TV Samsung vs LG: chi è il migliore?

By | Novembre 10, 2019
TV Samsung vs LG: chi è il migliore?

Indipendentemente dal tuo budget, entrambi questi marchi di alto livello hanno una gamma di televisori dal design accattivante e completi, pronti a stupire, quindi quale scegliere tra le TV LG e Samsung? Devi comprare una nuova televisione? Non ti biasimiamo: ogni anno un nuovo team di Smart TV viene lanciato sul mercato, con schermi più grandi, grafica migliore e processori più potenti, in cambio chiedono solo un posto in casa tua. Si tratta di un mercato molto affollato, ma tra TV Samsung vs LG: chi è il migliore?


Ammettiamolo, la maggior parte dei televisori sembrano sostanzialmente uguali a prima vista. Certo, alcuni saranno più grandi o più sottili di altri, e sia LG che Samsung hanno rilasciato nuovi fattori di forma per le loro TV di fascia alta – hai già visto il TV OLED arrotolabile di LG ? Ma alla fine devi acquistare un rettangolo, e a volte può essere difficile capire cosa rende davvero uno diverso dall’altro.

Ecco perché abbiamo messo insieme questa guida per confrontare i TV Samsung vs LG, in modo da poter sapere con certezza quale marca ha la TV giusta per te.

Samsung vs LG TV: panoramica

Quando si tratta di TV 4K, i due marchi non sono lontani l’uno dall’altro per quanto riguarda la qualità. Ma mentre uno costantemente migliora, l’altro spesso cade nelle buche. Samsung e LG sono i due più grandi produttori e vendono Smart TV in qualsiasi fascia di prezzo, sebbene con tecnologie di schermi leggermente diverse per le loro TV di fascia alta.

Per quanto riguarda i televisori di fascia alta, c’è molta differenza di qualità, che non troviamo nella fascia economica. Le TV Samsung e LG sono dotate della più recente tecnologia per schermi e Smart TV.

Entrambi sono produttori sudcoreani che vendono televisori a livello globale, con grandi presenze sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti – a differenza di Panasonic o Philips, che non dispongono di licenze nel Nord America – con una vasta base di installazioni e un’ampia gamma di televisori lanciati ogni anno.

È difficile confrontare i prezzi, dato il numero di TV Samsung e LG che vengono lanciati ogni anno, passando da una TV LED da 32 pollici o una TV 4K economica ad una TV 4K con delle super-dimensioni che ti faranno spendere migliaia di euro. Qualunque sia la dimensione, la forma, la risoluzione o il budget che stai cercando, c’è sempre una televisione per te.

Samsung e LG stanno anche combattendo sul territorio nel mercato degli smartphone altamente competitivo: entrambi producono telefoni Android, anche se non confronteremo i loro telefoni in questa guida particolare.

Smart TV: Tizen vs webOS

Sia Samsung che LG utilizzano la propria piattaforma TV intelligente proprietaria e ognuna ha il suo sapore personale.

LG è leader con webOS – un’interfaccia TV intelligente minimale e ridotta – dal 2014. Utilizza una barra dei menu orizzontale per app, servizi di streaming, con posizionamento personalizzabile in modo da poter scegliere dove posizionare le tue app preferite sullo schermo. L’ultimo software webOS 4.5 è dotato anche di menu secondari che appaiono quando si passa con il mouse sopra l’icona di un’app.

La piattaforma Tizen di Samsung non differisce enormemente nel suo layout (si potrebbe dire che è stata influenzata dalla prima), sebbene non abbia un algoritmo di ricerca impressionante come il software AI ThinQ di LG. 

Ma che dire degli assistenti vocali? I set OLED e Super UHD di LG sono dotati di Google Assistant integrato e di una compatibilità limitata con i dispositivi controllati da Alexa. Samsung usa il suo assistente Bixby, anche se di nuovo solo per le TV di fascia media o premium – e con l’opzione di utilizzare Google Assistant o Alexa tramite dispositivi di terze parti.

Dolby Vision vs HDR 10+

Entrambi supportano un formato leggermente diverso per l’alta gamma dinamica (che cos’è l’HDR ), con LG che integra Dolby Vision nella sua gamma premium di OLED e Super UHD, mentre Samsung preferisce HDR10 + (che cos’è HDR 10) per i suoi televisori premium.

Entrambi i formati utilizzano i cosiddetti metadati dinamici per adattare l’output della televisione al contenuto visualizzato, quindi le scene di caverne buie o salotti ben illuminati variano di conseguenza i livelli di luminosità, contrasto ed elaborazione delle immagini.

Dolby Vision è davvero il formato più avanzato, con una gamma di colori a 12 bit anziché HDR10 + a 10 bit, ed è anche più comunemente trovato. (Mentre ci sono un certo numero di spettacoli HDR10 + su Amazon Prime, non li troverai su Netflix, Chromecast Ultra o Apple TV 4K .)

Certo, il formato HDR preferito è davvero solo una piccola preoccupazione per la fascia più alta della fascia di prezzo, ma coloro che spendono molto dovrebbero pensare attentamente a quali servizi desiderano contenuti HDR.

QLED o OLED?

OLED, che sta per “diodo organico a emissione di luce”, è una sorta di pannello TV in grado di emettere la propria luce, invece di essere attraversato da una luce. Ciò ha permesso di produrre schermi TV straordinariamente sottili e la possibilità di controllare individualmente la luminosità dei singoli pixel.

I televisori OLED sono noti per i loro colori vivaci, i livelli di nero intenso e la luminosità generale ridotta. Tutti i pannelli OLED sono prodotti da LG Display, quindi anche se hai un OLED Sony a casa tua, devi ringraziare LG.

QLED, d’altra parte, è una tecnologia proprietaria sviluppata da Samsung. QLED utilizza un filtro di punti quantici per migliorare il colore e il contrasto e accontentarsi di una serie di zone di oscuramento per variare la luminosità dello schermo, anziché essere in grado di farlo individualmente con ciascun pixel. 

I televisori QLED sono anche molto più luminosi degli OLED (migliaia di nit contro centinaia), anche se di conseguenza possono avere difficoltà a mostrare sia le immagini chiare che quelle scure.

Abbiamo approfondito questo dibattito nella nostra guida QLED vs OLED, anche se per ora basterà dire che OLED è generalmente adatto a formati video di alta qualità in ambienti di visualizzazione scuri, mentre le impostazioni di Samsung sono in contrasto con il contrasto ( comparativamente) ma compensa con un display luminoso e di grande impatto. Tenete a mente, tuttavia, entrambe sono incredibili tecnologie di pannelli premium e la maggior parte di voi sarà molto felice con entrambi.

Samsung vs LG TV: quale scegliere?

È stato un periodo duro sia per LG che per Samsung. LG Display ha dovuto spendere molto in ricerca e sviluppo per i suoi pannelli OLED e quest’anno ha registrato una perdita operativa del primo trimestre (detto da Reuters ), anche se con una certa sicurezza che la scommessa degli OLED finirà per bilanciare questo. 

Nel frattempo Samsung si aspetta un forte calo degli utili nel 2019 dopo le vendite di smartphone e le richieste TV inferiori alle attese. Samsung ha in programma di competere con la tecnologia OLED di LG, con il suo ibrido QD-OLED (Cos’è una TV Quantum Dot (aka QLED), ma le finanze instabili hanno visto queste tecnologie essere respinte alcuni anni fa.

Indipendentemente dalla salute finanziaria di entrambe le società, entrambi si stanno concentrando sulle loro attuali tecnologie di visualizzazione e non smetteranno improvvisamente di supportare nessuno dei nuovi televisori che stanno attualmente rilasciando sul mercato. Quindi, quale TV scegliere dovrebbe davvero essere solo quello che vuoi nel tuo salotto.

Se vuoi uno schermo QLED luminoso e abbagliante per illuminare la tua casa – o fare una buona scelta in base al tuo portafogli – Samsung è la soluzione migliore. Se vuoi davvero una qualità dell’immagine impressionante mai rilasciata, indipendentemente dal prezzo, nulla batte attualmente i pannelli OLED di LG per colore e contrasto.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.