Come trovare telefono perso Android e iPhone

trovare telefono perso

Speriamo che il vostro telefono non sia stato perso o rubato, ma siamo qui per aiutarvi a rintracciarlo. Perdere il telefono o subirne il furto può essere devastante. Ci sono le ovvie conseguenze sul portafoglio, ma ci sono anche molte altre cose di cui preoccuparsi. Le password, le foto e i dati delle carte di credito potrebbero facilmente finire nelle mani sbagliate. Se avete perso il vostro telefono, ci sono alcune cose fondamentali da fare per trovare telefono perso. E se il vostro telefono non è scomparso, assicuratevi di adottare alcuni di questi accorgimenti per essere più preparati nel caso in cui doveste perderlo.


Ho perso il cellulare, cosa posso fare?

Anche se speriamo di non perdere mai i nostri telefoni, succede più spesso di quanto vogliamo ammettere. Tra il rischio che cada dalla tasca o che venga rubato da qualcun altro, può capitare a tutti noi. Invece di farsi prendere dal panico dopo che è sparito, è molto meglio prendere le giuste precauzioni per ridurre al minimo i danni della perdita del telefono. Ecco alcuni accorgimenti da mettere in atto quando il telefono è ancora al sicuro a casa.

Come trovare un telefono perso

Leggi anche: Come fare copia incolla con Android

1. Impostare un codice di accesso forte

Prima di tutto, è necessario impostare un PIN o una password forte. Ciò significa non utilizzare 1234 o 0000. Se qualcuno trova il vostro telefono smarrito, la prima cosa che farà sarà cercare di sbloccarlo con un semplice codice, e questo può portare a una serie di problemi che non volete affrontare. Per abilitare un PIN o una password su Android, procedere come segue:

  1. Andare su Impostazioni.
  2. Fare clic su Sicurezza.
  3. Scegliere Blocco schermo nella sezione Sicurezza del dispositivo.
  4. Scegliere lo stile di blocco dello schermo desiderato.
  5. Inserire il nuovo codice di accesso o il modello di sblocco.

Nota: le istruzioni sopra riportate sono per i telefoni Google Pixel. Le impostazioni del vostro telefono Android potrebbero richiedere una procedura diversa se non dispone dell’interfaccia utente stock di Android. Se siete utenti di un iPhone, potete attivare un codice di accesso procedendo come segue:

  1. Aprire le impostazioni.
  2. Scegliere Face ID e Passcode (o Touch ID e Passcode, a seconda del dispositivo).
  3. Attivare il codice di accesso.
  4. Immettere un nuovo codice di accesso.

Se il telefono è dotato di uno scanner di impronte digitali o di un riconoscimento facciale, assicuratevi di attivarli, in quanto aggiungono un ulteriore livello di sicurezza che sarà difficile da decifrare per un ladro. Queste opzioni si attivano nella stessa area in cui è stato attivato il codice di accesso.

2. Attivate Trova il mio dispositivo o Trova il mio iPhone

Trova cellulare perso attivando la funzione Trova il mio dispositivo o Trova il mio iPhone nelle impostazioni per assicurarvi di poter effettivamente trovare, disattivare a distanza e cancellare il vostro telefono smarrito. In questo modo è molto più probabile che riusciate a recuperare il vostro prezioso dispositivo, risparmiandovi così un sacco di grattacapi e di soldi.

Per attivare Trova il mio dispositivo su Android, è necessario. Andare su Impostazioni. Scegliere Sicurezza. Scegliere Trova il mio dispositivo. Assicurarsi che la levetta sia accesa.


Su un iPhone, è necessario eseguire le seguenti operazioni. Aprire le impostazioni. Toccare il proprio nome nella parte superiore della schermata Impostazioni. Toccare Trova il mio iPhone. Attivare le funzioni che si desidera utilizzare.

A seconda di ciò che si conserva sul telefono, è probabile che si voglia eseguire un backup dei dati. Ci sono molti modi per farlo e tutti i servizi più diffusi vi permetteranno di recuperare i dati sul vostro nuovo dispositivo se non riuscite a recuperare quello vecchio. Di seguito sono elencati i metodi per eseguire il backup del dispositivo Android e iPhone. Il backup del telefono vale la pena di essere fatto, perché renderà molto più semplice la configurazione di un nuovo telefono. Se avete un iPhone, potete utilizzare molte delle opzioni di terze parti di cui sopra, ma il servizio iCloud integrato di Apple è l’opzione migliore.

3. Annotare l’IMEI del telefono

Ci dispiace dirlo, ma se il vostro telefono viene rubato, c’è la possibilità che il ladro cerchi di venderlo online. Prima che ciò accada, è bene annotare l’IMEI del telefono, in modo da poter verificare che il telefono rubato sia vostro, se mai dovesse essere ritrovato.

Come trovare IMEI su Android. Andare su Impostazioni. Scorrere verso il basso e scegliere Informazioni sul telefono. Verrà visualizzato l’IMEI del telefono. Annotare questo numero e conservarlo in un luogo sicuro.

Per trovare IMEI su iPhone, è necessario. Aprire l’applicazione Telefono. Comporre i seguenti caratteri e numeri: *#06#(non è necessario premere il tasto di chiamata!). L’IMEI del dispositivo dovrebbe essere visualizzato automaticamente.

Come ritrovare il cellulare Xiaomi perso

Per attivare lo strumento proposto da Xiaomi, devi fare quanto segue. Apri le impostazioni del tuo cellulare Xiaomi e vai alle opzioni “Account Mi”. Apri “Xiaomi Cloud” . Vai a “Trova dispositivo”, nelle opzioni “Proteggi dati”. Fai clic su “Attiva Trova dispositivo” per attivare la posizione (devi inserire la password del tuo account Mi). Nel caso in cui avessi già la posizione attiva, il messaggio sarebbe “Disattiva” o spegni. Una volta attivato ‘Trova dispositivo’ sul tuo Xiaomi, è possibile cercare la sua posizione dalle opzioni web del tuo account Mi. Devi solo accedere a questa pagina, effettuare il login ed entrare nella ricerca del telefono.

Come trovare telefono perso Samsung

Nel caso di Samsung, l’opzione per trovare telefono Android perso o rubato si attiva cosi. Accedi alle impostazioni del tuo cellulare Samsung e vai su “Dati biometrici e sicurezza”. Trova l’opzione “Trova dispositivo personale” e attivalo (potresti dover accedere con il tuo account Samsung). Inserisci le opzioni e seleziona “Sblocco remoto” e “Invia la mia ultima posizione” per avere tutti gli strumenti remoti disponibili. Dopo aver attivato il servizio di localizzazione Samsung sul telefono, è possibile trovare il telefono in qualsiasi momento accedendo alla pagina trova il mio Android del produttore.


Come ritrovare un cellulare perso tramite app di terze parti

  1. CerberusUn’applicazione molto completa per proteggere e trovare cellulare perso. È possibile tenere traccia del telefono e localizzarlo, attivare l’allarme anche in modalità silenziosa, eliminare la memoria interna e la scheda SD. Possiamo anche nascondere l’applicazione in modo che il ladro non sappia che l’abbiamo installata.
  2. Lost Android. Un’applicazione molto simile alla precedente. La si installa sul proprio smartphone, l’icona che apparirà sullo schermo non sarà quella di Lost Android ma vedremo “Note personali”. Una volta scaricata, accediamo al sito Web di Android Lost e ci registreremo con il nostro indirizzo email.
  3. Antivirus e Sicurezza |Lookout. Come trovare un telefono smarrito tramite questa applicazione di monitoraggio, la migliore soluzione di mobile security per dispositivi Android! Si tratta di un’applicazione Android di Lookout Labs che individua lo smartphone utilizzando torri cellulari e GPS, quindi vi invia la posizione del vostro smartphone tramite la vostra casella di posta Gmail. Su alcuni smartphone, è possibile attivare il GPS sul telefono e aggiornare la sua posizione ogni 10 minuti. In assenza di una connessione dati, il software invierà la sua posizione tramite SMS.
  4. Where’s My Droid. Where’s My Droid è un’app che come caratteristica principale è quella di trovare telefono perso. Quando non trovate lo smartphone, l’invio di un codice via SMS farà squillare il telefono (anche se impostato in modalità silenziosa), mentre un altro SMS fa si che lo smartphone vi invii le coordinate GPS del telefono. In alternativa, è possibile controllare da remoto il telefono collegandolo all’opzione Commander, una interfaccia web-based. Where’s My Droid offre anche una versione Pro, che consente di scattare foto con la fotocamera (potreste essere in grado di scattare un’istantanea del colpevole), bloccare a distanza il telefono rendendolo impenetrabile o la completa cancellazione da remoto per salvare i vostri dati da un uso improprio.

Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.