilità di bloccare e reimpostare la password del nostro dispositivo smarrito o rubato in remoto dal suo sito web.

Nel 2017, Google ha rinnovato la sua interfaccia, rinominato lo strumento “Trova il mio telefono Android” e lo ha introdotto in Google Play Protect. Per verificare di averlo attivato:

  • Accedi alle impostazioni del tuo telefono.
  • Cerca le opzioni di Google e fai clic su “Sicurezza”.
  • Vai su “Trova il mio dispositivo” e assicurati che sia attivato; È anche essenziale che la posizione sia attivata nel terminale che vogliamo cercare.

Da lì, hai due opzioni: accedi a questo sito per rintracciare un cellulare o tablet associato al tuo account, oppure scarica un’app gratuita e molto semplice che può essere utilizzata su terminali con Android 4.1 o versioni successive.

Una volta scaricata l’app per localizzare cellulare Android, devi effettuare il login con il tuo account Google e concederle i permessi di accesso alla tua posizione in modo che la posizione corrente del tuo dispositivo sia mostrata sulla mappa.


Nella parte superiore dello schermo appariranno tutti i dispositivi Android a cui hai effettuato l’accesso con quell’account. Facendo clic su ciascuno di essi, possiamo vedere la posizione corrente (o l’ultima posizione registrata), il modello del terminale, lo stato della rete e il livello della batteria.

Inoltre, nella parte inferiore dello schermo, avremo le opzioni per riprodurre il suono, bloccare il dispositivo e cancellare il dispositivo. Come rintracciare posizione cellulare con Google Trova il mio dispositivo.

Come rintracciare un cellulare con altre alternative

Come dicevamo all’inizio, oltre all’opzione fornita da Google, Samsung e Xiaomi hanno un proprio strumento per la localizzazione cellulari Android integrato nei rispettivi layer personalizzati. L’operazione di base è praticamente identica a quella di “Trova il mio dispositivo”.

Condividono anche le azioni di base che possono essere eseguite da remoto: far squillare il telefono, bloccarlo (‘Modalità smarrito’ su Xiaomi) o cancellarne tutto il contenuto. Inoltre, Samsung aggiunge altre azioni da remoto, come Segui posizione, Backup, Batteria, ecc.

Come localizzare un cellulare Xiaomi

Per attivare lo strumento proposto da Xiaomi, devi fare quanto segue:

  • Apri le impostazioni del tuo cellulare Xiaomi e vai alle opzioni “Account Mi”.
  • Inserisci “Xiaomi Cloud” .
  • Vai a “Trova dispositivo”, nelle opzioni “Proteggi dati”.
  • Fai clic su “Attiva Trova dispositivo” per attivare la posizione (devi inserire la password del tuo account Mi). Nel caso in cui avessi già la posizione attiva, il messaggio sarebbe “Disattiva” o spegni.

Una volta attivato ‘Dispositivo Find’ sul tuo Xiaomi, è possibile cercare per la sua posizione dalle opzioni web del conto Mi. Devi solo accedere a questa pagina, effettuare il login ed entrare nella ricerca del telefono.

Come rintracciare un telefono Samsung

Nel caso di Samsung, l’opzione per trovare telefono Android perso o rubato si attiva come segue:

  • Accedi alle impostazioni del tuo cellulare Samsung e vai su “Biometria e sicurezza”.
  • Trova l’opzione “Trova il mio cellulare” e attivala (potresti dover accedere con il tuo account Samsung).
  • Inserisci le opzioni e seleziona “Sblocco remoto” e “Invia la mia ultima posizione” per avere tutti gli strumenti remoti disponibili.

Dopo aver attivato il servizio di localizzazione Samsung sul telefono, è possibile trovare il telefono in qualsiasi momento accedendo alla pagina trova il mio Android del produttore.

Come localizzare un telefono Android con app di terze parti

Cerberus

Un’applicazione molto completa per proteggere il tuo telefono. È possibile tenere traccia del telefono e localizzarlo, attivare l’allarme anche in modalità silenziosa, eliminare la memoria interna e la scheda SD. Possiamo anche nascondere l’applicazione in modo che il ladro non sappia che l’abbiamo installata.

Lost Android

Un’applicazione molto simile alla precedente. La si installa sul proprio smartphone, l’icona che apparirà sullo schermo non sarà quella di Lost Android ma vedremo “Note personali”. Una volta scaricata, accediamo al sito Web di Android Lost e ci registreremo con il nostro indirizzo email.

Antivirus e Sicurezza |Lookout

Se non hai mai pensato di installare una qualsiasi applicazione di monitoraggio prima della perdita del tuo dispositivo Android, questa applicazione è un salvagente. Si tratta di un’applicazione Android di Lookout Labs che individua lo smartphone utilizzando torri cellulari e GPS, quindi vi invia la posizione del vostro smartphone tramite la vostra casella di posta Gmail.

In alcuni smartphone, può attivare il GPS sul telefono e aggiornare la sua posizione ogni 10 minuti. In assenza di una connessione dati, il software invierà la sua posizione tramite SMS.

Where’s My Droid

Where’s My Droid è un puro Trova il mio telefono per aiutarvi a rintracciare telefono. Quando non trovate lo smartphone, l’invio di un codice via SMS farà squillare il telefono (anche se impostato in modalità silenziosa), mentre un altro SMS fa si che lo smartphone vi invii le coordinate GPS del telefono.

In alternativa, è possibile controllare da remoto il telefono collegandolo all’opzione Commander, una interfaccia web-based. Where’s My Droid offre anche una versione Pro, che consente di scattare foto con la fotocamera (potreste essere in grado di scattare un’istantanea del colpevole), bloccare a distanza il telefono rendendolo impenetrabile o la completa cancellazione da remoto per salvare i vostri dati da un uso improprio.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.