Come unire due video, guida completa

By | Giugno 26, 2023
come unire due video

Unire due video può sembrare una sfida per alcuni, ma in realtà è diventato un compito accessibile a tutti. Oggi vogliamo svelarvi il segreto su come unire due video in modo semplice e veloce, senza dover essere degli esperti di montaggio video. Che si tratti di combinare video divertenti delle vostre feste o di integrare un vostro filmato con uno trovato online, non importa: vi faremo scoprire i passaggi da seguire sia se utilizzate un PC Windows, un Mac, un iPhone o un dispositivo Android. Ma prima di addentrarci nel dettaglio, lasciate che vi mostriamo la nostra selezione dei migliori software per il montaggio video, così avrete un’ulteriore risorsa a vostra disposizione.


Come unire due video online gratis

Se desideri unire due video in uno solo, hai diverse soluzioni a tua disposizione, sia su computer che su smartphone o tablet. Tuttavia, le opzioni più popolari spesso non richiedono l’installazione di programmi o app, poiché puoi accedervi direttamente tramite il browser. Gli strumenti online per unire video offrono una comodità e una velocità particolari, con l’unico limite determinato dalla qualità della tua connessione Internet. Questo fattore influenzerà il tempo necessario per caricare i tuoi video sul server dell’applicazione scelta. Nella seguente guida, ti presenterò due delle soluzioni più utilizzate per unire video online gratuitamente: Clipchamp e Clideo.

Clipchamp è un editor video che è stato acquisito da Microsoft e incluso in Windows 11. Questo strumento è accessibile solo tramite Chrome o Edge e offre due versioni: una gratuita e una a pagamento chiamata “Essentials”. La versione gratuita ti consente di esportare un numero illimitato di video fino a 1080p senza filigrana, ma presenta alcune limitazioni riguardanti i contenuti d’archivio, i suoni, le immagini, i video e i filtri. Inoltre, non ti permette di scegliere il branding personalizzato. Se desideri funzionalità aggiuntive, il piano Essentials costa 11,99 euro al mese o 119,99 euro all’anno.

Per utilizzare Clipchamp, accedi alla pagina del servizio e fai clic su “Accedi” nell’angolo in alto a destra. Se non hai un account, fai clic su “Crea un account” e scegli se crearlo utilizzando il tuo account Microsoft, Google, Facebook, Dropbox o un indirizzo email. Successivamente, inserisci i tuoi dati personali, come nome, cognome e motivo per cui desideri creare video, e rispondi alle altre domande. Puoi saltare queste domande temporaneamente cliccando su “Salta momentaneamente”.

Ora fai clic su “Crea il tuo primo video” e successivamente su “Importa file multimediali” nella pagina successiva. Si aprirà una finestra in cui potrai selezionare i due video che desideri unire. Clicca su “Apri” per caricarli.

Trascina i video, uno alla volta, sulla timeline nell’editor nella parte inferiore. Puoi scegliere l’ordine dei video, accorciarli o aggiungere una transizione tra di essi cliccando sul pulsante “+” denominato “Add a transition” che appare quando posizioni il cursore tra i due video. Premendo il pulsante, verranno visualizzate diverse opzioni sulla destra. Alcune di queste opzioni sono a pagamento (riconoscibili dal diamante in alto a sinistra), mentre altre sono gratuite. Muovendo il cursore sulla transizione, otterrai un’anteprima di come verrà visualizzata. Clicca su una transizione per applicarla e regola la durata selezionando l’apposito cursore.

A questo punto, puoi provare il video cliccando sul pulsante “Play” (rappresentato da un triangolo) al centro. Se sei soddisfatto del risultato, clicca su “Esporta” nell’angolo in alto a destra. Seleziona la qualità desiderata, attendi alcuni secondi (in base alla durata del video) affinché il sistema lo elabori, quindi scegli la cartella di destinazione sul tuo dispositivo e il gioco è fatto. In alternativa, puoi condividere il link del video o salvarlo su una piattaforma di archiviazione online come Google Drive. Se preferisci, puoi anche condividerlo direttamente su TikTok.

Clideo è un altro strumento online molto popolare per unire due video in uno solo. Questa applicazione web è appositamente progettata per combinare video, evitando editor complicati o interfacce difficili da interpretare. Puoi utilizzare gratuitamente Clideo e, nel contempo, garantire la privacy dei tuoi file grazie alla crittografia. Tuttavia, questa versione presenta alcune limitazioni. Innanzitutto, verrà applicata una filigrana ai tuoi progetti e avrai un limite di dimensione massima di 500 MB per ciascun file, senza limiti sul numero di file.

Se desideri ottenere un archivio illimitato e rimuovere le filigrane, puoi passare al piano “Pro” al costo di 9 dollari al mese (con pagamento mensile) o 6 dollari al mese (con pagamento annuale). Puoi utilizzare Clideo in due modi: come visitatore, senza registrazione (in questo caso, i video non verranno conservati) o come utente registrato, che permette la conservazione dei video per un periodo di tempo limitato.


Per utilizzare Clideo senza registrazione, visita la pagina del servizio e fai clic sul pulsante “Caricare files”. Puoi aggiungere i file dal tuo computer, Dropbox o Google Drive. Puoi caricarli contemporaneamente o uno alla volta. Successivamente, si aprirà l’editor, che mostrerà la timeline con i video appaiati nella parte inferiore. Puoi cambiare l’ordine dei video, il formato, aggiungere una transizione graduale e, se lo desideri, inserire una traccia audio dal tuo computer. In basso a sinistra, puoi scegliere il formato del video finale selezionando dal menu a tendina. Una volta soddisfatto del risultato, clicca su “Esporta” nell’angolo in basso a destra.

Tieni presente che, come utente gratuito, il processo potrebbe richiedere più tempo rispetto a Clipchamp e, se desideri aggiungere sottotitoli o utilizzare l’editor video, dovrai effettuare l’accesso. Ora, clicca su “Scarica” per salvare il video sul tuo computer o scegli se esportarlo su Google Drive o Dropbox.

Come unire due video su iPhone: Unisci i tuoi video in un unico capolavoro

Sei pronto per dare vita ai tuoi video e unirli in un’esperienza indimenticabile? Bene, sei nel posto giusto! Oggi ti mostrerò come unire due video sul tuo iPhone utilizzando un’app incredibile chiamata iMovie. Non solo è potente, ma è anche completamente gratuita e già installata sul tuo telefono. Quindi, senza perdere altro tempo, tuffiamoci nell’universo dell’editing video! Prima di tutto, per accedere a iMovie, vai nella tua Home o nella Libreria app e cerca l’icona riconoscibile di iMovie. Non puoi sbagliare: è quella stella su sfondo viola con una fotocamera al centro. Fantastico, l’hai trovata? Ora toccala e guarda come si apre un mondo di possibilità.


Una volta aperta l’app, seleziona “Inizia un nuovo progetto” e scegli l’opzione “Filmato”. Non preoccuparti, è molto più semplice di quanto sembri. Ora vedrai una finestra con alcune opzioni. Tocca “File multimediali” nella parte superiore e poi “Video”. Qui puoi scegliere tra la visualizzazione di “Tutti” i tuoi video o solo quelli “Aggiunti di recente”. Scegli quelli che desideri unire e dai loro un tocco di magia.

Ecco il trucco: tocca uno dei video che hai selezionato e vedrai una serie di icone che si apriranno. Ora, scegli l’icona con il segno di spunta e vedrai come si illumina. Fantastico! Ora ripeti lo stesso processo per l’altro video. Ricorda, se hai commesso un errore nella selezione, puoi semplicemente togliere il segno di spunta.

Ora che hai selezionato entrambi i video, tocca l’opzione “Crea filmato” nella parte inferiore. Beh, è arrivato il momento di mettere le mani sull’editor e dare forma alla tua visione. Se desideri cambiare l’ordine dei video, non ti preoccupare: è semplice come trascinare uno dei due video nell’ordine desiderato.

Ecco un piccolo segreto per rendere tutto ancora più interessante: puoi aggiungere effetti di transizione tra i due video. Basta toccare il segno che si trova tra di loro e scegliere tra una selezione di transizioni accattivanti come “Nessuna”, “Tema”, “Dissolvi”, “Scorri”, “Tenda” o “Sfuma”. Vuoi personalizzare la durata dell’effetto? Nessun problema, tocca uno dei numeri sotto l’opzione di transizione.

Prima di vedere il tuo capolavoro, premi il pulsante “Play” in alto per dare un’occhiata a come è venuto. Sei soddisfatto? Fantastico! Ora puoi aggiungere il tocco finale. Tocca l’icona delle “Impostazioni” (sembra un ingranaggio) nell’angolo in basso a destra. Qui, puoi aggiungere effetti extra, una colonna sonora e persino una dissolvenza finale. Fai le tue scelte e quando sei pronto, tocca “Fine” nell’angolo in alto a destra.

E ora, il momento cruciale: la condivisione del tuo capolavoro! Tocca “Fine” nell’angolo in alto a sinistra e nella pagina successiva, vedrai un pulsante con un quadrato e una freccia verso l’alto. Toccalo e scegli se desideri inviare il tuo filmato a una persona speciale o se preferisci salvarlo direttamente sul tuo telefono. Per salvare il tuo video, scorri verso l’alto e seleziona l’opzione “Salva video”. E voilà! Il tuo video unito sarà ora conservato nella memoria del tuo iPhone, pronto per essere ammirato nell’app Foto. Quindi, che aspetti? Prendi i tuoi video, uniscili con stile e lascia che il tuo iPhone trasformi i tuoi momenti speciali in opere d’arte. Spero che questa guida ti sia stata utile e che tu possa divertirti a creare meraviglie cinematografiche! Aggiornare driver scheda video: consigli e procedure


Come unire due video su Android

Se sei alla ricerca di un modo semplice per unire due video in uno solo sul tuo dispositivo Android, sia esso uno smartphone o un tablet, hai bisogno di un’applicazione di terze parti. Non preoccuparti, perché esistono diverse opzioni disponibili su Google Play che ti consentiranno di realizzare questo compito senza problemi. Tra le varie app, come Filmora o Kinemaster, puoi trovare soluzioni complete. Tuttavia, tieni presente che le versioni gratuite di questi editor video includono una filigrana sul video finale e mostrano pubblicità. Quindi, se vuoi un risultato di qualità senza questi inconvenienti, considera di passare alla versione a pagamento o cerca alternative.

Per esempio, se decidi di utilizzare Kinemaster, segui questi semplici passaggi. Innanzitutto, scarica l’app dal link indicato in alto e concedi l’accesso alle tue foto quando richiesto. Una volta aperta l’app, fai tap sul pulsante “Crea Nuovo” situato in alto. Da qui, puoi scegliere il formato del video finale e, se vuoi, personalizzare ulteriormente le impostazioni avanzate. Dopo aver selezionato le opzioni desiderate, tocca “Creare” e lo schermo passerà alla modalità orizzontale. Nella schermata successiva, fai tap su “Tutti” in alto e seleziona i due video che desideri unire, toccando prima uno e poi l’altro. Se vuoi cambiare l’ordine dei video, puoi semplicemente trascinare una delle clip. Inoltre, toccando il segno “|” tra le due clip, puoi selezionare una transizione tra di esse, che potrai scegliere nella sezione in alto a destra.

Quando hai finito di modificare il tuo video, tocca un punto vuoto nella timeline in basso e vedrai comparire un menu circolare nell’angolo in alto a destra dello schermo. Fai tap sul simbolo di condivisione, che si presenta come un quadrato con una freccia verso l’alto. Da qui, potrai selezionare la risoluzione e il bitrate desiderati e toccare “Salva come video”. Successivamente, premi su “Salva” nell’angolo in alto a destra, aspetta qualche istante e il video verrà salvato nella memoria del tuo telefono. Tieni presente che potrebbe essere necessario visualizzare alcuni secondi di pubblicità prima di completare il salvataggio.

Un’alternativa gratuita senza filigrana è l’app “Video Merge – Fianco a fianco“. Questa applicazione è stata scaricata più di 5 milioni di volte ed è stata aggiornata fino al 2022. Una volta installata, avvia l’app e concedi l’accesso alla memoria del tuo telefono. Tocca il pulsante “Unisci video”, seleziona i due filmati che desideri unire e fai tap sul segno di spunta rosso nell’angolo in basso a destra. Successivamente, scegli il tipo di visualizzazione tra “fianco a fianco”, “sequenza” e “su e giù”. Nella pagina successiva, potrai modificare l’ordine delle clip utilizzando il pulsante con due frecce in alto.

Se desideri apportare ulteriori modifiche, puoi anche regolare l’audio disabilitando uno dei canali o effettuando tagli utilizzando i cursori. Una volta completate le modifiche, tocca il simbolo del floppy disk nell’angolo in alto a destra, seleziona la qualità del video fino a “Full HD” e aspetta qualche istante affinché il video venga salvato sul tuo dispositivo. Se invece stai cercando un modo per unire due video su TikTok, sei fortunato! Puoi farlo direttamente tramite la fotocamera dell’app o utilizzando la funzione di caricamento, entrambe disponibili all’interno di questa popolare piattaforma social. Cambiare scheda video: Consigli e Passaggi Chiave

Come unire due video su Windows: Clipchamp vs Avidemux

Se hai bisogno di combinare due video in uno solo sul tuo PC Windows, ci sono diverse opzioni a tua disposizione. Iniziamo parlando di Clipchamp, un’app preinstallata su Windows 11 dopo che Microsoft l’ha acquisita. Clipchamp è essenzialmente una versione web dell’app di cui abbiamo parlato in precedenza, e funziona nello stesso modo. Con Clipchamp puoi facilmente unire due video e esportarli fino alla risoluzione Full HD gratuitamente, senza dover preoccuparti delle fastidiose filigrane. Se desideri accedere a risorse extra come filtri o contenuti premium, puoi sottoscrivere il piano Essentials al costo di 11,99 euro al mese o 119,99 euro all’anno.

Nonostante le sue funzionalità eccellenti, Clipchamp ha un piccolo inconveniente: richiede una connessione Internet attiva poiché è basata su un’app web. Pertanto, se desideri lavorare offline, dovrai considerare alternative. Parlando di alternative, una delle opzioni più semplici e gratuite è Avidemux. Quest’app open source è disponibile per Windows, Mac e Linux, e non richiede costose sottoscrizioni. Anche se gli aggiornamenti sono meno frequenti (l’ultimo risale al 2022, dopo un anno di pausa), Avidemux svolge il suo lavoro in modo efficiente e ti permette di unire due video senza filigrane. Ecco come puoi utilizzare Avidemux sul tuo PC Windows:

  1. Scarica Avidemux dal sito ufficiale. Clicca sul pulsante di download in alto a sinistra e seleziona “Fosshub” nella sezione Windows. Successivamente, fai clic su “Avidemux 64-bit Windows Installer” e avvia l’eseguibile una volta completato il download.
  2. Nella finestra di installazione, clicca su “Avanti” fino a quando non visualizzi l’opzione “Accetto la licenza”. Selezionala e continua cliccando su “Avanti” fino a quando non apparirà la scritta “Sì”. Conferma cliccando su “Sì” e poi su “Fine”.
  3. Avvia Avidemux cercandolo nel menu di avvio di Windows o tramite la funzione di ricerca. L’interfaccia del programma potrebbe non essere all’avanguardia, ma è estremamente intuitiva.
  4. Nella parte superiore sinistra, clicca sull’icona a forma di cartella con una freccia rivolta verso l’alto. Seleziona uno dei due video che desideri unire. Successivamente, vai al menu “File” in alto e scegli “Aggiungi” per selezionare il secondo video. I due video verranno quindi affiancati, con una linea rossa che li separa nella timeline inferiore.
  5. Ora hai la possibilità di regolare la risoluzione dei video, se necessario. Basta cliccare su “Video” in alto e apportare le modifiche desiderate.
  6. Una volta soddisfatto dell’aspetto finale dei tuoi video uniti, fai clic sul menu a discesa “Output video” a destra dell’anteprima e seleziona il codec video da utilizzare. Se i tuoi video hanno lo stesso formato, puoi selezionare “Copia”. Lo stesso vale per l’audio.
  7. Infine, seleziona il “Contenitore output” per il tuo file. Di solito, l’opzione MP4 funziona bene, ma puoi scegliere un formato diverso se preferisci.
  8. Per salvare il video finale, fai clic sull’icona “Salva video” (seconda da sinistra in alto), assegna un nome e scegli la posizione in cui desideri salvarlo. Infine, clicca su “Salva”.

Ecco fatto! Hai unito due video in pochissimo tempo e completamente gratuitamente utilizzando Avidemux. Speriamo che queste informazioni ti siano state utili e ti auguriamo buon lavoro nel creare i tuoi video unificati. Ricorda che l’esplorazione di diverse opzioni ti permetterà di trovare lo strumento che meglio si adatta alle tue esigenze. Divertiti a creare contenuti video sorprendenti! Videochat gratis: Conversazioni Online Facili e Gratuite

Come combinare 2 video su Mac senza problemi

Se possiedi un Mac, unire due video non potrebbe essere più facile, e non richiede l’uso di programmi esterni o una connessione internet. Grazie a iMovie, lo stesso programma che hai già imparato ad utilizzare su iPhone, puoi creare video fantastici in pochi semplici passaggi. L’utilizzo di iMovie su Mac è molto simile a quello su iPhone, ma ci sono alcune differenze che è importante considerare. Quindi, diamo un’occhiata a come fare anche su questa piattaforma.

Per iniziare, avvia iMovie facendo clic sull’icona del Launchpad (quella con nove quadrati colorati situata nella Dock), cerca “iMovie” e seleziona l’icona corrispondente, che ha la forma di una stella con una piccola cinepresa al centro. L’interfaccia di iMovie è molto intuitiva e sarà immediatamente familiare a chiunque abbia mai usato un software di editing video. Fai clic sull’icona con il simbolo “+” per creare un nuovo progetto e seleziona “Filmato”. Successivamente, fai clic sull’icona con la freccia verso il basso per importare i file multimediali.

Naviga nell’elenco delle cartelle per individuare la posizione dei tuoi video e selezionali. Puoi selezionare più di un video tenendo premuto il tasto Control. Infine, fai clic sul pulsante in basso a destra “Importa selezionati”. Adesso vedrai i due video in alto a sinistra. Prendili uno alla volta e trascinali nella timeline sottostante oppure fai clic con il pulsante destro del mouse in un’area vuota della finestra dei file multimediali, quindi tieni premuto il pulsante del mouse o il touchpad e scorri per selezionarli entrambi. Una volta evidenziati, trascinali nella timeline insieme.

Assicurati che i due filmati siano sulla stessa riga. Se desideri cambiarne l’ordine, trascinali semplicemente l’uno di fronte all’altro. Se desideri aggiungere una transizione tra i due video, fai clic su “Transizioni” nella parte superiore dello schermo e scegli una transizione tra quelle disponibili. Per applicarla, trascinala nel punto di unione tra i due video nella timeline inferiore. In quel punto, vedrai un’icona quadrata con due triangoli che si fronteggiano. Fai clic su di essa due volte per impostare la durata della transizione, quindi fai clic su “Applica”.

Per verificare che tutto sia come desideri, fai clic sull’inizio della timeline in basso e quindi fai clic su “Riproduci” nell’anteprima in alto a destra. Se sei soddisfatto del risultato, fai clic sul pulsante di condivisione in alto a destra della finestra (l’icona quadrata con la freccia verso l’alto), seleziona “Esporta file” e personalizza le impostazioni desiderate nel menu a tendina per “Formato”, “Risoluzione”, “Qualità” e “Compressione”.

Se lo desideri, puoi anche inserire una descrizione e uno o più tag per il tuo video. Fai clic su “Avanti” in basso a destra, scegli una posizione in cui salvare il video, assegna un nome e clicca su “Salva”. Ecco fatto! Hai appena creato un video unendo due filmati utilizzando iMovie sul tuo Mac. Ora puoi goderti il tuo video creativo e condividerlo con il mondo! Scaricare video da Vimeo: guida completa

Come unire due video con VLC

Se sei un fan del famoso lettore multimediale VLC, allora sarai felice di sapere che oltre alle sue molteplici funzioni, è anche possibile unire due video in un unico file. In questo articolo, ti guideremo attraverso i semplici passaggi per unire i tuoi video preferiti utilizzando VLC su Windows. Prima di iniziare, assicurati di avere VLC installato sul tuo computer. Se non lo hai ancora fatto, puoi scaricarlo gratuitamente dal sito ufficiale e installarlo seguendo le istruzioni. Una volta completata l’installazione, avvia VLC e segui questi passaggi:

  1. Clicca sul menu “Media” nella barra del menu principale di VLC.
  2. Seleziona “Apri file multipli” dall’elenco delle opzioni.
  3. Si aprirà una nuova finestra. Da qui, puoi aggiungere i video che desideri unire facendo clic sul pulsante “Aggiungi” e selezionando i file dalla tua cartella.
  4. Una volta aggiunti i video, torna alla finestra principale di VLC e seleziona il menu a tendina “Converti/Salva” nella parte inferiore destra dell’interfaccia.
  5. Nella nuova finestra, fai clic sul pulsante “Sfoglia” per selezionare la posizione in cui desideri salvare il video unito. Assicurati di scegliere un percorso facile da ricordare.
  6. Infine, premi il pulsante “Avvia” per avviare il processo di unione dei video.

VLC inizierà a combinare i tuoi file selezionati in un unico video. Questo potrebbe richiedere del tempo, a seconda delle dimensioni e della durata dei video originali. Una volta completata l’operazione, troverai il tuo video unito nella posizione specificata in precedenza. Ora puoi goderti il tuo nuovo video senza interruzioni! Ricorda che questa opzione è disponibile solo per gli utenti Windows. Se utilizzi un sistema operativo diverso, potresti dover cercare alternative o soluzioni di terze parti.

Unire due video non è mai stato così semplice grazie a VLC. Speriamo che questa guida ti sia stata utile e che tu possa creare fantastici video combinando i tuoi contenuti preferiti. Divertiti ad esplorare tutte le funzionalità di VLC, un vero e proprio gioiello nell’ambito dei lettori multimediali gratuiti e open source. Scaricare video da Facebook: guida pratica e strumenti efficaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.